Piccolo ma bello: 6 idee per far risplendere un bagno Extra Small

Sabrina Tassini – homify Sabrina Tassini – homify
Loading admin actions …

Chi l'ha detto che un bagno extra small non possa essere affascinante come un bagno più grande? Se infatti li limitazioni di metratura ci sono, ciò non significa che debbano essere percepite come svantaggio. Abbellirlo e renderlo visivamente più ampio e chic con qualche piccolo stratagemma non è poi così difficile. Anche pochi metri quadri possono infatti diventare una graziosa e intima oasi dove coltivare il benessere oltre che prendersi cura del proprio corpo. Svilire l'ambiente a causa dello spazio ristretto sarebbe perciò un errore madornale. Quali trucchi possiamo allora mettere in atto per ottenere un effetto estetico degno di nota? Come possiamo utilizzare e sfruttare al meglio i mobili, la loro disposizione all'interno della stanza e i complementi decorativi e funzionali per agevolarci nell'intento?

Facciamo un breve tour attraverso 6 bagni ospitati all'interno di splendi progetti internazionali per rubare qualche spunto!

1. Opta per uno specchio grande

Se il bagno è extra small, allora lo specchio sarà extra large! Non lasciamoci scoraggiare dalle metrature piccole, il trucco che può seriamente aiutarci a far apparire la stanza da bagno visivamente più ampia è proprio un dettaglio riflettente, come lo specchio! Soprattutto se i colori di pavimento e rivestimento sono chiari, fattore consigliabile per non soffocare l'ambiente già ristretto, ecco che aumentare il volume dello specchio, allungare quello già esistente o sceglierne uno più largo o a tutta parete al momento di una ristrutturazione del bagno, sarà un accorgimento tattico e utile. Optate per modelli minimali senza cornici o con cornici essenziali e poco spesse, in modo da non vanificare l'effetto di ampliamento. 

2. Scegli un lavabo sospeso

Molto in voga come must del bagno moderno secondo le più attuali tendenze d'interior design minimalista, i lavabi sospesi, così come i sanitari, costituiscono un grande plus e un effettivo aiuto per stanze di piccole dimensioni. La riottimizzazione della metratura ha visto infatti soprattutto negli ultimi anni, vincere nettamente su altre varianti, proprio i modelli di arredobagno essenziali e svincolati da terra. Non solo questo permette una migliore pulizia dell'ambiente, ma rendere molto più fruibile la totalità dello spazio, agevolando i movimenti di chi ne fa uso. Un'alternativa efficace anche se meno consueta, è quella del lavabo ad angolo, ideale per sfruttare aree quadrate evitando i troppi ingombri.

3. Pensa ad un'apertura trasparente della porta

Un box doccia con telaio minimale e apertura in vetro è decisamente la soluzione migliore per un bagno di piccole dimensioni. Considerando lo spazio occupato dal piatto e dall'ingombro completo della doccia, che in pochi metri potrebbe risultare invasivo, optare per un rivestimento in cristallo trasparente gioverà senza dubbio sull'impatto visivo della stanza. In questo caso, sono particolarmente indicate le varianti più minimali, caratterizzate da linee pulite in cui l'eccesso viene ridotto ed eliminato. La funzionalità non è di certo compromessa anzi, la comodità di ante a battente ultra leggere fungerà da pratico alleato del comfort domestico. 

4. Utilizza un pattern chiaro ma caratterizzante

Piccolo sì ma non impersonale! Un diktat da tenere sempre alla mente è quello che riguarda la personalizzazione dello spazio, seppur ristretto. In questo caso, a venire in soccorso alla metratura angusta sono le piastrelle ceramiche a pattern grafici dal forte potere caratterizzante. Sarà necessario scegliere quella più adatta alla propria casa anche considerando i colori più facilmente integrabili. Optare per tinte chiare e bicolori morbidi pastello è matematicamente la decisione più consona proprio per la prerogativa delle palette tenui di veicolare meglio la luce naturale, in caso ci fossero aperture, o condurre bene quella derivata dal sistema di illuminazione artificiale. 

5. Scegli un piatto doccia e tenda

Tenda doccia in tessuto idrorepellente: Bagno in stile in stile Moderno di GAL srl
GAL srl

Tenda doccia in tessuto idrorepellente

GAL srl

La doccia più minimale che possa esistere è composta da semplice piatto doccia e una tenda. Seppur attualmente la direzione dell'arredobagno è di puntare su un telaio in vetro purchè essenziale, in caso di bagno extra small possiamo adottare la cara vecchia soluzione che occupa, per antonomasia, il minor spazio possibile. Il tessuto è di fatto arrotolabile e soprattutto scansabile, cosa che ante di cristallo non possono garantire. Occhio tuttavia all'impatto estetico: anche in questa soluzione la gradevolezza visiva è importante, anzi, la tenda potrà rappresentare un vero valore aggiunto creativo e decorativo se scelta con cura o creata con un d-i-y.

6. Punta sulla parete attrezzata

Modello HOPE: Bagno in stile in stile Moderno di RAB ARREDO BAGNO
RAB ARREDO BAGNO

Modello HOPE

RAB ARREDO BAGNO

Arredare in verticale è uno stratagemma utile nelle case XS, sia nella zona giorno che nei locali funzionali come la stanza da bagno. Se infatti abbiamo optato per lavabo e sanitari sospesi, potremmo ricavare spazio proprio sulla parete, impiegandola così in lunghezza, per apporre mensole a vista o con ante e piccoli mobiletti. Il design è ancora una volta un ottimo alleato, in quanto propone mobili pensili dal grande valore estetico ed altamente personalizzabili. Via libera a legni o effetti lucidi, ma anche a colori frizzanti e di tendenza, che colpiscano l'attenzione, distogliendola così dalla ristretta metratura.

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!