Come progettare la cucina moderna ideale

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
Google+
Loading admin actions …

Scenografia ideale per passare del tempo in maniera creativa con gli amici, organizzare cene romantiche o fare semplicemente due chiacchiere in compagnia: la cucina moderna è molto più di un semplice luogo in cui conserviamo e prepariamo il nostro cibo. È il fulcro sociale della casa, che fin dall'infanzia esercita una particolare attrazione su di noi. Ad esempio, quanti ricordano  come fossero più a loro agio a svolgere i compiti di scuola sul tavolo della cucina piuttosto che alla scrivania in camera propria?Chiunque abbia mai organizzato una festa in casa, inoltre, sa che prima o poi gli invitati tendono a riunirsi in cucina, non importa quanta fatica si sia spesa con la decorazione del salotto. Cucinare e mangiare sono passati dall'essere un fatto privato, proprio delle mura domestiche, a una attività sociale con le caratteristiche di un evento – basti pensare ai numerosi programmi televisivi di cucina e al fenomeno di culto nato intorno ad alcuni chef, ormai famosi quasi come star del cinema, come ad esempio l'inglese Jamie Oliver o il nostrano Gualtiero Marchesi. 

Allo stesso modo in cui la cucina è cresciuta in importanza, così le richieste e le esigenze sulla sua strutturazione sono cambiate notevolmente negli ultimi anni. Non solo deve essere funzionale, ma anche comunicare senso d'accoglienza e creatività. Ciò si ottiene per esempio in una cucina  con una zona pranzo integrata. Oltre ai frontali dei mobili e ai piani di lavoro, la scelta del tavolo e delle sedie è quindi fondamentale, responsabile della coerenza dell'intero arredo dell'ambiente.

Chiunque abbia mai avuto a decidere su un modello per la propria cucina, conosce le difficoltà di selezione: una vera e propria impresa che rischia il più delle volte di protrarsi davvero per le lunghe. Quando si pianifica la cucina comunque, è giusto procedere con cautela, scegliendo un design che ci convinca davvero e non ci stanchi solo dopo pochi anni. Le  idee progettuali dei nostri esperti che potrete trovare qui di seguito sono appunto pensate per garantirvi che questo non accada, aiutandovi nelle scelte destinate ad un'area della casa così importante.

L'isola

Cucina in stile in stile Classico di La Cornue
La Cornue

Ilot Château

La Cornue

Per i fortunati che non hanno grossi problemi di spazio, la cucina con isola è una soluzione ideale per privilegiare il lato più conviviale di questo ambiente. Specialmente per quanto riguarda le isole dotate di piano cottura, è evidente come in questi particolari tipologie sia agevolata l'interazione tra i vari chef dell'occasione, senza dimenticare il non poco trascurabile vantaggio di non doversi calpestare i piedi a vicenda! Da un lato, avremo le verdure tagliate dal primo cuoco, dall'altro il condimento per l'insalata sarà aggiunto da un secondo mentre il terzo gestirà  il fornello. Si potrà così, tra una destrezza culinaria e l'altra, chiacchierare in un'atmosfera rilassata, trovando anche lo spazio per l' angolo dell' aperitivo.

L'isola può dunque combinare forno, piano di lavoro e armadiature per riporre i nostri alimenti e può inoltre essere ulteriormente sfruttata in combinazione con sgabelli e un tavolo. Un tocco speciale è il pianificare nella progettazione dell' isola una cappa oversize dalla forte connotazione geometrica, come nell'esempio di questa foto.

Il piano cottura

Cucina in stile in stile Rustico di homify
homify

Country Tobacco, Visón, Beige, Ivory, Mist Green

homify

È il principale strumento di lavoro e fa che la stanza in questione sia identificata inequivocabilmente come  cucina: il piano cottura. I primi modelli sono stati lanciati come stufe alimentate a legna e poi a carbone vegetale e servivano allo stesso tempo come mezzo per la preparazione del cibo e come impianto di riscaldamento. Prima che ci fosse l'acqua corrente, veniva anche utilizzato per generare acqua calda  per i più svariati utilizzi, come per esempio, il bagno settimanale.

