Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

La sensazionale trasformazione del giardino di una casa in città

Claudia Adamo – homify Claudia Adamo – homify
Loading admin actions …

Come disse Voltaire: Bisogna coltivare il proprio giardino. Questa citazione ci torna utile quest'oggi perché affrontiamo la questione di come coltivare e curare un giardino pur vivendo in città. Sembrerà difficile credere di poter cimentarsi in un lavoro del genere se si vive in città dal clima rigido come Copenhagen e Berlino, dove i giardini fioriti sono in aumento. Se è stato possibile in quei luoghi, perché non provare a Parigi? La sfida è stata accolta da Garden Trotter, un team di paesaggisti con uno spiccato pollice verde e appassionati di artigianato e riciclo.

Il giardino com'era prima

Ecco come si presentava il giardino prima dell'intervento del team: un'area sì verde, ma poco invitante al relax e alla convivialità in quanto spoglio, nonché privo di colore. E' complicato pensare che di lì a poco sarebbe diventato un favoloso urban-garden…  

L'abbozzo del progetto

Il progetto su carta mostra una rivalutazione dello spazio, attraverso piccole modifiche come l'introduzione di una piattaforma per godere del sole affinché ci sia posto anche per il relax.

La pianta del progetto

Dalla pianta del giardino si può evincere che la ristrutturazione di questo spazio verde sarà volta a creare angoli arredati con stile e design moderno che piacerà sicuramente al fortunato proprietario.

Un salotto da esterno

Regna un equilibrio assoluto tra natura e design. La scelta di introdurre una piattaforma in legno di frassino è perfetta poiché consente di avere una vista totale sul giardino, leggermente dall'alto. Siamo sicuri che chiunque si troverebbe a proprio agio mentre gode del verde, magari degustando un drink con gli amici su queste poltroncine minimal. 

La zona pranzo

In un angolo del giardino c'è spazio per poter pranzare all'aria aperta. Vediamo un'ulteriore piattaforma di legno che funge da base per un tavolo con sedie dai colori discreti che quasi si mimetizzano con l'ambiente. Tra questo angolo e il resto c'è il manto erboso, curato e circondato da piante verdi e floreali… Una deliziosa cornice, non trovate?

Da un'angolazione più bucolica.

Da questo punto di vista, notiamo come le piante adornano la zona pranzo. Inoltre, è stato disposto uno dei due vasi rossi a forma di cubo, donando un tocco decisamente 70's, oltre a regalarci un piacevole contrasto con il verde acceso del prato. E' arduo pensare che stiamo parlando del giardino di un'abitazione nei dintorni di Parigi e per tale motivo, siamo estremamente affascinati dal lavoro del team Garden Trotter.

Minimal

La disposizione delle piante è stata accuratamente pensata, in particolare i tre alberi di conifere, i quali, con la loro forma allungata, contrastano con le altre piante presenti, perlopiù arbusti. Ci piace molto la maniera in cui questi alberi s'inseriscono e definiscono questo spazio, rendendolo di una bellezza stupefacente. In aggiunta, in questa parte del giardino, esiste un'evidente continuità con i giardini tradizionali francesi, i quali prevedevano la presenza di alberi come questi, potati in maniera originale.

Focus sul soggiorno

Giunti alla fine, vi riproponiamo l'immagine dello splendido soggiorno, i cui colori non si discostano molto da quelli degli arbusti che lo abbelliscono. Siamo convinti che. d'ora in poi, guarderete il vostro giardino con occhi differenti e pronti a trarre ispirazione da quanto avete visto.

House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!