Arredi su Misura per Ristrutturare un Appartamento a Roma | homify
Error: Cannot find module './CookieBanner' at eval (webpack:///./app/assets/javascripts/webpack/react-components_lazy_^\.\/.*$_namespace_object?:3644:12) at at process._tickCallback (internal/process/next_tick.js:189:7) at Function.Module.runMain (module.js:696:11) at startup (bootstrap_node.js:204:16) at bootstrap_node.js:625:3

Arredi su Misura per Ristrutturare un Appartamento a Roma

Ornella Correnti Ornella Correnti
Casa LC Soggiorno minimalista di Grippo + Murzi Architetti Minimalista
Loading admin actions …

Quando si ristruttura un appartamento l’obiettivo primario è certamente quello di creare una struttura che sia accogliente e dia forma a ogni necessità e desiderio di chi la vive. Nella propria casa ci si deve rispecchiare, la si può paragonare a un abito realizzato su misura, modellato sulle esigenze di chi lo veste. Ed è proprio la sartorialità il vero valore aggiunto in un progetto di interior design, la caratteristica che rende un appartamento unico, grazie a soluzioni inedite pensate appositamente per sfruttare al meglio lo spazio e soddisfare tanto il senso estetico quanto quello pratico. L’unicità e la qualità di un arredo su misura sono la concreta espressione del felice incontro tra la creatività e la conoscenza tecnica del progettista che lo idea e la sapiente artigianalità di chi lo realizza. Tra Milano e Roma opera lo studio di architettura Grippo + Murzi, il cui approccio progettuale è improntato alla ricerca del giusto equilibrio tra funzionalità ed estetica, mirando alla perfetta cura del dettaglio attraverso la realizzazione di progetti sartoriali. Scopriamo insieme, in questo Libro delle idee, il loro progetto di ristrutturazione per un appartamento a Roma tra arredi su misura, finiture di pregio ed elementi di design.

1. Il progetto

A Roma, al primo piano di una palazzina degli anni Settanta si trova Casa LC, l’appartamento ristrutturato dal giovane e talentuoso duo di architetti dello studio Grippo + Murzi. Per adattare gli spazi alle esigenze della committenza i progettisti sono intervenuti con demolizioni mirate che hanno portato alla creazione di un’ampia zona giorno posta in diretta comunicazione con la cucina con isola; la zona notte, cui si accede tramite un disimpegno, è invece costituita da una camera padronale, un’area relax-studio e da doppi servizi. All’interno della zona giorno trovano posto un’area living e la zona pranzo; l’assenza di tramezzature o diaframmi che frammentano lo spazio ha dato origine a un ambiente fluido, che risulta arioso e luminoso anche grazie agli ampi e lunghi campi prospettici, nati dalla connessione con la zona cucina, che permettono la lettura dell’intera profondità dell’appartamento.

2. La parete attrezzata

Vera protagonista del living è la parete attrezzata disegnata dagli architetti Grippo + Murzi e fatta realizzare artigianalmente. Si staglia sulla parete di fondo, abbracciandola completamente, e segnando quasi il confine con il disimpegno che conduce alla zona notte; la struttura è leggera grazie al sottile spessore dei montanti e delle traverse che incrociandosi formano dei quadrati. Una maglia modulare, quasi una scacchiera, nella quale la possibile monotonia di una rigida scansione geometrica viene spezzata dal divertente gioco di pieni e di vuoti creato da ante forate a doppio modulo. A dare corpo e risalto alla struttura ci pensa la laccatura azzurro intenso, che i progettisti hanno scelto per ravvivare l’ambiente, donandogli un ruolo di primo piano.

3. Finiture di pregio

Fatta eccezione per la parete attrezzata, i colori selezionati per vestire la zona giorno sono chiari e tenui, per un maggiore senso di spazio e luminosità. Sono le geometrie a parlare e definire gli ambiti: così una porzione di soffitto ribassato disegna una fascia che individua l’area di ingresso e il percorso distributivo che collega il living con la cucina, nella quale il soffitto si ribassa ulteriormente per accogliere la cappa. Una divisione funzionale ideale che gli architetti dello studio Grippo + Murzi hanno realizzato senza alcun divisorio, ma solo attraverso un calibrato gioco di altezze. L’intero progetto ha un design contemporaneo ma usa un lessico senza tempo, che sfugge alle classificazioni e alle mode e si riaggancia alla tradizione con un pavimento con parquet in rovere posato a spina italiana, un elemento di grande pregio che aggiunge un’intensa nota di calore e familiarità.

Andiamo alla Scoperta della Ristrutturazione di Grippo + Murzi - Architetti tra Arredi su Misura e Parquet a Spina Italiana
House 1 Camera da letto rurale di Opera s.r.l. Rurale

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!