Nella scelta di un moderno piano di cottura si può optare tra diverse varianti, come piani  in vetroceramica, alimentati per induzione o più tradizionalmente, con gas. Un elemento periferico da non sottovalutare è poi la cappa. Previene infatti l'assorbimento degli odori da parte dell'ambiente, impedendo che il nostro appartamento prenda il caratteristico profumo della peperonata o dei broccoli di due giorni prima. I modelli di oggi sono anche esteticamente validi, e possono essere molto decorativi se scelti in maniera giusta.

Il piano di lavoro

Cucina in stile in stile Eclettico di homify
homify

Pimp the Kitchen

homify

Quando si acquista una cucina completa il  piano di lavoro è incluso di norma già nel  pacchetto.Volendolo scegliere individualmente, si dispone di una vasta gamma: i piani di lavoro sono disponibili in diversi materiali e colori. Ci sono però alcune discriminanti che andrebbero considerate. In primo luogo, si dovrebbe prestare attenzione alla robustezza: la superficie deve essere resistente ai graffi e insensibile  al calore. Molte cucine sono dotate perciò di un truciolato rivestito in plastica. Chiaramente la qualità migliore è però data dal legno o dalla pietra naturale. L'alluminio si trova principalmente nelle cucine commerciali, perché è durevole e facile da pulire.

Ma per quanto riguarda la nostra cucina perché non osare un po' come nell'esempio dei nostri esperti ? In questo caso il legno  è stato tagliato in strisce,colorato e assemblato in una sequenza a strisce.Il tutto è stato poi coperto con diversi strati di vernice impermeabile.

La giusta illuminazione

Cucina in stile in stile Eclettico di Lieselotte
Lieselotte

Lieselotte handgefertigte Hängelampe Milchkännchen mit grünem Floraldekor

Lieselotte

Quando si sceglie la lampada per la cucina si dovrebbero prendere in considerazione alcuni punti: prima di tutto la luce deve avere una perfetta diffusione, la stessa necessaria per ogni ambiente di lavoro che si rispetti,  altrimenti si corre il rischio di affettare le dita piuttosto che le melanzane per la nostra parmigiana! È inoltre una cucina degna di questo nome quella dove la lampada abbinata  diffonde una luce calda, in modo da poter creare una splendida atmosfera a cena con gli amici oppure con il nostro partner.

A questo proposito vedremo perfette in cucina le lampade create da questa esperta tedesca, che riciclando le vecchie porcellane della nonna, dona loro una veste e un significato del tutto nuovi.

Piantine e perché no, anche ortaggi!

Erbe fresche direttamente dal davanzale della finestra? Un piano che raramente ha successo. Spesso infatti, le piante più sensibili muoiono o rimangono gracili, soprattutto se la finestra della cucina è orientata a nord e le foglie non ottengono abbastanza luce. Con la lampada da coltivazione Quadra, un'azienda tutta italiana ha reso però possibile creare una mini serra direttamente in cucina. La piccola pioggia di luce al LED da 14-watt  agisce come in natura sulla fotosintesi delle piante, rendendole ricche in polifenoli, clorofilla e antiossidanti. Oltre alle piante aromatiche più amate della nostra tradizione gastronomica, come basilico e origano ad esempio, potremmo  far crescere piccoli ortaggi, come pomodorini o lattuga, grazie alle frequenze luminose che sono state attentamente studiate proprio per seguire tutte le fasi della vita vegetale, dalla germinazione alla fioritura .

La scelta degli utensili da cucina

Nella scelta degli accessori per la cucina si dovrebbe prestare attenzione alla qualità. Per esempio, lame non ben affilate sono definitivamente frustranti e aumentano il rischio di piccole ferite durante la preparazione degli ingredienti dei nostri piatti. Pochi ma buoni coltelli, invece di molti inutili, aumentano anche lo spazio nei nostri cassetti. Quando pensiamo inoltre all'acquisto di un nuovo utensile da cucina dovremmo chiederci due volte se lo useremo davvero  così spesso oppure se servirà invece solamente a ingombrare il piano di lavoro.

Quest'ultimo deve essere protetto con un tagliere da graffi e tagli-inevitabili durante le varie fasi della preparazione delle pietanze . Il legno è il materiale migliore in questo particolare caso. Possiede infatti naturalmente i tannini, sostanze che agiscono come antibatterico e che impediscono la formazione della muffa. E poi c'è poco da discutere: anche in fatto di look i taglieri di legno  sono superiori ai loro omologhi in plastica. Il modello proposto qui dai nostri esperti è realizzato in teak certificato biologico, una garanzia in più per la genuinità dei nostri pasti.

