Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Ristrutturazione: come aumentare le dimensioni del bagno

Sara Omassi Sara Omassi
Google+
Loading admin actions …

La cura del corpo è un susseguirsi di abitudini e rituali in grado di trasmettere, come poche altre cose, un senso di tranquillità che per qualche attimo permette di posporre le scadenze quotidiane e godersi piccoli e semplici piaceri come una pelle liscia dopo lo scrub, un bagno caldo, o il profumo del nuovo olio idratante con cui coccolarsi. È per questo che il bagno non è un semplice “locale di servizio” e tutti, di tanto in tanto, fantastichiamo su come ampliarlo e renderlo più confortevole.

Ecco alcuni preziosi consigli che vi consentiranno di aumentarne le dimensioni attraverso passi semplici ma di grande effetto.

1. Dimensioni minime

Ogni Comune possiede normative specifiche (il Regolamento Edilizio e quello d’Igiene) che regolano le caratteristiche che devono avere i bagni nelle abitazioni private.

Ricordate che, se intendete ristrutturare il vostro vecchio bagno, quello nuovo dovrà rispettare tutto ciò che la legge prevede.

Innanzitutto le dimensioni: quando si vuole modificare un bagno esistente o se ne vuole creare uno nuovo, bisogna attenersi ai valori minimi di superficie indicati in questi regolamenti. A Milano, per esempio, il bagno principale deve essere minimo 3,5 mq e quello secondario 2 mq.

2. Disposizione degli impianti

Melograno - Ornamenta: Bagno in stile  di Ceramiche Addeo
Ceramiche Addeo

Melograno – Ornamenta

Ceramiche Addeo

Se la vostra ristrutturazione prevede la demolizione totale del vecchio bagno, sentitevi liberi di allargarlo e di posizionare i sanitari come preferite. La soluzione più convincente potrebbe essere ispirata proprio da questa selezione che homify ha fatto per voi!

Se invece il vostro budget è un po’ più limitato niente paura, potete raggiungere ottimi risultati mantenendo il più possibile gli impianti esistenti, e concentrandovi sulle pareti che non ospitano wc e bidet.

3. I sanitari giusti: scelta e disposizione

Nella nuova configurazione di un bagno, disporre wc e bidet affiancati è certamente un'opzione da preferire. Questa consente innanzitutto di ottimizzare gli impianti (lo scarico del bidet deve essere collegato a quello del wc), in secondo luogo occupa solo 120 cm su una parete e infine è la soluzione esteticamente più gradevole. Un altro accorgimento con cui aumentare la superficie utile del bagno, è la scelta di modelli di sanitari con profondità contenuta (45-50 cm) che possono farvi guadagnare fino a 12 cm rispetto a una soluzione tradizionale.

4. Giocare con l'accostamento dei materiali

Quando si vuole allargare un bagno, non sempre si ha la volontà, o il budget, per demolire il vecchio e sostituire completamente impianti, rivestimenti e sanitari. Una soluzione smart può essere allora quella di trattare l’”ampliamento” come una stanza nella stanza, utilizzando materiali esplicitamente diversi da quelli già presenti: potere divertirvi, ad esempio, giocando con resine di colore diverso, accostando ceramiche a intonaci bianchi, oppure rivestendo alcune pareti con lastre di pietra naturale.

5. Creare nicchie e contro pareti

Vov white bathtub: Bagno in stile  di Mastella Design
Mastella Design

Vov white bathtub

Mastella Design

Se volete ampliare il vostro bagno ma non avete i metri quadri che vorreste, un trucco utile è quello di creare nicchie, armadi a muro e contro-pareti su misura in cui sistemare lavatrice ed asciugatrice, biancheria e detersivi per le pulizie. Dietro ciò che tutti i vostri ospiti penseranno essere una semplice parete o magari una tenda in cotone grezzo, ci sarà invece tutto lo spazio necessario per consentirvi di eliminare quasi tutti i mobili che congestionavano il vostro vecchio bagno e creare un nuovo ambiente spazioso e ordinato.

Interessati all'argomento? Lasciate un commento!
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!