Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

7 idee per rinnovare il piano della tua cucina

Anna Francioni – homify Anna Francioni – homify
Google+
Loading admin actions …

Vorremmo dare una rinfrescata alla nostra cucina, ma al momento non abbiamo né voglia, né tempo, né risorse per impegnarci in una sostituzione radicale? Rinnoviamo solo il piano cucina! Nelle cucine moderne il piano di lavoro è ormai diventato un vero e proprio protagonista, capace di caratterizzare l’ambiente dal punto di vista sia estetico che funzionale. Oggi sul mercato è infatti possibile trovare tante e diverse idee per rinnovare il piano della cucina. Dalle più classiche a quelle più innovative e ricercate, l'offerta è vasta e diversificata: scopriamole insieme e lasciamoci ispirare!

1. In laminato

Il laminato è un materiale che sta vivendo un momento di rinnovato successo, dopo un periodo di disinteresse da parte di architetti e interior designer, che preferivano materiali più naturali o tecnologici. In particolare, il laminato è particolarmente indicato per il piano di lavoro della cucina perché offre estrema resistenza all'acqua, all'umidità, agli agenti chimici e agli urti, oltre ad essere facile da pulire con una spugnetta inumidita di sapone liquido. Inoltre il laminato permette di essere prodotto in una gamma quasi infinita di varietà di colori ed effetti, simulando anche materiali più pregiati, ma più delicati, come per esempio il legno o il marmo.

2. In cemento

Piani top Cemento: Cucina in stile  di Inmateria
Inmateria

Piani top Cemento

Inmateria

Considerato un rivestimento di gran tendenza in questi ultimi anni, il cemento viene ormai sempre più spesso impiegato anche per il piano di lavoro della cucina. Oltre alle sue innegabili caratteristiche estetiche – come possiamo ammirare in questa raffinata e moderna proposta di INMATERIA - il cemento presenta inoltre un eccezionale livello di resistenza a urti, macchie, umidità, graffi e calore e può essere pulito con un semplice panno inumidito. Poiché viene volato direttamente sul luogo da rivestire, il cemento presenta inoltre estrema duttilità e può essere plasmato in forme sempre diverse e originali.

3. In cristallo temprato

Una colazione in salotto: Cucina in stile  di Andrea Bella Concept
Andrea Bella Concept

Una colazione in salotto

Andrea Bella Concept

Siamo in cerca di spunti per il piano lavoro della nostra cucina a vista inserita in un soggiorno elegante e ricercato? Il cristallo temprato potrebbe costituire la soluzione che fa al caso nostro, come vediamo in questo esempio proposto da ANDREA BELLA CONCEPT: un piano di lavoro raffinato e unico nel suo genere, realizzato con un top in cristallo scorrevole. In questo modo, a seconda delle nostre esigenze, il piano potrà trasformarsi in superficie di lavoro piuttosto che in un prezioso tavolo di cristallo, per garantire continuità di stile con la zona living, ma al contempo estrema funzionalità. Il cristallo temprato è infatti un materiale trattato appositamente per resistere a urti e abrasioni e per garantire una scomposizione in frammenti non appuntiti e pericolosi, in caso di rottura accidentale.

4. In legno anticato

Cucina Industriale: Cucina in stile  di Porte del Passato
Porte del Passato

Cucina Industriale

Porte del Passato

Amiamo l'effetto del legno antico, con le sue venature e le sue imperfezioni? Perché allora non rivestire il piano di lavoro della nostra cucina con pannelli di legno anticato? Si tratta di un particolare tipo di legno trattato in modo da assumere un aspetto vissuto, ispirato ai mobili antichi, come vediamo in questo suggestivo esempio proposto da PORTE DEL PASSATO. Poiché, in generale il legno è un materiale fi grande impatto ma poco resistente all'acqua e all'umidità, si raccomanda un'attenta manutenzione con prodotti specifici, per preservarne la bellezza nel tempo.

5. In acciaio

L'acciaio è particolarmente indicato per il piano di lavoro della cucina, per i suoi pregi estetici – come possiamo ammirare in questa proposta di STUDIO MENZO – e per le sue pregevoli caratteristiche funzionali. Si tratta infatti di un materiale estremamente igienico e per questo motivo è solitamente utilizzato per rivestire le cucine di ristoranti e industrie alimentari. Inoltre, l’acciaio offre una grande resistenza al calore, alle macchie e agli urti. Unico difetto che, per chi desidera una cucina sempre perfetta potrebbe costituire un inconveniente: la resistenza minima ai graffi. Questo significa che se scegliessimo l'acciaio per il piano della nostra cucina, dovremmo prestare una maggiore attenzione nella manutenzione, con prodotti specifici per la sua pulizia.

6. In ceramica… evoluta!

Ceramic for Kitchens: Cucina in stile  di TheSignStudio
TheSignStudio

Ceramic for Kitchens

TheSignStudio

Non ci siamo sbagliati, il piano cucina che vediamo proposto da THESIGNSTUDIO in questo esempio è davvero realizzato in ceramica. Certo un tipo di ceramica, particolare, potremmo quasi dire evoluta: si tratta infatti del risultato di Ceramic for Kitchens, un progetto fondato su anni di studio alla ricerca di nuove soluzioni per la cucina. A incominciare dal piano di lavoro, realizzato in Laminam, una innovativa tipologia di laminati ceramici con rivestimento nanotecnologico antibatterico e antigraffio, studiati appositamente per assicurare la più completa versatilità di utilizzo e estrema resistenza.

7. In marmo

CUCINA MODELLO ERA by DIEGI: Cucina in stile  di DIEGI SNC
DIEGI SNC

CUCINA MODELLO ERA by DIEGI

DIEGI SNC

Solido, unico, senza tempo… non ci sono abbastanza aggettivi per descrivere il marmo, un materiale da sempre grande protagonista in cucina. Il marmo può essere infatti utilizzato per rivestire il piano cucina di ambienti di stile diverso: dalla casa di campagna alla villa classica, fino all'appartamento giovane e moderno, come possiamo ammirare in questo esempio proposto da DIEGI. Facile da pulire un panno inumidito e abbastanza resistente agli urti, il marmo presenta forse come unico limite la ridotta resistenza all'erosione da parte degli oli e degli agenti chimici.

Eccoci arrivato al termine del nostro libro delle idee dedicato al piano della cucina: se cerchiamo degli spunti per rinnovarlo senza spendere una fortuna potremmo leggere ’Il piano lavoro della cucina: 6 fantastiche idee low budget’.

Lasciaci un tuo commento e raccontaci quale di queste 7 idee ti sembra più adatta per la tua cucina
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!