Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

6 problemi in casa per 6 personalità: ecco come affrontarli !

Anna Francioni – homify Anna Francioni – homify
Google+
Loading admin actions …

Ciascuno di noi ha un proprio modo per affrontare piccoli problemi in casa: dal mettersi subito all’opera senza considerare alternative e costi all’aspettare che qualcun altro se ne occupi, tanto per fare qualche esempio. Divertiamoci a individuare a quale categoria apparteniamo e a scoprire insieme qualche semplice consiglio per risolvere i problemi più facilmente.

1. I perfezionisti: tutto e subito. A quale costo?

Siamo di quelli che si rivolgono a un esperto non appena si verifica un piccolo problema in casa? Allora questo paragrafo è dedicato a noi! Non importa l'entità del guasto, non perdiamo nemmeno tempo a valutarlo: sia che si tratti di un'anta dei mobili della cucina allentata, di un rubinetto che perde, di un frigorifero malfunzionante o di una maniglia cigolante,  la soluzione è una sola, chiamare un tecnico!

In questo modo la nostra casa sarà sempre perfetta e in ordine, ma dovremo comunque mettere in conto una considerevole spesa per pagare lavori che potremmo facilmente fare noi. Alcune piccole riparazioni, infatti, posso essere eseguite anche senza un particolare esperienza, magari seguendo le istruzioni di un tutorial online.

Il consiglio

Potremmo provare a riparare le ante e i cassetti, piuttosto che una piastrella scheggiata o una maniglia allentata. L'importante è essere in grado di distinguere quei lavori che invece devono necessariamente essere eseguiti da un tecnico.

In linea di massima il consiglio è di rivolgersi sempre a un esperto in caso di guasti a elettrodomestici e all'impianto elettrico, idrico e del gas. Per tutto il resto potremmo provare prima a risolvere da soli.

2. I visionari: iniziamo ma poi ci blocchiamo

Ingresso & Corridoio in stile  di Specht Architects
Specht Architects

Manhattan Micro-Loft

Specht Architects

Siamo onesti con noi stessi: quanti oggetti ci sono in casa che abbiamo iniziato a riparare ma che poi abbiamo abbandonato, sconsolati dalla difficoltà dell'operazione? Se la risposta è più di due, allora potremmo considerarci parte della categoria dei visionari: iniziamo subito a riparare, ma poi, non appena ci scontriamo con le prime difficoltà, ci blocchiamo abbandonando l'oggetto malfunzionante per mesi.

Il consiglio

Stabiliamo un tempo massimo entro cui effettuare le riparazioni. Se, per esempio dopo una decina di giorni il guaio non sarà risolto, allora dovremo rivolgerci a un esperto, con conseguente costo: così ci renderemo presto conto di quanto sia importante eseguire con tempestività le riparazioni, per evitare di sostenere spese non previste!

3. Gli artisti: iniziamo subito a riparare, ma in maniera creativa

Siamo di quelli che non si scoraggiano mai di fonte ad alcun tipo di guasto e tentano in ogni caso di ripararlo, magari con soluzioni stravaganti? Per esempio, ammettiamolo, abbiamo utilizzato del nastro adesivo per tenere uniti due tubi sotto al piano della cucina? Oppure un filo di ferro per riparare l'anta del microonde? E' ufficiale, apparteniamo alla categoria degli artisti del fai da te: approcciamo i piccoli problemi domestici in maniera creativa, senza riflettere adeguatamente sul risultato finale.

Il consiglio

Non abbiamo eccessiva fretta, prendiamoci del tempo per documentarci sul tipo di guasto e sulle riparazioni necessarie. Potremmo chiedere consiglio a un amico esperto, piuttosto che in un negozio specializzato. O anche cercando su internet: il web è ormai una fonte preziosa. Una volta che avremo capito come procedere e avremo istruzioni chiare e precise, soprattutto sugli strumenti più adatti, allora potremo iniziare la riparazione.

4. I tecnici: ci prendiamo tempo per valutare la situazione

Cucina in stile  di Presto Ibérica
Presto Ibérica

¿Qué os parece nuestro grifo de Cocina Redondo Osmo?

Presto Ibérica

Quando in casa si verifica un piccolo guasto – come per esempio un rubinetto che perde – noi ci mettiamo subito in azione, documentandoci sulle diverse opzioni di riparazione, su eventuali pezzi di ricambio, sui tecnici più esperti del settore e naturalmente anche sui costi. Il nostro è senza dubbio un approccio razionale, che ci consente di avere un quadro chiaro della situazione. Unico rischio, che perdiamo troppo tempo nelle valutazioni, perdendo di vista la vera entità del guasto.

Il consiglio

Fissiamo un termine, per esempio un paio di giorni, entro cui raccogliere tutte le informazioni necessarie per stabilire come procedere. E se cerchiamo un esperto, ricordiamoci che su homify potremo trovare velocemente tantissimi professionisti a cui chiedere un preventivo e una consulenza!

5. I filosofi: aspettiamo che qualcuno prenda in mano la situazione

Wall stickers, adesivi per pareti:  in stile  di Decoramo
Decoramo

Wall stickers, adesivi per pareti

Decoramo

Non tutti sono perfetti e non tutti sanno riparare tutto: ecco il nostro semplice e conciso pensiero riguardo ai piccoli problemi domestici, espresso magnificamente da questo simpatico sticker murale di DECORAMO.

Da veri filosofi abbiamo infatti accettato la nostra imperfezione, lasciando ad altri  il compito di occuparsi delle riparazioni. Non proviamo nemmeno a capire se potrebbe esserci una soluzione facile e veloce: abbiamo deciso da tempo di non essere in grado di occuparci di questo genere di lavori e demandiamo il problema al nostro partner o ai nostri coinquilini. Si tratta certo di una situazione comoda e vantaggiosa per noi, ma al tempo stesso anche rischiosa, perché un giorno potrebbe capitarci di essere in casa da soli a dover affrontare un danno, senza avere la minima idea di come procedere!

Il consiglio

Incominciamo a interessarci maggiormente ai problemi pratici: non si tratta di trasformarci in maghi delle riparazioni, ma semplicemente di chiedere al nostro partner come intenda affrontare la situazione e quali esperti eventualmente coinvolgere. Sapere quale sia la professionalità più adatta per riparare un danno è infatti già un primo passo per risolvere un guaio!

6. Gli amanti del divano: non prendiamo l’iniziativa perché…

Non ci sentiamo dell'umore giusto per affrontare un problema, non c'è il tempo adatto per eseguire lavori in casa e molto altro ancora: possono essere davvero tante le ragioni per non eseguire una riparazione, preferendo magari dedicarci ad attività decisamente più rilassanti come per esempio la lettura del nostro libro preferito! Prima o poi però la questione dovrà essere affrontata, per evitare che un danno contenuto possa nel tempo trasformarsi in un guaio più serio e più fastidioso da risolvere.

Il consiglio

Nel nostro caso il tempo (non meteorologico!) è il nostro peggior nemico: più indugiamo e meno avremo voglia di eseguire la riparazione. L'unica soluzione è affrontare subito il problema: potrebbe rivelarsi meno complicato del previsto.

Ti sei riconosciuto in qualcuno di questi profili? Lasciaci il tuo commento.
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!