Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

10 soluzioni per pitturare casa a regola di cromoterapia

Sabrina Tassini – homify Sabrina Tassini – homify
Loading admin actions …

Prendiamo la cromoterapia come base da cui partire per pitturare la nostra casa, seguita dal gusto personale e da alcuni piccoli dettami must-to-know per dare forma al meglio al nostro ambiente e valorizzarne i punti forti. La pittura, tra le altre cose, contribuisce proprio a questo, a rendere le stanze e la casa in generale un posto piacevole e accogliente, anche e soprattutto tramite utili stratagemmi. Una sapiente scelta di quale colore utilizzare, in primis, seguito dalla quantità da stendere e da come distribuire il peso visivo sono step fondamentali. Protagonisti per un effetto di ampliamento saranno perciò i i colori neutri e chiari, timonati dal bianco, mentre le tinte accese e vibranti connoteranno uno spazio eclettico, dal gusto etnico o new age. Abbinare la pittura ai mobili o creare contrasti affascinanti, è indubbiamente un'altra scelta essenziale nell'arte del pitturare la propria casa. Certo è che nessun ambiente è escluso: dal soggiorno alla cucina, dalla camera al bagno, dall'ingresso allo studio, la pittura in tutte le sue varianti basic o di tendenza è elemento caratterizzante. A giocare un ruolo essenziale è inoltre l'illuminazione, a seconda di cui i colori delle pareti cambieranno d'aspetto, definendo atmosfere sempre differenti e magnetiche.  

Quale tecnica seguire per pitturare la casa in piena regola? Con pennello alla mano, date un'occhiata alle nostre proposte per prendere nota e spunto dagli ambienti più suggestivi.

L'intensità non invadente del grigio

L'intensità non invadente, è requisito essenziale per una personalizzazione da manuale. Pitturare casa optando per la palette del grigio in tutte le sue declinazioni, dal fumo di londra al perla, vi garantirà non solo una base scenografica da cui partire per scegliere l'arredamento, ma anche svariate possibilità di combinazione con mobili e complementi diversi. L'accorgimento in più? Pitturare la parete più corta con una tinta più scura di quella scelta. Questo aiuterà a bilanciare le proporzioni dell'intera sala, creando così un affascinante effetto dinamico. 

Una pittura effetto lavagna

Che bisogno c'è poi di pitturare casa quando le pareti possono essere riscritte e reinventate di giorno in giorno? Questo è il caso, geniale seppur meno consueto della pittura effetto lavagna. Rendere una superficie innovativa, ma soprattutto letteralmente nuova e diversa dalle volte precedenti è possibile e semplice con questo tipo di vernice. Per la sua caratteristica di versatilità, si presta infatti ad essere applicata nella stanza dei bambini per accogliere disegni e scarabocchi, ma anche in cucina, come base ideale per un twist new age, ad accogliere liste della spesa e ricette bio. 

Abbinare pareti e arredi

Per accentuare l'effetto di ampliamento, scegliere mobili, arredi e piccoli complementi dello stesso o simile colore della parete è una delle soluzioni più adatte, a patto che vi siano nella stanza anche elementi di rottura, appartenenti ad una palette differente. L'arte del pitturare la propria casa può qui trasformarsi in una vera e propria sfida, a cui rispondere con creatività e calibrando al millimetro gli abbinamenti. Lo spazio ristoro qui proposto, dallo stile decisamente etno-chic, è definito dai vari punti di rosso, dal marsala al ruggine per dare enfasi e al contempo incentivare il raccoglimento.

Colori caldi o colori freddi?

Associare colori freddi e colori caldi può rivelarsi una soluzione adatta per pitturare gli ambienti principali della casa come sala da pranzo e zona living openspace. In questo particolare caso, l'arancione sulle pareti, nuance energica per antonomasia, è combinato al grigio fumo, leitmotiv dell'interior design, creando così un piacevole contrasto che smorza gli eccessi. L'illuminazione, dall'alto verso il basso guidata da faretti a incasso sul soffitto o lampade pendenti, amalgamerà il tutto per una casa perfettamente omogenea e classy.   

Total white per la cucina minimal

Soffitto, pareti e struttura portante: il total white è qui parola chiave e protagonista indiscusso di un ambiente indubbiamente minimal e attuale. Non solo il pitturare la casa di bianco può ampliare i volumi e far apparire più spaziose le stanze, ma si presenta appunto come caratteristica essenziale per uno stile moderno e contemporaneo. Nel progetto ideato dallo studio d'interior design Stabrawa, lampade e sedie industrial incorniciano un tavolo massiccio con superficie in vetroresina, e ancora, tende candide con mantovana filtrano la luce naturale e contribuiscono all'illuminazione della sala.

Il neutro versatile

Se la pigrizia attanaglia, eccone l'antidoto: una pittura neutra, non qualificante e stesa in maniera del tutto lineare. L'armonia tra arredo e pareti sarà presto assicurata, e il pitturare la propria casa sarà solo uno step funzionale ad un interior design versatile, soggetto a cambi di disposizioni, nonchè di colori e introduzioni di nuovi arredi.

Il viola romantico e chic

Un tuffo nel viola per un salotto moderno e romantico. Così pitturate, le pareti della casa diventano un tramite indispensabile per diffondere una sensazione di armonia ed equilibrio. Gli arredi e il soffitto sono appositamente in tonalità neutra per creare intermittenza, mentre le morbide luci dorate assicurano un gradevole twist sofisticato per una casa davvero speciale

Tinte soft per un salotto shabby

Se la casa da pitturare presenta uno stile shabby, non c'è nulla di meglio delle tinte pastello, delicate e pacate, da abbinare ai complementi d'arredo scelti per l'interior design. Un divano in tessuto a due posti, cuscini bicolor a stampa sfumata, dipinti naif e un tavolino art decò: tutto in questo salotto provenzale rimanda ad un senso di rilassatezza assoluta in cui la pittura delle pareti completa senza rubare la scena. 

L'abbinamento ammaliante

Cromoterapia made in Jean: Soggiorno in stile  di Reevèr One Home
Reevèr One Home

Cromoterapia made in Jean

Reevèr One Home

Ad attirare l'attenzione è proprio il peso visivo, attribuibile per questo motivo, ad una sola parete della stanza che vorremo pitturare. Casa moderna o casa retrò, questa regola vale indistintamente, e l'esempio concreto è proprio il corrente, in cui il rosso vermiglio, a tratti sfumato, di un angolo relax del salotto, è contrastato dall'antracite della poltrona e dalla fantasia animalier dei tessuti d'arredo. 

Nel soft living

Rovere sbiancato per scale e top cucina: Ingresso & Corridoio in stile  di Semplicemente Legno
Semplicemente Legno

Rovere sbiancato per scale e top cucina

Semplicemente Legno

Il relax prima di tutto, e il grigio torna filo conduttore. Divano e pouf sono qui associati sia alla parete pitturata linearmente, sia ai piccoli oggetti d'arredo, dai cuscini alle lampade da tavolo. Una scala in legno color ecrù si staglia sullo sfondo senza destabilizzare, anche grazie alla ripresa della tinta predominante sul fianco. Ecco come pitturare la propria casa possa diventare sinonimo di ricerca stilistica e spasmodica della combinazione vincente. Un tocco d'eccezione? Il rosso come distrattore a riscaldare l'atmosfera. 

Quale colore e modalità vi si addice di più? Fateci sapere le vostre opinioni.
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!