Vorresti ampliare la tua cucina? Ecco come fare il progetto!

Anna Francioni – homify Anna Francioni – homify
Google+
Loading admin actions …

La nostra cucina ci sembra ogni giorno sempre più piccola e poco adatta alle esigenze della nostra famiglia?

Se abitiamo in una casa indipendente e disponiamo di sufficiente spazio in giardino, potremmo pensare ad un ampliamento. Molte Regioni italiane hanno infatti prorogato per tutto il 2016 il cosiddetto Piano casa previsto dal Governo, che permette di ampliare di circa il 20% la superficie della propria abitazione: il consiglio è di rivolgersi quindi in Comune per verificare l'esistenza di tale permesso e le esatte specifiche, oltre che i limiti di volumetria imposti dai diversi Enti locali.

E se invece viviamo in un condominio? In questo caso, l'unico intervento di ampliamento realizzabile potrebbe essere la costruzione di una veranda, a patto ovviamente che rispetti i limiti imposti dalle normative locali e che sia stata approvata dall'assemblea condominiale.

Una volta individuata la soluzione che fa al caso nostro, potremo quindi incominciare a progettare l'ampliamento della nostra cucina: scopriamo insieme come fare, prendendo magari spunto dalle interessanti proposte dei nostri esperti.

1. Procuriamoci la planimetria della casa

Cucina in stile in stile Moderno di nuspace
nuspace

​kitchen rear extension ealing with pitched roof

nuspace

Il primo passo fondamentale per progettare un ampliamento della nostra casa, come l'esempio che vediamo in questa affascinante proposta, è procurarsi le planimetrie originali. Solo in questo modo potremo infatti rilevare con precisione dati essenziali come le dimensione esatte di ogni ambiente e lo spessore dei muri. Inoltre dalla piantina della casa potremo dedurre quanto sia ampio il nostro giardino e stabilire di conseguenza se possa effettivamente ospitare una stanza in più.

2. Incominciamo a progettare

Una volta che avremo recuperato le planimetrie della casa, realizziamo almeno una decina di copie, per poter fare tante diverse prove. Oppure potremmo procurarci dei fogli di carta da lucido, su cui disegnare le diverse soluzioni che abbiamo in mente, da sovrapporre alla mappa originale.

In questa fase il passo più importante sarà riflettere con attenzione sulle reali esigenze della nostra famiglia: scateniamo quindi la nostra immaginazione e tracciamo tutte le idee che possono venirci in mente. Più proposte avremo e meglio sarà, per poter arrivare al progetto finale. E non preoccupiamoci  se le linee non saranno perfettamente diritte o se i muri che abbiamo disegnato non avranno lo spessore corretto: si tratta infatti solo di bozze preliminari, per aiutarci a definire gradualmente la soluzione più adatta per noi e la nostra famiglia, ci penseranno poi gli esperti a redigere il prospetto finale!

Potremmo per esempio prendere spunto da questo progetto elaborato da STUDIO ABC+ME, per disegnare un ampliamento esterno della cucina, dando così vita a una zona living e a un piccolo locale dispensa: curiosi di sapere come potrebbe essere il risultato? Guardiamo insieme la prossima immagine!

Ecco la realizzazione del progetto curato da STUDIO ABC+ME che abbiamo visto sopra: la cucina già esistente è letteralmente raddoppiata, prolungandosi in uno spazioso living separato solo da un gradino e da un basso muretto. L'idea ci piace? Scopriamo nei prossimi passi come definirla al meglio!

3. Riflettiamo su ogni singolo centimetro

Cucina in stile in stile Moderno di homify

Per arrivare a definire una proposta davvero funzionale, sarà fondamentale riflettere su quali elementi vorremmo inserire nella nostra nuova e ampia cucina. Dovremo per esempio capire se intendiamo adibire lo spazio in più a zona pranzo, piuttosto che a living, oppure se l’idea è invece di collocarvi armadi, piani di lavoro e magari anche il frigorifero e il piano cottura. Il fatto che i mobili per la cucina siano in genere caratterizzati da misure standard renderà più facile la realizzazione del nostro progetto: in questo modo sarà infatti più facile stabilire quanto spazio avremo bisogno. Rileviamo quindi le misure dei mobili che abbiamo attualmente in cucina o, se preferiamo, procuriamoci un catalogo di arredamento, di qualsiasi marca: ci sarà utile per ricavare le dimensioni dei diversi moduli.

4. Pensiamo a quali altri locali collegare la nuova cucina

Perché non cogliere l’opportunità e creare un unico, grande ambiente openspace che colleghi cucina e soggiorno, attraverso il nuovo spazio che stiamo progettando? In questo modo non solo otterremo una cucina più grande, ma creeremo un ambiente che sembrerà molto più ampio, da organizzare secondo le nostre esigenze. Naturalmente dipenderà molto dalle nostre abitudini: se per esempio amiamo vivere il giardino, durante le calde giornate estive, potremmo concepire il nostro spazio come una grande veranda a vetri completamente apribile, per trasformarla all’occorrenza il locale in un suggestivo dehor, come vediamo in questo esempio.

5. Non limitiamoci a considerare le pareti esistenti

Cucina in stile in stile Moderno di Redesign
Redesign

Vibrant and Modern Kitchen Extension

Redesign

Quando si tratta di ampliare una porzione di casa, è normale che alcune pareti, sia interne che esterne, dovranno essere sacrificate - interamente o parzialmente –  l’importante è verificare che non si tratti di muri portanti: se quest’eventualità fosse inevitabile, sarà necessario richiedere la perizia di un tecnico, per accertare la fattibilità della demolizione e predisporre le misure necessarie per non compromettere la struttura di tutta la casa.

6. Condividiamo la nostra idea con un esperto

Una volta che definito la nostra proposta, potremo finalmente condividerla con un architetto o un geometra che, oltre a saperla tradurre in un progetto preciso (magari anche in 3D!), potrà guidarci nella richiesta dei  permessi necessari per procedere all’ampliamento. L’esperto sarà inoltre in grado di valutare la fattibilità della nostra idea e suggerirci eventuali soluzioni alternative, più facilmente realizzabili e forse addirittura meno costose.

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!