Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Come realizzare un fantastico letto a soppalco

Claudio Limina Claudio Limina
Loading admin actions …

Il soppalco rappresenta un’ottima soluzione per sfruttare al meglio gli spazi degli edifici con soffitti molto alti perché risulta essere non solo economico ma anche esteticamente ricercato.Ogni tipo di soppalco ha i suoi pro e contro alcuni sono più leggeri, altri più economici, altri ancora più robusti. Se si costruisce un soppalco su misura in armonia con gli spazi e lo stile degli arredi, il successo sarà assicurato e la casa acquisterà molto in valore. Questa struttura sopraelevata può essere destinata a diversi usi, come ripostiglio, studio o camera da letto. Di seguito alcuni consigli utili per realizzare il letto a soppalco.

1. Le caratteristiche

Il letto a soppalco vanta due caratteristiche principali, cioè è decisamente decorativo nella sua forma rialzata e permette di salvaguardare spazio all'interno della camera da letto. L’aspetto decorativo del letto a soppalco è originale, perché la struttura si eleva da terra e quindi si propone rialzata con uno spazio che al suo interno rimane praticamente vuoto. Proprio questo spazio può essere impiegato per posizionare un altro letto, una scrivania, un armadio o anche un divano per creare una mini zona living. Il risultato è un letto a soppalco che regala libertà di movimento, ma che al contempo permette di arredare in modo completo anche gli spazi più piccoli

2. I vantaggi

Il letto a soppalco sul bagno: Camera da letto in stile  di UAU un'architettura unica
UAU un'architettura unica

Il letto a soppalco sul bagno

UAU un'architettura unica

I principali vantaggi del soppalco sono la sua leggerezza e la facilità di realizzazione che permette di ultimare i lavori in tempi piuttosto brevi, sopratutto se realizzato in legno e in ferro. Il soppalco consente di separare la zona notte dal resto della casa, creando un angolo di intimità e di privacy, difficile da ottenere in ambienti piccoli e ristretti.

3. I materiali

Il soppalco in legno è quello di più antica costruzione, è da sempre molto apprezzata per la sua leggerezza ed estetica più accogliente e rustica rispetto alle altre soluzioni. Per snellire ancora di più la struttura e dare un tocco moderno al soppalco si può anche optare per travi in ferro. Il soppalco in ferro è una soluzione molto raffinata e di tendenza, adatta a case moderne con elementi di design hi-tech. Come il soppalco in legno, anche il soppalco in ferro è molto leggero, sottile e facile da montare Infine il soppalco in vetro, espressione di una casa moderna e futuristica, è costituito da una struttura portante di travi o moduli quadrati in ferro, che devono essere spessi almeno 7 cm, su cui vengono posti delle lastre di vetro che devono invece avere uno spessore minimo di 4 cm.

4. I costi

soppalco: Soggiorno in stile  di bilune studio

il prezzo di un soppalco può variare molto in base alle dimensioni e i materiali utilizzati. Sicuramente il soppalco più costoso è quello in vetro, che richiede ingenti modifiche al locale dove viene costruito. Di solito il soppalco più economico è invece quello in ferro, seguito dal soppalco in legno. E' possibile richiedere comodamente un preventivo per la costruzione di un soppalco, in modo gratuito, per avere un'idea più precisa sui costi e per avere anche dei consigli da parte di professionisti del settore.

5. La struttura

Il soppalco è composto da un telaio che costituisce la struttura portante. Le tavole in legno, che costituiscono la pavimentazione del soppalco, sono incastrate tra loro con giunture e poi saldate con dei bulloni alle travi esterne, le quali sono ulteriormente rinforzate attraverso l'applicazione di un profilo in acciaio. I bulloni di fissaggio alle travi esterne costituiscono un sostegno anche alla ringhiera che verrà installata in un secondo momento.

6. La scala e la ringhiera

Quando si sceglie il tipo di soppalco adatto alle proprie esigenze bisognerà poi riflettere anche su quale scala e ringhiera meglio si presteranno ad unire l’ambiente del soppalco al resto della stanza. Occorre tenere in considerazione l’ingombro della scala nell'ambiente sottostante perché potrebbe non essere indifferente. L’ingombro dipende in larga parte dal tipo di scala che si sceglie, a chiocciola o a rampa, e dal numero di gradini. Nel progetto bisognerà fare attenzione che l’ingombro non ostruisca i passaggi obbligati, le porte o le finestre.  Solitamente si fa proseguire la ringhiera della scala in quella del soppalco, per creare una giusta armonia tra i due ambienti.

7. La progettazione

particolare soppalco - camera matrimoniale: Camera da letto in stile  di Andrea Stortoni Architetto
Andrea Stortoni Architetto

particolare soppalco – camera matrimoniale

Andrea Stortoni Architetto

Per progettare un soppalco bisogna tener presente che ne esistono due differenti tipologie: quello ancorato a pavimento, attraverso l'utilizzo di pilastri, e quello ancorato alle pareti. Di solito quest'ultima soluzione è la più consigliata poiché l'intera struttura lascia libero lo spazio sottostante, rendendolo più fruibile. Ovviamente l'intera struttura dovrà essere costituita da un sistema di travi di sostegno che andranno a poggiare sui muri portanti; su queste travi saranno successivamente poggiate le assi in legno che costituiranno il pavimento del soppalco.

Cosa ne pensate a riguardo? Lasciate un commento!
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!