Arredare gli spazi piccoli: 6 soluzioni per tutti

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify
Loading admin actions …

In questo Libro delle Idee vedremo alcune soluzioni utili ad arredare spazi in cui i volumi a disposizione sono limitati. In questi casi sarà molto importante sfruttare dei complementi di arredo capaci di sintetizzare funzioni diverse e molteplici e quindi di permettere usi differenti.

Quando lo spazio a disposizione è limitato le scelte di arredamento devono essere ponderate e pianificate con grande attenzione, alla ricerca di un equilibrio che sia capace di rendere l'ambiente funzionale e confortevole allo stesso tempo.

Alla base, come vedremo, ci dovrà essere un'attenta valutazione delle caratteristiche dello spazio che renda possibile uno sfruttamento di tutte le sue caratteristiche architettoniche. L'altezza, per esempio, può diventare un'alleata importante, da valorizzare al massimo.

Allo stesso modo, anche gli spazi esterni, come quelli del balcone, possono diventare un'occasione da sfruttare: attraverso un armadio, per esempio, sarà possibile spostare all'esterno l'incombenza dell'immagazzinaggio, liberando così gli interni, da poter sfruttare al meglio per l'ospitalità.

Allora non ci resta che andare a vedere insieme le soluzioni scelte da homify che possono aiutarvi ad arredare in maniera efficace gli spazi piccoli.

1. Compra una libreria

La libreria nel caso di spazi limitati può diventare una delle più preziose all'alleate per dare vita ad ambienti confortevoli quanto funzionali. Una libreria modulare aperta, infatti, può diventare quella parete di partizione che permette di organizzare l'ambiente individuandone zone distinte, senza interventi in muratura.

Un libreria modulare aperta ha infatti due facce a vista, entrambe accessibili, entrambe sfruttabili sia per riporre che per esporre. La modularità rende possibile la creazione di conformazioni e combinazioni differenti e adattabili agli spazi a disposizione.

Un libreria come quella che vediamo nella soluzione proposta da M N N – Matteo Negrin, permette di suddividere l'ambiente in due aree distinte e allo stesso tempo crea un collegamento arioso, che non soffoca lo spazio ma lo rende organico e integrato.

2. Crea spazio all'esterno

Gli spazi esterni possono diventare un'opportunità da sfruttare anche in termini di organizzazione degli spazi interni, perché il loro utilizzo intelligente permetterà di liberare gli spazi interni da alcune delle incombenze dovute alle necessità di riporre e immagazzinare. 

Un balcone potrà, in questo senso, essere pensato a partire da questa esigenza di sgravare quanto più possibile l'interno e quindi prevedere la presenza di complementi di arredo come gli armadi. Questi dovranno naturalmente essere scelti in modo che possano integrarsi con l'arredamento degli esterni.

Ma dovranno essere scelti con cura anche in termini di dimensioni e capienza, dei materiali che li rendano resistenti e sicuri anche all'esterno, senza limitarne l'utilizzo, ma anzi renderli perfetti per ospitare qualsiasi tipo di oggetti, quegli stessi che avremmo dovuto conservare all'interno.

3. Sfrutta le tende

Djinn: Casa in stile  di Élitis
Élitis

Djinn

Élitis

Le tende sono da sempre un elemento legato alla creazione di intimità e separazione. Separazione tra esterno e interno, tra sguardi estranei e lo spazio domestico, tra la luce e l'ombra creata. Separare in maniera leggera, filtrare la luce e gli sguardi, dividere e unire allo stesso tempo.

All'interno della casa, le tende possono quindi rappresentare una risorsa interessante in particolare per gli spazi limitati, perché permettono di introdurre una partizione non fissa all'interno dello spazio. Divisione volatile quanto concreta ed efficace, per introdurre organizzazione nell'ambiente.

Soluzione leggera, non solo per la naturale leggerezza dei tessuti, ma anche perché non richiede l'introduzione di strutture in muratura o in cartongesso. Soluzione agile ed economica quanto efficacissima, per donare nuove dimensioni allo spazio piccolo.

4. Usa l'altezza

TIRAMOLLA 174: Stanza dei bambini in stile in stile Moderno di Tumidei
Tumidei

TIRAMOLLA 174

Tumidei

L'altezza in uno spazio piccolo diventa una alleata fondamentale. Sfruttarla al meglio allora diventa imperativo per dare vita a uno spazio che riesca ad ospitare tutti gli elementi utili senza diventare soffocante o sovraccarico di strutture.

Un'idea sempre valida è quella di pensare a soluzione come il soppalco, capaci quindi di condensare in un'unica struttura diverse funzioni ed esigenze. Potrà trattarsi, come nel caso che vediamo, di un letto, oppure di un armadio sopraelevato. 

Tutte le superfici verranno sfruttate in maniera utili, come spazi di immagazzinaggio o esposizione, per decorare quanto per ospitare oggetti. In questo modo, sfruttando l'altezza, l'ambiente potrà continuare a respirare risultando confortevole e vivibile.

5. Compra un letto pieghevole

Soggiorno in stile in stile Asiatico di Allnatura
Allnatura

Futon-Schlafsofa Sasaya

Allnatura

Nel caso di un ambiente piccolo una soluzione efficiente ed efficace può essere quella di sfruttare complementi di arredo dalle spiccate caratteristiche multifunzionali. Che sintetizzino, cioè, in un progetto dal design gradevole funzioni diverse adatte a trasformare lo spazio a seconda delle esigenze.

Un letto pieghevole, per esempio, può diventare un'ottima scelta nel caso in cui l'ambiente piccolo da arredare debba potersi trasformare anche in una camera da letto. Un letto come quello che vediamo diventa allora una scelta perfetta per arredare l'area living.

A seconda delle esigenze, infatti, la semplice apertura del letto può con un semplice gesto trasformare l'ambiente in una camera da letto. In questo modo sarà possibile per esempio trasformare il soggiorno in una camera per gli ospiti, o arricchire il monolocale di soluzioni multiple.

6. Divertiti con la luce LED

Evva_tt |  Emotional light - Led.: Casa in stile  di Roberto Nicolò
Roberto Nicolò

Evva_tt | Emotional light – Led.

Roberto Nicolò

In uno spazio dai volumi limitati la disposizione della luce diventa di fondamentale importanza. Un giusto equilibrio tra quella naturale proveniente da porte e finestre e quella proveniente dalle luci artificiali, potrà rendere lo spazio naturalmente più arioso e capiente di quello che non sia.

Le luci LED in questo senso forniscono una gamma infinita di soluzioni. Dai faretti per illuminare il piano cottura in cucina, alle luci direzionali che possono permettere di valorizzare pareti e mobili. Oppure, come nel caso che vediamo, trasformarsi in un vero e proprio protagonista dell'ambiente.

Anche nel caso della luce LED, infatti, la scelta di un oggetto capace non solo di illuminare, ma anche di decorare, caratterizzandolo, un ambiente come quello di un piccolo soggiorno, può rappresentare la scelta di vincente per sintetizzare in un'unico oggetto diverse funzioni.

Siete interessati all'argomento? Scoprite anche:6 consigli per un monolocale perfetto.E adesso tocca a voi.Diteci cosa ne pensate lasciando un comm...
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!