Idee per la casa: ispirati ai classici del grande schermo!

Anna Francioni – homify Anna Francioni – homify
Google+
Loading admin actions …

Siamo alla ricerca di idee per arredare la nostra casa? Prendiamo spunto dal cinema. Spesso infatti il successo di un film è in gran parte dovuto anche al fascino delle sue ambientazioni interne. Pensiamo per esempio a Colazione da Tiffany o ai più recenti film di Wes Anderson, ormai diventati veri e propri cult. Ecco quindi 8 proposte ispirate ad altrettanti successi del grande schermo: buona visione!

1. Essenziale come in Colazione da Tiffany

Cucina in stile in stile Scandinavo di LOCA Studio
LOCA Studio

Rehabilitación interior Requetefalla

LOCA Studio

Sono passati più di 54 anni dall'uscita nella sale del capolavoro di Blake Edwards, ma il fascino di A Colazione da Tiffany rimane immutato e ineguagliato nel tempo, di generazione in generazione. Sarà per la bellezza e lo stile di Audrey Hepburn, sarà per l'eleganza dei costumi, o per le note struggenti di Moon River… o magari perché no, anche per la raffinata essenzialità degli interni!

Chi ha visto il film non può infatti certo dimenticare l'appartamento di Holly che, nella sua disarmante semplicità può essere considerato una sorta di manifesto dello stile minimalista all'epoca non stato inventato: pochi mobili, linee rigorose, oggetti di design, per dare vita a un ambiente davvero unico. Giusto per fare un esempio ricordiamo l'originale divano vasca da bagno, emulato ancora oggi dai designer contemporanei. 

Perché non prendere allora spunto da questo classico senza tempo per regalare anche alla nostra casa un tocco di raffinata eleganza? Il segreto sarà mantenere uno stile semplice, con arredamento ridotto all'essenziale e puntare su qualche elemento originale e ad effetto, come vediamo in questa cucina caratterizzata da una parete optical di grande impatto. 

2. Parigino, come Il meraviglioso mondo di Amelie

Colori vivaci, mobili dal gusto retrò, soprammobili che sfiorano quasi il kitsch ma contestualizzati in modo da apparire glamour, graziose stampe alle pareti e soprattutto tanti fiori: tutto questo è il meraviglioso mondo di Amelie, il film francese che alla sua comparsa sul grande schermo, nel  2001, lanciò una vera e propria tendenza fondata sull'accostamento dei colori e di piccoli dettagli fuori moda.

Se anche noi siamo rimasti affascinati da questo film, perché non dare vita in casa nostra a un pezzettino del mondo di Amelie Poulain, la protagonista? Se abbiamo la fortuna di avere ereditato dalla nonna qualche vecchio mobile, il gioco è fatto: ci basterà aggiungere qualche decorazione floreale e qualche stampa old style per ottenere un delizioso ambiente in stile parigino, come possiamo ammirare in questa proposta.

3. Retrò come ne Il Laureato

Ci è bastato leggere il titolo di questo paragrafo per incominciare a canticchiare The Sound of Silence di Simon&Garfunkel? Allora di certo ricorderemo bene i tipici interni anni '60 dove il giovane Benjamin e la matura signora Robinson si seducono a vicenda: perché non divertirci a ricrearli a casa nostra, per regalare al nostro soggiorno o alla nostra camera da letto un intrigante tocco retrò? Potremmo sbizzarrirci a cercare nei mercatini e nei negozi vintage caratteristici mobili dal design anni '60 - come per esempio un divano, qualche poltroncina o un basso tavolino – e accostarli ad altri elementi più moderni, per rivisitare in chiave contemporanea le atmosfere del capolavoro di Mike Nichols, come vediamo in questo esempio.

4. Surreale, come nei film di Wes Anderson

​Vasca Richmond: Bagno in stile  di Gentry Home
Gentry Home

​Vasca Richmond

Gentry Home

Cerchiamo un'idea davvero originale per arredare la nostra casa? Passiamo in rassegna la filmografia di Wes Anderson e di certo troveremo lo spunto che fa al caso nostro. Da I Tenenbaum a Il treno per Derjeeling piuttosto che Grand Budapest Hotel, i film di Anderson sono infatti contraddistinti da ambientazioni stravaganti e surreali: il suo approccio paradossale riesce a rendere esagerate anche le scene quotidiane o gli interni più anonimi. Come dimenticare per esempio le grandi vasche da bagno retrò che fanno da sfondo a diverse scene di Grand Budapest Hotel? Potrebbero costituire la soluzione ideale per aggiungere un tocco di eccentricità al nostro bagno, come vediamo in questa proposta di GENTRY HOME.

5. Boho chic come in Mangia, prega, ama

Si dice Boho, ma si pensa Bohemian Hippy: come negli anni '90 c'era il grunge, questo decennio è caratterizzato dal Boho, una versione estremamente glamour e ricercata e dello stile gipsy, che furoreggia tra le star di Hollywood e che vede in Mangia, prega, ama con Julia Roberts il suo manifesto cinematografico. Ma qual è il segreto per arredare in stile boho chic la nostra casa? Prima di tutto puntiamo sui colori, sui qualche dettaglio di ispirazione etnica e su decorazioni con fantasie floreali. Senza dimenticare però il design, elemento essenziale del boho, come vediamo in questa elegante proposta di PDV Studio.

6. Futurista come in 2001 Odissea nello Spazio

Attico Villa Lieta: Soggiorno in stile in stile Minimalista di RWA_Architetti
RWA_Architetti

Attico Villa Lieta

RWA_Architetti

Se le asettiche atmosfere di 2001 Odissea nello spazio di Stanley Kubrick ci hanno sempre affascinato, potremmo prenderle come spunto per creare anche in casa nostra un ambiente dal carattere futurista, contraddistinto da linee rigorose e predominanza di bianco, come vediamo in questo elegante esempio. Via libera quindi al bianco, ovviamente, per pareti, pavimenti, mobili e accessori,  con piccole concessioni all'acciaio, al vetro e al nero. Otterremo un risultato di grande impatto visivo, in cui lo spazio sembrerà dilatarsi quasi all'infinito.

7. Classico moderno, come ne L'ultimo bacio

Soggiorno in stile in stile Moderno di homify

L'ultimo bacio di Gabriele Muccino ci ha fatto battere il cuore? Allora di certo avremo notato la ricercatezza degli interni, in un ricercato mix di elementi di diverso stile, dal classico al moderno. Perché non prenderne spunto per arredare la nostra casa? Basterà accostare tra loro pezzi dal design contemporaneo, come per esempio un tavolo, delle sedie o un grande divano ad isola, ad altri più classici, come una credenza o una libreria. Oppure potremmo inserire un arredamento industrial in un contesto antico. Il risultato sarà un ambiente di grande impatto, contraddistinto da una naturale eleganza, come possiamo ammirare in questa proposta di STUDIO ROCCA.

8. Stravagante come Nel paese delle creature selvagge

Se abbiamo sognato seguendo avventure di Max nello strano mondo creato dalla sua immaginazione, potremmo prendere spunto dalle atmosfere surreali di Nel paese delle creature selvagge per ricreare a casa nostra un ambiente di grande effetto e suggestione.

Basterà mixare il total white a complementi in stile nature – come per esempio coperte in pelliccia ecologica, mobili in legno naturale e tappeti in canapa grezza - per rievocare le lande desolate e i simpatici mostri pelosi che popolavano il film.

Quale film ti ha colpito di più per i suoi interni? Lasciaci il tuo commento.
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!