Il frigo

Cucina in stile in stile Asiatico di creatisto GmbH
creatisto GmbH

Kühlschrankfolie – Sakura Bloom

creatisto GmbH

 Insieme al piano cottura è il più importante elettrodomestico della cucina: il frigorifero. I frigoriferi per uso domestico sono disponibili da quasi 100 anni, oggi in innumerevoli modelli. La scelta del tipo giusto dipende principalmente dalle dimensioni del nucleo familiare, dato che più persone hanno bisogno logicamente  di più alimenti da refrigerare. Altri criteri sono l'efficienza energetica e naturalmente, il design.

Chi ha già deciso sull' acquisito di un modello nuovo o usato nel suo appartamento, non può cambiare nulla sulle condizioni tecniche  del dispositivo naturalmente. Lo sportello però fornisce uno spazio dove poter sperimentare in termini di personalizzazione. Che ne dite invece degli attempati, classici, magneti di un motivo ritrattato su di una pellicola adesiva ? Così, da un frigorifero noioso in argento o bianco si passerebbe in un  attimo ad un pezzo dal design unico.

I nostri esperti  offrono una vasta scelta di disegni differenti, su delle pellicole adesive pratiche e facili da applicare, con  immagini personalizzate. La superficie della pellicola per il frigorifero è resistente all'umidità, antigraffio e può  essere completamente rimossa anche dopo diversi anni.

Il lavello

 in stile  di werkhaus
werkhaus

Natursteinküche

werkhaus

Chi ha una lavastoviglie, ha il compito reso più facile. Nessun piatto sporco in vista, nessuna torre di bicchieri che si regge in equilibrio precario, causa l'assenza di tempo. Basta aprire lo sportello e  bicchieri usati e piatti sudici spariscono: lontano dagli occhi lontano dal cuore! Chi non dispone però di una lavastoviglie utilizzerà il lavandino molto più frequentemente. Ideali in questo caso sono le due pozze, una accanto all'altra: in una si posizioneranno e insaponeranno i piatti, mentre nell'altra saranno lavati con acqua corrente.

Che ne dite quindi come alternativa ai classici  lavelli in acciaio inox uno realizzato in pietra? Il materiale è ideale per la cucina:la  pietra naturale è durevole e resistente all'acqua e dà alla stanza un carattere naturale. Inoltre, come piano di lavoro il lavello può essere realizzato in un unico pezzo.

Il tavolo

Cucina in stile  di HARQUITECTES
HARQUITECTES

CASA 1101 by HARQUITECTES

HARQUITECTES

Molto belli sono i tavoli in legno , perché danno un'atmosfera calda e naturale alla stanza. Un tavolo modello grande formato, in più,  emana un'idea di comfort e ci permette di invitare tutti i nostri amici più cari, per una cena perfetta.

Le sedie possono essere abbinate con un punto di contrasto e, per esempio – come si vede qui – combinando un design moderno con un tavolo in stile country.

Il pavimento

Cucina in stile in stile Moderno di Equipe Ceramicas
Equipe Ceramicas

Hexatile Blanco Mate, Gris Mate, Harmony B&W 17,5x20

Equipe Ceramicas

La scelta della pavimentazione in cucina dovrebbe prestare attenzione alla durata e alla facilità di pulizia, proprietà non da sottovalutare, visto che la cucina è uno spazio vocato per eccellenza a essere soggetto all'usura e allo sporco. I pavimenti  nella cucina classica sono realizzati in piastrelle, dal momento che sono impermeabili all'acqua, reagiscono bene ai problemi derivati dallo sporco e possono essere facilmente rimesse a nuovo anche dopo una grande festa. Lo schema dei colori è una questione di gusto, la selezione di piastrelle per cucina sul mercato è poi quasi illimitata i questo senso. In una cucina con poca luce naturale, è meglio inoltre  montare piastrelle in toni più chiari: ciò renderà la stanza ariosa e la farà sembrare anche più grande. Se si desidera un pavimento luminoso che non sia noioso comunque, si  può seguire l'esempio mostrato qui. La forma esagonale insolita delle piastrelle e il modello in toni di bianco e grigio rendono la cucina qualcosa di speciale senza essere qualcosa di pesante o invadente.

Avete altri suggerimenti utili per la cucina perfetta? Fateci sapere, vi aspettiamo con un commento!
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Richiedi tuo preventivo gratis

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!