Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Il giardino e il terrazzo: idee interessanti

Costanza Antoniella Costanza Antoniella
Google+
Loading admin actions …

Molto spesso ci si trova a vivere in città più per esigenza che per piacere. Molto spesso capita che una volta raggiunta la pensione o che i ragazzi sono diventati indipendenti, si decida di spostarsi verso la campagna per godere di una proprietà con giardino. C'è anche chi la casa con il giardino ce l'ha da sempre e non ha nessun problema nel passare qualche minuto in più in mezzo al traffico, piuttosto che rinunciare ad uno spazio verde privato. Oppure c'è chi del giardino non se ne fa nulla, perché preferisce dominare la città dall'alto e quindi opta per una terrazza da riempire di piante, fiori, un grande tavolo e un barbecue per grigliare in compagnia durante le calde giornate estive. Ad ogni modo, terrazzo o giardino che sia, uno spazio all'aperto collegato alla nostra abitazione è un toccasana per il relax quotidiano: senza dover uscire dalla proprietà si può godere dei rumori della natura, leggere un libro coccolati dalla brezza dei mesi più caldi o organizzare un pranzo destinato a durare fino a tarda notte in compagnia dei nostri affetti. 

Probabilmente vi starete domandando come mai, a metà settembre, siamo ancora qui a parlare di giardini, noncuranti dell'autunno alle porte. Beh è semplice: perché se è vero che giardini e terrazze sono ambienti vissuti principalmente durante il periodo caldo dell'anno, è anche vero che in inverno si può disporre di questi spazi. Certo sappiamo che il tempo trascorso all'aria aperta sarà sicuramente inferiore a quello speso durante l'estate, o durante la primavera, ma dobbiamo ricordare anche che in Italia, abbiamo differenze climatiche importanti tra nord e sud e quindi chi abita nel Meridione avrà maggiori possibilità di usare il proprio giardino o la terrazza anche in dicembre, a differenza di chi invece sta al nord. Ad ogni modo, settembre rimane un mese nel quale chi dispone di uno spazio aperto continua a sfruttarlo, perché le giornate sì, si sono rinfrescate, ma non a tal punto da costringerci a passare più tempo in casa piuttosto che fuori. 

Argomento di oggi saranno quindi i giardini e le terrazze e come allestire questi spazi nel migliore dei modi, personalizzandoli in base alle esigenze e ai gusti personali. Ovvio è, che se vogliamo rendere il nostro spazio all'aperto un luogo magico e di grande impatto visivo, dovremo lavorarci parecchio su, perché non si tratta solamente di comprare un tavolo, qualche sedia, una griglia e un ombrellone, si tratta principalmente di realizzare un giardino o una terrazza che sia prima di tutto un luogo dove poter trovare la pace all'interno della vita frenetica cittadina. Un angolo di paradiso proprio a casa nostra, dove poter staccare la mente dopo la lunga giornata lavorativa o durante il week end. 

Sul tetto… un giardino

Case in stile  di Guz Architects
Guz Architects

MEERA SKY GARDEN HOUSE

Guz Architects

​In questa foto vediamo come il tetto dell'abitazione sia inteso proprio come un giardino, coniugando quindi la sua funzione e quella della terrazza, rendendolo uno spazio unico! La  Meera Sky Garden House  si trova sull'isola di Sentosa, vicino a Singapore ed è stata concepita in modo che su ciascuno dei quattro piani erbosi, crescano anche piante di vario genere, creando zone d'ombra refrigeranti, considerato il clima tropicale dello stato asiatico. La scelta di ricoprire il tetto con uno strato erboso non è solo decorativa, ma ha anche una funzionalità: esso lascia passare meno calore rispetto alle tegole tradizionali e questo fa sì che si consumi molta meno energia per raffreddare gli ambienti, quindi si può dire che questo particolare modo di intendere il tetto, abbia anche una funzione ecologica. 

