Come allargare un piccolo bagno: 7 soluzioni per tutti

Guido Musante Guido Musante
Loading admin actions …

Molto spesso il bagno è l'ambiente più piccolo della casa, quello nel quale ogni cm quadrato è rigorosamente calcolato per ottimizzare lo svolgimento delle diverse funzioni. Nel bagno infatti sono molteplici anche le attività che si compiono – dall'igiene alla pulizia del corpo, dalle azioni del wellness fino al lavaggio di panni e indumenti -, ognuna delle quali comporta un diverso utilizzo dello spazio e una porzione dedicata dell'ambiente. Questa concomitanza di circostanze fa sì che il bagno comporti un progetto spaziale e di interior design appositamente dedicato, finalizzato a ottimizzarne le qualità spaziali e a trasmettere anche dal punto di vista percettivo l'impressione di un ambiente più ampio e arioso.

Una volta definite le principali soluzioni distributive e identificata la posizione di sanitari, lavandino, vasca o doccia ed eventualmente lavatrice potremo agire sulle condizioni a contorno che consentono di comporre l'immagine di un bagno più ampio. Lo spazio infatti non è un dato assoluto in architettura e la sua configurazione dipende strettamente dal rapporto che riusciamo ad intrattenere con i suoi elementi. Ci aspetta dunque un'operazione un po' magica di estensione dei confini fisici, attuata senza naturalmente toccare alcuna parete.

La vista e il tatto, l'olfatto e la sinestesia: tutti i sensi percettivi sono chiamati in causa nell'attuare un progetto sottile, fatto di materiali, luci e colori. Caratteristiche e disposizioni di ogni superficie del bagno saranno dunque chiamate in causa: non più come elemento di delimitazione ma come interfaccia di comunicazione, capace di allargare le prospettive percepite. Entriamo dunque nel nostro piccolo bagno e scopriamo per punti come possa essere trasformato un un ambiente di ampio respiro!

1. ​Un nuovo pensile

Bagno Scandinavia: Bagno in stile in stile Scandinavo di Laquercia21
Laquercia21

Bagno Scandinavia

Laquercia21

Usare tutto lo spazio, senza eccezioni, pensandolo non solo in termini di superficie, ma di volume. Questo consiglio, che nelle formulazione appena espressa potrebbe sembrare decisamente astratto può tradursi in altra formula, molto più comprensibile: doniamo al nostro bagno un nuovo pensile. Anche se piccoli i bagni sono sempre dotati di porzioni di spazio a parete non utilizzate, che possono trasformarsi nel supporto ideale per la collocazione di elementi appesi, aperto o chiusi, che aumenteranno di molto la capacità di contenimento del bagno e la comodità di utilizzo.

2. ​Spazi di deposito dietro gli specchi

Sistema bagno Sliding Wood System: Bagno in stile  di Hatria
Hatria

Sistema bagno Sliding Wood System

Hatria

Gli specchi, di cui abbiamo appena parlato, possono essere un'efficace risorsa non solo in termini di riflessione ottica dello spazio ma anche, se estrusi all'interno dell'ambiente abitato rispetto al piano ideale della parete, trasformarsi in preziosa risorsa per custodire oggetti per la cura del corpo, asciugamani, prodotti per la pulizia dei sanitari e del pavimento. La prima superficie a specchio che possiamo utilizzare come armadietto è naturalmente quella sovrapposta al lavandino, ma a questa prima soluzione se ne possono naturalmente affiancare molte altre. Nell'immagine sopra per esempio sono proposti dei comodi armadietti con sviluppo verticale, chiusi da pareti a specchio che aumentano la percezione di grandezza del bagno e la sua luminosità.

3. ​Specchi

Bagno in stile in stile classico di Rupert Bevan Ltd
Rupert Bevan Ltd

Antiqued Mirror Bathroom Panelling

Rupert Bevan Ltd

Il primo suggerimento di questo Idea Book riguarda un artificio tanto antico quanto efficace per aumentare le potenzialità dello spazio, anzi, letteralmente raddoppiarle: l'uso degli specchi! La differenza, rispetto a quasi tutti gli altri ambienti della casa è che nel bagno gli specchi trovano una loro naturale collocazione, per cui la loro disposizione o l'implementazione delle loro superfici non rischia di risultare pesante nello stile dell'arredo.

Attenzione però, perché la collocazione di più specchi su pareti opposte o prospicienti può dare vita a effetti di esploso prospettico all'infinito che possono anche risultare sgradevoli alla vista, inducendo un senso di vertigine.

Gli arredi del bagno nell'immagine sono di Rupert Bevan.

4. ​Pareti chiare

Melt concept : Bagno in stile in stile Minimalista di Tirdad Kiamanesh
Tirdad Kiamanesh

Melt concept

Tirdad Kiamanesh

Ed ecco subito un consiglio antico quanto l'idea stessa di casa: per aumentare la percezione di grandezza dello spazio occorrerà ricorrere a pareti e arredi bianchi o in tonalità chiare. Se una simile impostazione risulterà valida tanto nel bagno quanto in qualsiasi ambiente di ridotte dimensioni della casa, nel nostro ambiente trova ideale collocazione anche perché associato all'idea di purezza e di pulizia che la vocazione primaria del bagno richiama a sua volta. Potrà essere interessante lavorare anche su piccole variazioni di tono su tono, utilizzando per esempio diverse gradazioni di bianco, che introdurranno una nota di vibrazione nella percezione dello spazio.

5. ​Piastrelle lucide

Bagno in stile in stile Moderno di homify
homify

Hexatile Brillo

homify

Sempre lavorando sulla percezione dello spazio potrà essere a nostra cura l'accortezza di scegliere, al momento della ristrutturazione del bagno una tipologia di piastrelle con finitura lucida. La finitura lucida aumenta infatti di molto l'efficienza della riflessione della luce, trasmettendo con efficacia l'impressione di trovarsi in un ambiente molto più esteso.

6. ​Piante e conchiglie

Il bagno non è solo uno spazio ma è, forse prima di tutto, un ambiente con il quale ci confrontiamo o, per meglio dire, nel quale ci immergiamo. Entrare in un bagno significa anche, attraverso il veicolo anche simbolico dell'acqua, porsi in contatto con una dimensione più naturale e antica, a contatto con gli elementi. Per accentuare questa sensazione, che può far volare la mente oltre i confini dello spazio, potrà essere molto efficace disporre nel bagno elementi naturali calibrati, come delle belle conchiglie o delle piante dal sapore scenografico.

7. Sanitari e rubinetti piccoli

bagno ospiti: Bagno in stile in stile Minimalista di stefania eugeni
stefania eugeni

bagno ospiti

stefania eugeni

Ed ecco la magia finale: un trucco antico nell'arte architettonica e non solo. Saggia regola vuole che quando non si possa ingrandire un elemento si potrà rimpicciolire ciò che gli sta dentro o vicino. Quale miglior tema allora per attuare questa antica massima se non i sanitari o i rubinetti: entrambi disponibili oggi in un numero crescente di soluzioni ridotte, dal design davvero invitante.

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!