Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

5 ristrutturazioni da capogiro di 5 case abbandonate

Eugenio C. – homify Eugenio C. – homify
Google+
Loading admin actions …

Quante volte avete percorso una strada a piedi e pensato: Per questa vecchia casa non c'è proprio speranza, che peccato!. Sia in centro città, ma soprattutto in prossimità della campagna, a qualsiasi latitudine si trovano residenze e ville, ma anche granai o mulini completamente abbandonati. Queste strutture apparentemente irrecuperabili nascondo però punti di forza incredibili che solo abili progettisti o architetti riescono a tirar fuori.

A dar prova di quello che stiamo dicendo, oggi abbiamo pensato di selezionare 5 progetti Prima & Dopo di ristrutturazione o riconversione che riguardano proprio questo tipo di costruzioni in completo stato di abbandono! Abitare in un antico granaio sembra impossibile? State a vedere

1. Da granaio a casa d'artista

Nella Bretagna francese, il proprietario di un antico fienile del 17 ° secolo ha deciso di trasformare questa piccola struttura nell'atelier e galleria di un artista. Il risultato è semplicemente impressionante, ragion per cui abbiamo deciso meritasse un articolo nella nostra rubrica Prima & Dopo.

L' antica identità della costruzione originale è stata sì mantenuta ma abilmente ridisegnata all'interno per creare un'atmosfera molto speciale, senza perdere di vista uno degli obiettivi principali: realizzare uno spazio incredibilmente luminoso.

Travi, assi, mobili: il legno è ovunque ma bisognoso di urgenti lavori di ristrutturazione, come il rafforzamento dell'intera struttura, l'isolamento termico, o ancora, la messa in sicurezza del suolo. Come sarà stato risolto questo caos?

Lo scopriamo entrando dentro lo scenario a ristrutturazione terminata! La metamorfosi è impressionante e ci lascia senza parole quando scopriamo l'entità del lavoro svolto. Niente rimane dello stato di fatiscenza precedente. Solo le travi del soffitto sono state conservate e dipinte di bianco. Il legno di betulla copre un'intera sezione di muro, offrendo moltissimo spazio all'interno di pratiche mensole con maniglia a stella.

L'articolo completo vi svelerà il resto!

2. Da vecchio fienile a perfetta casa di campagna

Il secondo progetto consiste nella ristrutturazione di un edificio disabitato prima adibito a fienile e ora convertito in un autentico diamante grezzo, oggi trasformato in prezioso. Come? Progettando una ristrutturazione ad hoc, mirata al rispetto del carattere antico dell’edificio ma allo stesso tempo risulta coraggiosa e originale. 

Dopo l’intervento, nonostante lo stile rustico sia stato mantenuto, l’edificio non sembra più lo stesso! Di fatto, si è cercato di non alterare né la composizione né la stabilità della struttura, in modo da conservare le aperture esistenti e recuperare quelle che erano state murate. Ma la sorpresa più eclatante la troviamo nella facciata sud, dove è stata creata una chiusura verticale ricoperta da una tornitura in legno che protegge la parete. 

Per il resto della ristrutturazione con gli interni, date uno sguardo all'articolo completo!

3. La trasformazione di un rudere

La giovane e promettente Inês Brandão, l’esperta che si è occupata di questo progetto, è partita da una struttura apparentemente senza valore e fatiscente, e attraverso una trasformazione radicale è riuscita a cambiarne completamente la funzione! In passato abbiamo parlato di numerosi e bellissimi progetti che riguardano la ristrutturazione dei fienili, e credeteci, questo non fa alcuna eccezione!

Come si può vedere, il fienile era completamente malridotto e abbandonato. Mortificato dai segni del tempo e pieno di attrezzi vecchi, questo luogo era diventato una discarica vera e propria! Questa fotografia ci mostra lo stato in cui l'architetto ha trovato il fienile al momento del sopralluogo. 

In un batter d'occhio, il vecchio fienile si è trasformato in un vero e proprio rifugio super confortevole! La soluzione finale ha poco a che fare con lo stato precedente. Con le pareti e l’intera struttura imbiancate, l'interno è diventato immediatamente un ambiente caldo e accogliente.

La scala è stata reinventata, collocata in una posizione diversa da quella originale, verniciata di nero e integrata in un volume di riferimento che dà una nuova organizzazione allo spazio.

Per vedere continuare a vedere questa trasformazione sensazionale, ecco l'articolo completo.

4. Una fantastica ristrutturazione in Toscana

Fienile in Toscana: Case in stile  di Studio Sarpi
Studio Sarpi

Fienile in Toscana

Studio Sarpi

Fienile in Toscana: Case in stile  di Studio Sarpi
Studio Sarpi

Fienile in Toscana

Studio Sarpi

Un vecchio casale dall'aspetto trascurato, ormai abbandonato, è stato completamente rimesso a nuovo e trasformato in una splendida villa dal look attuale, pur nel forte legame con la tradizione. Il risultato è un mix davvero interessante tra antico e nuovo, un ambiente che incanta per la storia che racconta, ma anche per l'eleganza contemporanea che lo contraddistingue.

Prima dei lavori gli interni erano semplicemente degli spazi completamente abbandonati a se stessi. Era evidente che non fossero utilizzati più da lungo tempo, ma fossero ridotti a semplici depositi di oggetti in disuso. A parte il totale stato di incuria, tuttavia, le potenzialità erano innegabili: la bella struttura a vista ed altri elementi tradizionali, come la porta in legno, saltano immediatamente all'occhio osservando questa fotografia.

Fienile in Toscana: Case in stile  di Studio Sarpi
Studio Sarpi

Fienile in Toscana

Studio Sarpi

Dopo i lavori, questo edificio già pieno di splendide potenzialità, è sbocciato del tutto! La facciata è stata intonacata e il verde è diventato una bellissima cornice, non più un elemento di disordine. È stata posata anche una pavimentazione esterna e ovviamente non poteva mancare la piscina, vera ciliegina sulla torta!

Gli interni? Dimentichiamo pure il degrado e l'abbandono che abbiamo visto in precedenza, questo è uno spazio luminoso, ampio e dal sapore contemporaneo e sofisticato! Lo stile rurale è ben presente…

Per scoprire la ristrutturazione in tutti i suoi dettagli, ecco l'articolo completo.

5. Un piccolo rudere torna a risplendere

L' ultima casa che vi mostriamo oggi è una residenza per vacanze all'interno di un parco che il team di RH Casas de Campo Design è riuscito a trasformarla completamente. 

È evidente che prima dell'intervento la casa versasse in un profondo stato di degrado. L'edificio era completamente abbandonato e c'era bisogno urgente di un lavoro di ristrutturazione. Tuttavia, è innegabile il fascino antico di questa costruzione, con i suoi blocchi in pietra.

Dopo i lavori la casa è quasi irriconoscibile: quello che prima era un edificio in rovina, ora è una costruzione dal fascino senza tempo. I punti di forza, come i conci in pietra e la struttura tradizionale, sono stati valorizzati ed è stato aggiunto un alone di modernità, che però scopriremo soltanto andando a visitare gli interni…

Gli interni sono perfetti per una casa di vacanza: caldi, accoglienti e dallo stile rilassato. Il materiale che prevale su tutti è il legno, il materiale naturale per eccellenza. Questa scelta risulta particolarmente azzeccata per questo tipo di abitazione, suggerisce immediatamente una sensazione di tranquillità e serenità.

Il resto? In questo nel nostro ultimo articolo Prima & Dopo

House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!