5 trasformazioni assurde di 5 cucine orribili

Eugenio C. – homify Eugenio C. – homify
Google+
Loading admin actions …

Una cucina orribile. Non c'è di peggio per una casa, ammettiamolo! L' ambiente che dovrebbe essere uno snodo importante per la vita indoor deve trasmettere quel sentimento di calore e di famiglia che tutti, ma proprio tutti, alla fine vogliamo nella nostra zona giorno. La cucina quindi è fondamentale, non ci stancheremo mai di ripeterlo. 

Oggi vi mostreremo 5 trasformazioni incredibili. Partiremo da dei Prima davvero raccapriccianti che sembravano impossibili da salvare, ed invece gli esperti di questi progetti hanno fatto il miracolo! Bando alle ciance, iniziamo subito!

1. Una cucina comune che diventa unica

Prima del progetto di ristrutturazione e di restyling, la residenza aveva un arredamento e un aspetto generale tipico delle abitazioni di oltre 25 anni fa, quindi vecchio e fuori moda.

Alzi la mano chi ha ancora una cucina così! Questi mobili hanno probabilmente condizionato l’adolescenza di molti e l'infanzia di alcuni: le ante in legno, le pareti in giallo e il rivestimento in mattonelle color beige al tempo non sembravano poi così male. Oggi però non si possono più vedere!

Non sembra neppure la stessa abitazione, ma fidatevi, siamo nella stessa casa. Cos'è successo? Il soggiorno e la cucina sono stati uniti e hanno cambiato posizione, con quest’ultima pensata più verso l'ingresso. Da questo spazio è stata ricavata una zona pranzo, una piccola area giorno e una cucina moderna.

Per vedere il resto dell'appartamento, date un occhio al progetto completo.

     

2. Una cucina nuova in poco spazio

Questa cucina presentava un'estetica davvero superata! L'ambiente era tetro, dominato da colori scuri ed entrando si restava subito colpiti dalle piastrelle con i motivi floreali. Tempo addietro questo genere di look era in linea con le mode, ma attualmente… era davvero impossibile adeguarlo e renderlo contemporaneo, è stato necessario un cambiamento radicale!

La trasformazione è impressionante! Quello che prima era uno spazio buio, che per questo appariva più piccolo di quanto fosse, ora è un ambiente dove regna la luce. I mobili sono bianchi e lucidi, in questo modo amplificano l'effetto luminoso. L'abbinamento con il piano da lavoro scuro, poi, rende il look della cucina ancora più elegante e sofisticato. Insomma, irriconoscibile!

Il resto del progetto in questo articolo!

3. Da tetra e obsoleta, una cucina luminosa e moderna

Ci troviamo in una piccola villetta a Valencia. Questa è la cucina prima dei lavori. Anche qui arredi pesanti e scuri. Delle vecchie tendine ormai del tutto passate di moda alla finestra e l'illuminazione artificiale è demandata ad una luce al neon identica a quelle che si trovano nei garage.

Anche in questo caso l' ambiente è irriconoscibile, se non sapessimo con certezza che si tratta della stessa casa sarebbe difficile crederlo! Quello che prima era un ambiente vecchio e buio, ora è una moderna e tecnologica cucina, inondata di luce, con un bellissimo parquet chiaro a doghe larghe, in pieno stile scandinavo e con tanto di bancone con sgabelli alti. Insomma, una cucina alla moda in piena regola!

Tutto il progetto nell'articolo completo.

4. La sorprendente ristrutturazione di una piccola cucina

In un piccolo spazio e con un intervento abbastanza semplice, i decoratori e architetti d’interni BL Design e Arquitectura de Interiores sono riusciti a ricreare comfort e modernità, senza compromettere l'autenticità di una piccola casa a Lisbona.

L'interno della casa possedeva elementi d’arredo ormai piuttosto obsoleti, dall’aria vecchia e inutilizzati. Una combinazione di stili e di epoche, il risultato di un lungo trascorso che ha evidentemente e duramente segnato l’immobile.Possiamo vedere, infatti, delle vecchie porte che non hanno nulla a che fare con i vecchi pensili della cucina, e una variegata combinazione di piastrelle istallate persino a diverse altezze.. un vero disastro. Urgeva un intervento!

Incredibile, vero?! Il risultato è eccellente. L'intervento è stato mirato ad eliminare tutti quegli elementi la cui combinazione disturbava l’insieme, a favore di uno stile più sobrio e omogeneo che rende il piccolo spazio a disposizione confortevole, accogliente e completo. Le pareti sono state dipinte di bianco. L'idea delle piastrelle alle pareti è stata mantenuta, ma in questo caso si è optato per il bianco totale, persino per i pensili della cucina.

Vuoi continuare a vedere il resto? Dai un occhio a questo articolo.

5. L' ultima trasformazione assurda

L'ultimo è un progetto d’interni in grado di cambiare totalmente l’aspetto di un piccolo appartamento, ottimizzandone contemporaneamente anche gli spazi.

L'obiettivo del progetto era quello di recuperare questo piccolo appartamento di 80 mq. Le condizioni iniziali di questa abitazione non erano di certo delle migliori dal punto di vista dello stile. Gli arredi, i colori e i tessuti erano legati ad un gusto ormai superato, nonostante la cucina fosse poi non così terribile. Sicuramente abbiamo visto di peggio!

CASA DI MONTAGNA A SAINT MORITZ: Cucina in stile in stile Moderno di VITTORIO GARATTI ARCHITETTO
VITTORIO GARATTI ARCHITETTO

CASA DI MONTAGNA A SAINT MORITZ

VITTORIO GARATTI ARCHITETTO

Il dopo è sensazionale! Il progetto ha lavorato molto con la pietra e soprattutto con il legno. Quest’ultimo è il materiale principale di questo appartamento di montagna che ora è sicuramente più moderno, ma allo stesso tempo anche caldo e confortevole, due aggettivi che era difficile usare per la foto che abbiamo visto in precedenza. La cucina, a cui è stato dedicato uno spazio più ampio, ora ha una linea più dinamica anche grazie la penisola che vediamo in primo piano.

Qui l'articolo completo per vedere il resto di questa ultima trasformazione!

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!