Come rendere il divano protagonista nel tuo soggiono

Sabrina Tassini – homify Sabrina Tassini – homify
Loading admin actions …

Elemento chiave del soggiorno ed emblema del relax domestico, il divano è un protagonista nato del living di casa. Accantonando per un attimo la sua ovvia importanza dal punto di vista funzionale, prendiamo in considerazione ora il suo aspetto, caratteristica da non trascurare per svariati motivi. L'impatto estetico dell'intero salotto, dipende infatti in buona parte dal divano stesso, dalla sua collocazione nello spazio disponibile, dalla sua dimensione e dalla sua fattezza. Anche il colore diventa fattore discriminante, che rende questo arredo più o meno appealing agli occhi di chi guarda. Ma qual è la vera chiave di volta per fare del proprio divano una star indiscussa della sala? Quali sono i modelli più gettonati e quali i dettagli da curare maggiormente per un effetto wow assicurato?

Ecco 6 macro ispirazioni da cui prendere spunto e mettere subito in pratica nella propria abitazione!

1. Con una forma che conta

Che sia elegante o shabby, dal sapore retrò o ultra moderno, colorato o neutro, un altro requisito indispensabile perchè il divano diventi protagonista, è senza dubbio la sua forma smagliante! Dalla più semplice e senza tempo, alla più estrosa e oggetto di restyling creativi, non c'è zona giorno che possa trascurare la linea del sofà. Ad ogni stile corrisponderà quindi una particolare silhouette, che a sua volta risulterà più o meno d'effetto a seconda del materiale con cui è rivestita e della tonalità che propone in superficie. Anche i dettagli della struttura del divano fanno la differenza: piedini e punti di appoggio sono assolutamente parti importanti su cui investire in creatività. 

2. Con la tappezzeria caratterizzante

Also Autumn is Colorfull JaneChurchill: Soggiorno in stile in stile Moderno di Emporio del Tessuto
Emporio del Tessuto

Also Autumn is Colorfull JaneChurchill

Emporio del Tessuto

D'ispirazione vintage, il divano con tappezzeria stampata è un must irrinunciabile per un salotto di carattere che non voglia passare inosservato. Se amate i tratti decisi e le fantasie optical, non potrete di certo fare a meno di un sofà con pattern all-over da posizionare al centro del soggiorno come protagonista assoluto dell'ambiente. In questo caso, ogni colore e lavorazione è ammessa, purché sia coerente con uno stile eclettico e frizzante, comune al resto della casa. I must da abbinare? Cuscini e pouf con stampa a contrasto, per dar vita a vivaci mix&match, senza temere di osare.

3. Con lo stile minimale

Minimale e pulito, caratterizzato da linee essenziali, colori neutri e chiari, e non ultimi, tessuti leggeri e curati. Questo, il divano minimale che vuole la tradizione del ’less is more’ secondo cui ogni eccesso deve essere eliminato, per ripulire le forme e tornare all'essenziale. Seguendo questa tendenza, il divano sarà protagonista per sontuosità della struttura e per i suoi profili eleganti e versatili. Adatta a un salotto altrettanto minimal-chic, questa tipologia di divano non ha nulla da invidiare alle più elaborate e complesse, restando fedele ai tempi moderni per estetica, e implementando la praticità di utilizzo e pulizia, data la sua anima basica. 

4. Con un colore sorprendente

Sorprendersi quotidianamente in casa propria è possibile? Certo che sì, a partire proprio dal divano del soggiorno. Immaginiamo un open space in cui i colori di pareti e pavimenti appaiono neutri e illuminati da un sistema di luci fredde: a spiccare nel bel mezzo dello spazio, potrebbe essere proprio il divano, che tramite un incisivo contrasto di colore potrebbe far girare la testa (positivamente!) a chi guarda! Secondo le regole della cromoterapia, ad ogni tinta corrisponde perciò l'attivazione di un determinato stato d'animo, buon motivo per cercare accuratamente la propria palette preferita tra tante, e puntare su una nuance forte e audace, che valorizzi l'intero ambiente. 

5. Con il gusto retrò

CHALET CONDE ORGAZ: Soggiorno in stile in stile Coloniale di Tarimas de Autor
Tarimas de Autor

CHALET CONDE ORGAZ

Tarimas de Autor

Eredità dei bei tempi andati, il divano Chesterfield in pelle con piedi a rocchetto e lavorazione capitonnè, arricchisce tutto ciò che sfiora, e perciò anche il salotto in cui è posizionato. Che si tratti di un due posti o di una semplice poltrona, questo tipo di arredo strizza un occhio alla tradizione anglosassone recuperandone i canoni, tuttavia riscoprendosi anche estremamente contemporaneo e adatto ai contesti moderni più disparati. Scegliete il colore tra i classici marroni effetto used o bianco avorio, e l'intero soggiorno godrà della sua presenza, confermandosi fulcro della vita domestica anche per bellezza d'interior design. 

6. Con semplicità

Un divano non deve necessariamente essere eccentrico su ogni fronte per poter diventare protagonista del salotto, anzi. Un classico e lineare sofà a più posti, con chaise-longue annessa e pouf coordinato, connoterà positivamente la zona della casa adibita per eccellenza ad ospitare la convivialità famigliare. Semplice molto spesso coincide infatti con raffinato e dal gusto sobrio evergreen. Un must di tutti i tempi e che non passerà mai di moda è un'ottima soluzione per il living moderno, a patto che siano i dettagli a fare la differenza: cuscini e complementi d'arredo collaterali come lampade, tavolino e tappeto, risultano appunto un plus fondamentale per implementare l'effetto. 

Quale preferite di più? Ditecelo in un commento.
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!