Da usare con cautela: le piante che è meglio evitare

CHIARA PISELLI – homify CHIARA PISELLI – homify
Google+
Loading admin actions …

Valorizzare la propria casa con delle piante da interno è sempre un'ottima idea ma occorre tenere a mente che ce ne sono alcune pericolose, più tossiche di altre, e che dunque possono rappresentare un rischio. La buona notizia è che la maggior parte deve essere consumata in grandi quantità per causare un danno reale. Inoltre, spesso il gusto amaro delle foglie respinge un bambino o un animale domestico dal metterlo in bocca e impedisce loro di ingerire il verde. Nel caso in cui ci sia il sospetto che un bambino o un animale domestico è stato avvelenato da una pianta d'appartamento, occorre chiamare il medico o il veterinario, andare in un pronto soccorso o telefonare al centro antiveleni che saprà fornirvi tutte le indicazioni utili. In questo articolo vi forniamo un elenco di piante velenose. Pur non essendo completo può comunque rappresentare una buona base per orientarvi sulla problematica. 

​1. Le più antiche piante viventi sulla terra: Sago Palm (Cycas revoluta)

Con questo articolo non vogliamo spaventarvi circa le vostre piante da appartamento, poiché la maggior parte del verde che si è soliti crescere nelle proprie case è del tutto sicuro. Ma se avete bambini piccoli curiosi o animali domestici che potrebbero voler masticare o schiacciare le piante, ci sono alcune varietà da evitare ed è bene che ne siate al corrente. Tra gli effetti collaterali più comuni ci sono le irritazioni cutanee allergiche, i disturbi di stomaco o, addirittura, conseguenze più gravi.

In questo primo esempio, ci soffermiamo sulla palma sago. La  sua ingestione provoca vomito e diarrea e può portare ad insufficienza epatica.

2. Il giglio di Pasqua

Il giglio di Pasqua è invece una pianta che si rivela tossica solo solo viene mangiata una grande quantità di foglie. Fate dunque in modo che i vostri bambini o i vostri animali domestici  non vengano attratti da questa pianta o che comunque gli girino alla larga. 

3. La Zamioculcas zamiifoli

Con la Zamioculcas zamiifolia è invece è assolutamente necessario che i bambini piccoli e animali stiano lontani perché si tratta appunto di una pianta velenosa. Anche per i grandi sono necessari una serie di accorgimenti nel momento in cui la si sta curando. Tra gli altri, occorre sempre lavarsi accuratamente le mani dopo averla toccata o, addirittura, indossare guanti per mettersi al riparo da eventuali conseguenze. 

4. Il ​Philodendron

Vintage II- Hedera : Giardino in stile In stile Country di B&B Distribuzione
B&B Distribuzione

Vintage II- Hedera

B&B Distribuzione

Ma passiamo ora al filodendro. Anche questa è una pianta da annoverare nella lista di quelle velenose e quindi da tenere lontane dalla portata dei bambini e degli animali domestici. Infatti, mangiare le sue foglie può causare bruciore e gonfiore delle labbra, della lingua e della gola e, ancora più grave, vomito e diarrea. Scegliete dunque un posto della casa dove non gravitano i vostri bambini o i vostri animali domestici. 

5. La Dieffenbachia

Quadra: Cucina in stile in stile Eclettico di Bulbo®
Bulbo®

Quadra

Bulbo®

La Dieffenbachia è una delle specie di piante tra le più pericolose in assoluto. Se venissero ingerite le sue foglie la lingua comincerebbe a bruciare intensamente e a gonfiarsi così tanto da poter per bloccare l'aria che circola in gola e nei canali aerei. Se ingerita in grandi quantità può può rivelarsi fatale sia per i bambini che per gli animali domestici. State dunque molto attenti a posizionarla in un luogo sicuro, poco accessibile per scongiurare ogni rischio e pericolo. 

6. I Narcisi (Narcissus)

Piante come sculture (foto 2): Terrazza in stile  di Midori srl
Midori srl

Piante come sculture (foto 2)

Midori srl

Molti bulbi primaverili di questa pianta  sono tossici se mangiati dagli esseri umani o dagli animali domestici. Il percolo diventa maggiore se tali bulbi sostano erroneamente vicino alla cucina perché hanno un aspetto quasi identico allo scalogno o ad alcune cipolle. Ingerire erroneamente tali bulbi può causare problemi di stomaco intensi, alta pressione sanguigna, battito cardiaco irregolare e, in alcuni casi, anche la morte.

Vi sembra utile questa lista di piante velenose? Lasciate un commento. 
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!