Ristrutturazione di Due Appartamenti Storici a Roma | homify Ristrutturazione di due appartamenti storici a Roma
Error: Cannot find module './CookieBanner' at eval (webpack:///./app/assets/javascripts/webpack/react-components_lazy_^\.\/.*$_namespace_object?:3644:12) at at process._tickCallback (internal/process/next_tick.js:189:7) at Function.Module.runMain (module.js:696:11) at startup (bootstrap_node.js:204:16) at bootstrap_node.js:625:3

Ristrutturazione di Due Appartamenti Storici a Roma

Maria Iniziato – homify Maria Iniziato – homify
Casa I&B Soggiorno moderno di Daniele Arcomano Moderno
Loading admin actions …

Gli appartamenti storici hanno sempre il loro fascino, raccontano di un tempo che non c’è più e ci ricordano epoche passate. Abitare una casa un po’ “datata” però non è sempre facile, poiché i ritmi e le esigenze della vita contemporanea sono cambiati e mal si adattano a spazi concepiti per altre generazioni. Con degli interventi di ristrutturazione mirati si riesce a rendere più fruibile e vivibile degli ambienti “antichi” pur conservandone il fascino e la memoria di anni passati.

In questo Libro delle Idee presentiamo la ristrutturazione di due appartamenti a Roma realizzati dallarchitetto Daniele Arcomano. In entrambi gli interventi si è cercato di dare un nuovo volto agli ambienti, senza stravolgere del tutto lo stile e la storicità delle case.

Vediamo quali sono stati gli interventi e come sono stati arredati i due appartamenti.

1. Una casa anni Sessanta

Nel primo appartamento, situato in una palazzina anni Sessanta, si è cercato di collegare meglio l’ingresso al soggiorno e di prevedere uno studio separato da porte scorrevoli a tutta altezza. Lo studio funge anche da stanza da pranzo, separato dalla cucina e dalla zona living, da cui si accede tramite un ampio ingresso.

2. Il soggiorno

Nell’angolo soggiorno, la parete attrezzata, costituita da una libreria in frassino costruita su misura, funge anche da mobile porta tv. Due divani vintage, diversi ma coordinati nella tonalità, danno quel tocco di colore che vivacizza tutto l’ambiente. Sulla destra, altre tre porte scorrevoli a tutta altezza realizzate su disegno.

3. Il bagno

Sempre nello stesso appartamento, il bagno comprende un mobile realizzato su disegno che diventa anche piano di appoggio per il lavabo Antonio Lupi. La parete in piastrelle di gres effetto pietra e lo specchio incassato a filo muro completano l’arredo della stanza.

4. Una casa anni Quaranta

Il secondo appartamento ristrutturato dall’architetto Daniele Arcomano risale agli anni Quaranta. Il committente ha voluto mantenere lo spirito dell’epoca, aggiungendo degli elementi delle proprie passioni: lo stile nordico e gli anni Sessanta.

Nell’ingresso troviamo i pavimenti originari e comprende una mensola portaoggetti con uno specchio artigianale già presente nella vecchia casa. Il mobile bianco è stato invece realizzato su misura con l’appendiabiti e i ripiani per borse e scarpe.

5. La libreria Sessanta

Nel soggiorno/living fanno bella mostra le librerie progettate su misura secondo lo stile in voga negli anni Sessantaa, come richiesto dal cliente. I materiali (essenze di noce canaletto, rovere e frassino trattati al naturale) sono però contemporanei, così come tutte le configurazioni dei ripiani e dei contenitori.

6. I divani

La sovrapposizione di epoche è evidenziata anche dai divani e dal tavolo da pranzo di Roche de Bobois. La commistione di stili continua nelle sospensioni scelte per l’illuminazione, pezzi originali degli anni Cinquanta e Settenta.

7. La cucina

Cucina verso la porta di ingresso di Daniele Arcomano Moderno
Daniele Arcomano

Cucina verso la porta di ingresso

Daniele Arcomano

Nella cucina si è partiti dal lavello in marmo preesistente, restaurato e lasciato nella posizione originaria. Le aperture nei muri inquadrate da contenitori e mensole in legno, mettono in comunicazione la cucina con l’ingresso e consentono di far entrare nella zona pranzo la luce naturale della porta finestra.

8. Corridoi

Corridoio verso la zona notte Ingresso, Corridoio & Scale in stile moderno di Daniele Arcomano Moderno
Daniele Arcomano

Corridoio verso la zona notte

Daniele Arcomano

Nel corridoio è stato progettato un mobile a tutta altezza che nella zona notte funge da guardaroba. Laccato bianco, è caratterizzato da “ponti” in cartongesso utili a nascondere il passaggio dei cavi elettrici.

9. La camera da letto

Letto matrimoniale di Daniele Arcomano Moderno
Daniele Arcomano

Letto matrimoniale

Daniele Arcomano

Nella camera da letto è stata posizionata una cassettiera già presente nella vecchia abitazione. Il tocco vintage è completato dalle applique danesi a pantografo in legno degli anni Cinquanta.

10. La cameretta

Camera da letto delle figlie di Daniele Arcomano Moderno
Daniele Arcomano

Camera da letto delle figlie

Daniele Arcomano

Nella camera da letto condivisa dalle due figlie adolescenti, è stato realizzato in mobile su misura in legno di frassino trattato con acrilico al naturale. Una pedana accoglie un letto a una piazza e mezza, mentre l’altro letto è situato nella parte alta, a cui si accede attraverso una scala. Nello spazio sottostante c’è posto per un una zona divano e una piccola libreria.

11. Il bagno grande

Bagno grande Bagno moderno di Daniele Arcomano Moderno Legno Effetto legno
Daniele Arcomano

Bagno grande

Daniele Arcomano

Anche nei bagni si è cercato di far convivere stili e materiali, con piastrelle in gres porcellanato abbinate a piastrelle in cotto di Vietri, dai colori sgargianti. Nel bagno grande il lavabo doppio è stato appoggiato su un mobile in legno di rovere realizzato su misura, che scherma la zona sanitari con una griglia in massello utilizzabile per gli asciugamani.

Connubio di epoche e stili per due appartamenti dal fascino eterno
House 1 Camera da letto rurale di Opera s.r.l. Rurale

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!