Il paradiso delle piante

Per dare al nostro giardino o alla nostra terrazza una certa privacy, spesso si ricorre all'utilizzo di siepi o piante rampicanti come l'edera, che nascondono il nostro spazio da occhi indiscreti. Per dare colore, invece, non c'è nulla di meglio che piantare tanti bei fiori dalle cromie differenti, magari creando qualche bella aiuola con quelli che più vi piacciono. Per il posizionamento dei fiori, noi vi consigliamo di rivolgervi ad un architetto del verde che con la sua esperienza nel settore, sarà in grado di dirvi dove è meglio piantare le begonie, piuttosto che l'oleandro. Potete trovare gli architetti del paesaggio andando nella sezione EspertiArchitetti del paesaggio, sulla nostra piattaforma.

Quali mobili per il mio giardino?

In terrazza e in giardino ci vogliono i mobili, poco ma sicuro, quali scegliere però non è sempre facile. Certo, voi direte un tavolo, quattro sedie, due sdraio e un ombrellone, che problema c'è? Beh in effetti, ognuno di noi ha gusti e preferenze diverse, magari alcuni di noi non sono affatto interessati a mangiare in maniera classica e preferiscono acquistare un salotto da esterno dove poter pasteggiare seduti tra una chiacchiera e l'altra, anche se non attorno ad un tavolo. Altri invece preferiranno il tavolo, altri ancora avranno spazio per entrambi e molto altro ancora. Insomma, dobbiamo prima di tutto guardare alle dimensioni del nostro spazio aperto e in secondo luogo​ decidere come vogliamo sfruttarlo e come vogliamo arredarlo, tenendo anche presente lo stile secondo il quale abbiamo realizzato gli interni della nostra casa. Ad esempio, se la vostra abitazione presenta uno stile classico, perché non creare un roseto magari abbinato a un gazebo bianco in ferro battuto? O se invece abitate ad un piano alto e la vostra casa è in stile moderno, un bel terrazzo dai tratti minimali è ciò che contribuirà a rendere la vostra dimora un luogo da invidiare.  Prima di darvi allo shopping furioso, quindi, prendete sempre in considerazione tutti i fattori che vi permetteranno di arredare il vostro spazio all'aperto nel migliore dei modi, realizzando un angolo di paradiso all'interno della vostra casa. 

Tutti al riparo

Oltre all'arredamento, è sempre importante prendere in considerazione l'idea di acquistare qualcosa che ci ripari dal sole per poter sfruttare lo spazio esterno anche durante le calde giornate estive. ​Spesso capita che la scelta più semplice sia quella di ricorrere ad un ombrellone come quelli che troviamo al mare, che è uno dei modi migliori per creare ombra, ma che rischia al primo alito di vento, di volare via costringendovi a corse folli per riacchiapparlo. Insomma, al momento dell'acquisto fatevi consigliare, esistono moltissimi tipi di ombrelloni da giardino che non si staccano dal suolo neanche il giorno in cui la bora triestina imperversa sulla vostra casa. Se invece, l'idea dell'ombrellone non vi piace e desiderate qualcosa di più creativo,  potreste ricorrere ad un tendone, proprio come quello che vedete nella foto. Esso si estende oltre l'area desiderata ed è fissato a quattro pilastri posti agli angoli del quadrato che avete adibito a salotto, garantendovi abbastanza spazio per mettere in ombra un grande tavolo o i vari divani e poltrone del vostro soggiorno esterno. Se poi capita l'acquazzone estivo, non dovrete più temere l'acqua, perché il tendone non vi riparerà solo dal sole, ma anche dalla pioggia.

Fuoco e fiamme

Giardino in stile  di Kaminwunder - Eurolux GmbH
Kaminwunder – Eurolux GmbH

Garten- und Terrassenfeuerstelle Angolo

Kaminwunder - Eurolux GmbH

Per creare un'atmosfera veramente accogliente e per poter godere dello spazio esterno anche quando l'aria si fa più fresca, non potete rinunciare al fuoco. ​Ovvio che se vivete in città e dentro casa non avete un camino, reperire la legno non sarà facile e quindi per risparmiarvi tutta la fatica, potreste prendere in considerazione l'idea di acquistare un  camino a etanolo che, oltre ad essere di grande tendenza, è molto conveniente in quanto occupa poco spazio  e non essendo fissato a nulla, può cambiare di posizione ogni qual volta vogliate, sia all'esterno che all'interno della vostra abitazione.

Dove vai, se l'amaca non ce l hai?

