Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

5 consigli per un bagno piccolo

Eugenio C. – homify Eugenio C. – homify
Google+
Loading admin actions …

Molto spesso la nostra casa non ha la metratura di cui si necessità o che si desidera. Nella nostra lista dei desideri persistono una camera da letto più grande con una bella cabina armadio, una terrazza spaziosa, una cucina dove poter anche mangiare, ma soprattutto un bagno che non sia buio e angusto e che abbia la vasca idromassaggio dei nostri sogni. Tuttavia, non sempre i desideri sono a portata di mano. Cosa fare quindi se manca spazio? Il bagno, in particolare, è il più sacrificato perché si pensa tendenzialmente ad avere l’essenziale, crediamo infatti di passarci poco tempo della nostra giornata, ma in realtà non è sempre vero. Cosa serve quindi? Uno spazio essenziale richiede solo il WC, una semplice doccia e un lavandino normale. Preferendo altri spazi, non ci accorgiamo di come il bagno sia importante nella nostra casa, viste anche le ultime tendenze che portano questo ambiente a mostrarsi in tutto il suo splendore, ad essere vissuto a pieno.

Date le dimensioni ridotte del bagno, in che modo possiamo renderlo più accogliente e funzionale, aumentandone la percezione di grandezza? Lo scopo di questo articolo è proprio quello di dispensare alcuni piccoli consigli in 5 punti, attraverso i progetti dei nostri esperti, su come cambiare l’aspetto di questa stanza con poco, senza essere costretti ad un poco proficuo Tetris.

Praticità

Spesso è la doccia che ci risolve il problema dello spazio in bagno. Tuttavia, una vasca, seppur piccola, può essere sempre utile per i servizi in casa, per lavare qualcosa di grande come un tappeto che difficilmente troverebbe posto in lavatrice. Nel progetto di questa stanza si è deciso di includere anche questo oggetto, oltre ad un piccolo lavandino. Il tutto è completato da uno specchio e tanti altri accessori fondamentali per un bagno come si deve. 

Uno spazio molto piccolo deve essere in grado di accogliere tutti questi pezzi, quindi una collocazione intelligente e logica e più che consigliata. Per una maggiore sensazione di ordine sarà importante tenere tutto nei cassetti, per non creare confusione inutile. Questo esempio sarebbe meglio come un secondo bagno, ma anche come principale, per un monolocale ad esempio, non sfigurerebbe.

La doccia

Come spiegato in precedenza, l’intenzione di salvare spazio si traduce nella naturale eliminazione della vasca. Spesso la stanza è così limitata da non suggerire altre opzioni, se invece la superficie lo permette, dovremo porci il quesito riguardo all'utilizzo di questo oggetto. Quante volte in realtà avremo la possibilità di fare un bel bagno rilassante? A favore della doccia, al di là del poco spazio occupato, c’è da dire che è molto più pratica dal punto di vista della pulizia: solo il piatto doccia bisogna far brillare; inoltre, ci permette di non sprecare molta acqua e questo si traduce in un risparmio per il nostro portafoglio e per le risorse dell’ambiente. Consiglio: se si sceglie una struttura in vetro trasparente, non ci sarà solo un guadagno di luminosità – cosa importante se il bagno è senza finestre – ma anche una maggiore percezione di spazio.

Lo specchio

L’abbiamo letto in ogni rivista e magazine di settore: anche uno specchio aumenta la percezione di spazio in casa. Questo trucco, ampiamente usato in architettura e in interior design, rende le nostre stanze grandi in relazione alle dimensioni dello specchio. L'occhio umano confonde i limiti fisici dell’ambiente e questo rende soprattutto il bagno più vivibile. Se questa stanza si configura stretta e lunga, allora non ci sono molte altre opzioni da prendere in considerazione. Inoltre, ad uno specchio del genere non deve mancare la giusta illuminazione.

La luce

Bagno in stile  di homify

L'illuminazione è come al solito fondamentale. E se non avete la luce naturale, come nella maggior parte dei bagni, diventa ancora più importante; meglio se diffusa adeguatamente e non diretta. Una buona idee può essere quella di posizionare dei faretti sopra il lavandino bianco che si comporterà come un diffusore, e verso il soffitto, in modo da avere una luce omogenea che non crea nessun fastidio.

Le linee

Cos'altro può aumentare la nostra sensazione di percezione dello spazio? Le linee orizzontali e verticali possono venirci in aiuto. La spiegazione è semplice: le linee di questo tipo creano l'illusione ottica di uno spazio che continua in larghezza o in altezza. Questo concetto banale viene ampiamente sfruttato dell’architettura e dal design. Il legno, disposto in questa maniera, aumenta la percezione dello spazio a disposizione. Se dobbiamo cambiare rivestimento per il bagno, questa immagine può essere un buon suggerimento.

Altri consigli per i bagni di piccole dimensioni? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!