Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

La seconda vita di una vecchia casa colonica

Germana Invigorito Germana Invigorito
Google+
Loading admin actions …

Gli antichi casali sono ricchi un fascino particolare, ma purtroppo spesso non corrispondono alle attuali esigenze della vita moderna. Le piccole finestre basse forniscono una sensazione di buio e favoriscono la percezione di uno spazio angusto. Inoltre, non dobbiamo dimenticare che queste strutture hanno sfidato il tempo, e che quindi non sono quasi mai sicure e abitabili.

Un esempio ne è il protagonista di questo libro delle idee, un vecchio casale abbandonato con annesso un fienile, riprogettato e riqualificato dai nostri esperti dei Paesi Bassi dello studio di architettura Joep van Os Architectenbureau, i quali hanno trasformato un vecchio rudere in una casa moderna e ricca di personalità.

Prima: Travi e mattoni

La prima foto ci mostra il potenziale che l’edificio mostrava nel suo aspetto originale: le travi a vista e parti delle mura in mattoni saranno considerate un must in questo progetto, gli elementi caratteristici per donare alla casa un certo tocco rustico nel rispetto della sua stessa natura. Tuttavia, nonostante i sentimenti malinconici che animavano gli esperti, il vero obiettivo era quello di dar vita ad una casa moderna e di lusso.

Si prospettava un lavoraccio

Durante i lavori di ristrutturazione, il tetto e le tegole sono stati completamente rinnovati, così come sono state isolate le pareti esterne. All’interno sono stati istallati nuovi pavimenti ed è stato riprogettato il sistema di tubature. Alcune pareti sono state abbattute, altre intonacate, in altri casi, infine, si è optato per nuove partizioni. Infine, è stato aggiunto il sottotetto come livello supplementare.

Dopo: L'apertura sotto il timpano

La maggior parte della casa è stata lasciata aperta fino a sotto il timpano, in questo modo le travi a vista che sono state conservate come elemento di design, donano carattere e stile al nuovo assetto della casa, diventando il centro della progettazione. Il soggiorno vanta un soffitto alto quasi 8 metri, il che influenza particolarmente la sensazione di spazio che ne deriva. Il risultato è un ambiente ampio e luminoso. Il piano terra appare come un grande open space dove il living, la cucina e l’area pranzo convivono in un’atmosfera perfetta. Al centro della stanza si erge la scala che conduce al piano superiore e che al contempo agisce come divisorio tra le diverse aree. Come? Non capite dove si trovi? Esattamente dietro la parete con la Tv.

Dopo: Tratti rustici e moderni

La cucina è stata installata tra la zona pranzo e il soggiorno e si inserisce perfettamente tra le due antiche travi centrali il che le conferisce un tocco rustico davvero originale. Nonostante questo particolare però, questo ambiente parla una lingua decisamente moderna grazie alla semplicità delle linee, all’alternarsi di toni chiari per il top e scuri per i profili, e all’alta tecnologia dei suoi elettrodomestici.. una combinazione fantastica che dona all’ambiente stile e carattere!

Un tocco industrial

La caratteristica più evidente nella sala da pranzo è la parete con i mattoni a vista che, proprio come le travi in legno, rappresenta un omaggio alla precedente vita dell’edificio stesso. Delle travi aggiuntive in ferro e altri arredi dello stesso materiale, inoltre, donano all’ambiente un tocco industrial!

Le comode sedie in pelle, il massiccio tavolo di legno e la caratteristica lampada a sospensione ne sono un valido esempio.

Un interno pieno di luce

Questa prospettiva mostra sia la scala che conduce al piano superiore che le grandi finestre che illuminano l’ambiente. Queste inondano tutto l’interno con luce naturale, offrendo una vista magnifica sul panorama tranquillo che circonda la casa, e permettendo agli esterni di fondersi con gli interni. Alla base le travi sono state assicurate con dei supporti in cemento, così da garantirne la stabilità oltre che stabilire un graduale passaggio dal legno al cemento del pavimento.

Il tetto in evidenza

Ma le sorprese non finiscono qui. Salendo le scale si raggiunge il magnifico sottotetto, un unico grande spazio suddiviso in una camera da letto, lo spogliatoio e un bagno. Le prime due si estendono su di un pavimento rivestito da un parquet in rovere, mentre il bagno consiste in un doppio lavandino, una vasca a libera installazione e un camino dedicato che si sviluppano su di una pedana rivestita da piastrelle grigie. La doccia e i servizi igienici infine, si trovano in una camera separata.

Per scoprire un progetto simile, leggete anche Quando l'architettura fa miracoli: la trasformazione di un fienile.

Dunque, cosa ne pensate di questo incredibile progetto? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!