Giardino in stile  di Cacoon

In giardino come in terrazza, non può mancare un elemento di estremo relax come l'amaca o come questa particolarissima tenda sospesa che prende il nome di Cacoon. La sua particolarità è quella di adattarsi perfettamente ad ogni ambiente della casa, sia esterno che interno. Al suo interno potrete mettere vari cuscini per poi accoccolarvi leggendo un buon libro o semplicemente per schiacciare il pisolino pomeridiano in un luogo alternativo al letto. Cacoon è disponibile in vari colori ed essendo resistente all'acqua, può essere tranquillamente lavata in lavatrice una volta finita la stagione estiva e, dopo il lavaggio, essere posta in salotto o nella camera dei bambini, rivelandosi un oggetto utilizzabile durante tutto l'anno.

Decorazioni ovunque

​L'appartamento è arredato, lo spazio aperto quasi, manca solo qualche piccolo particolare per terminare l'opera, qualche dettaglio che faccia capire ai nostri ospiti che si trovano proprio a casa nostra. Così come abbiamo inserito qualche elemento decorativo all'interno di casa, è ora il momento di porre qualcosa anche all'esterno, magari cercando di riempire una parete che risulta nuda o un angolo un po' spoglio. Gli accessori decorativi servono a dare personalità allo spazio, qualunque esso sia, ecco perché bisogna sceglierli con cura: siete grandi narcisi? Perché non integrare il giardino con specchi e fiori che richiamano la vostra bellezza? Vi sentite romantici? Usate grandi vasi intarsiati e riempiteli di fiori rosa e bianchi. L'unico accorgimento che dovete avere è quello di scegliere elementi dai materiali resistenti, che non si rovinino col passare del tempo e con l'azione degli agenti atmosferici. 

Terrazzo grande, balcone piccolo

Terrazza in stile  di Urban Roof Gardens
Urban Roof Gardens

Southbank, London

Urban Roof Gardens

Chi invece non ha un giardino o non dispone di un terrazzo dalle grandi dimensioni, può sempre realizzare il suo spazio esterno all'insegna del relax, senza rinunciare ai comfort. Ci sono molti modi per allestire un piccolo balcone o un terrazzo di medie dimensioni (per chi possiede proprio un piccolo balcone, consigliamo la lettura del nostro articolo a riguardo: cliccate qui), uno spunto potete prenderlo dall'immagine che vedete: realizzando un pavimento non convenzionale, sarete già a metà dell'opera. Se avete bambini piccoli, perché non pensare all'idea di realizzare un manto erboso proprio sul vostro terrazzo? In questo modo, anche se inciampano e cadono le loro ginocchia rimarranno integre e voi non dovrete correre a prendere disinfettanti e cerotti, mentre vi state godendo il tramonto dalla vostra posizione privilegiata. 

L'importanza dell'illuminazione

Giardino in stile  di OutSide BCN LED Lighting
OutSide BCN LED Lighting

Iluminación piscina y jardín

OutSide BCN LED Lighting

​Oltre a decidere la disposizione dei vari complementi d'arredo all'interno del giardino, in modo da realizzare una zona consona al nostro relax quotidiano, dobbiamo tenere in grande considerazione anche l'illuminazione, gestendo bene gli spazi in ombra e quelli che invece, saranno messi in luce. Se poi disponete di una piscina o di un biolago, saprete come la luce e l'acqua messe insieme, creino un'atmosfera molto sensuale, che vi farà sentire in pace con voi stessi alla sola vista. Ricordiamoci che durante l'estate è più probabile godere del proprio spazio aperto durante le ore serali, quando l'aria si fa meno calda, ecco perché è molto importante assicurarsi che l'illuminazione sia posizionata nelle zone giuste, in modo tale che all'imbrunire, non veniate lasciati in ombra mentre state consumando la cena con i vostri amici o mentre la fiorentina da mezzo chilo è sulla brace. Noi vi consigliamo di utilizzare una fonte di luce indiretta che vi assicura di potervi trattenere fino a tarda notte in terrazza o in giardino ad ammirare le stelle, senza essere infastiditi da un'illuminazione troppo potente.

Se siete alla ricerca di idee per quello che riguarda l'argomento di quest'ultima fotografia, vi consigliamo di leggere il nostro articolo a riguardo cliccando qui.

Vi è piaciuto questo articolo? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!