Pavimenti in Graniglia: Come Integrarlo con Arredamento Moderno

Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Pavimenti in Graniglia: Come Integrarlo con Arredamento Moderno

Roberta Bonori – homify Roberta Bonori – homify
Attico ad Arezzo (floating boxes): Cucina in stile  di ikare
Loading admin actions …

In molte zone abitate, soprattutto nei quartieri presenti nel centro storico, è facile trovare appartamenti di ampia metratura risalenti agli anni ’60 e ’70. Se ristrutturate con un occhio attento e professionale, queste case possono essere rivoluzionate mantenendo una interessante commistione fra moderno e antico.

Una costante di quel periodo storico è certamente l’uso del pavimento in graniglia, icona rappresentativa dello stile di interior design di quegli anni. Prima di pensare a sostituirlo o a coprirlo con un pavimento in laminato e parquet, hai mai pensato a conciliare il pavimento in graniglia con l’arredamento moderno?

Sembrano concetti stridenti, in realtà ultimamente questo singolare mix fra vintage e moderno è sempre più presente nelle scelte di ristrutturazione. I “pro” del pavimento in graniglia è sicuramente la sua durata: è praticamente eterno e resistente a qualsiasi tipo di urto, e l’effetto graniglia si presta ad accogliere linee più essenziali e minimal.

Per saperne di più sfoglia questo libro delle idee, scopri come rendere armonico il pavimento in graniglia e l’arredamento moderno.

Un pavimento con personalità

Attico ad Arezzo (floating boxes): Cucina in stile  di ikare
ikare

Attico ad Arezzo (floating boxes)

ikare

Quando si possiede un pavimento in graniglia, è necessario renderlo l’assoluto protagonista della stanza. A differenza del parquet o del laminato, il pavimento in graniglia inserito nell’arredamento moderno deve essere calibrato da una scelta oculata e ragionata dei mobili da includere nel contesto.

Di per sé, infatti, il pavimento in graniglia è un pavimento con una spiccata personalità, che difficilmente si limita ad essere uno “sfondo”. Il modo corretto di metterlo in risalto è attraverso la scelta di mobilio con linee pulite e leggere.

Un esempio concreto? Evitate sedie massicce in legno o in tessuto imbottito, preferendo strutture con gambe in acciaio e corpo in plexiglass o plastica.

Gli interior designers suggeriscono inoltre di adottare colori freddi come il bianco e il grigio, preferendoli a colori più caldi e accesi che creerebbero un effetto disomogeneo con il pavimento in graniglia.

Una casa in stile nordico che si sposa con il pavimento in graniglia

APPARTAMENTO FM: Stanza dei bambini in stile  di 07am architetti
07am architetti

APPARTAMENTO FM

07am architetti

Come abbiamo visto, il pavimento in graniglia è perfetto se accoppiato ad uno stile modernissimo, minimal ed essenziale.

Risulterebbe invece molto pesante e poco gradevole se associato a mobili scuri e pesanti: vietato quindi “l’effetto vintage”, poltrone troppo importanti, divani massicci e senza piedi e mobili neri o marroni.

Le tonalità fredde alleggeriscono l’ambiente, e quale miglior scelta se non ricercare lo stile nordico? Quest’ultimo si sposa divinamente con un pavimento in graniglia, riuscendo a dargli il giusto risalto senza appesantire la stanza.

E in cucina?

Attico ad Arezzo (floating boxes): Cucina in stile  di ikare
ikare

Attico ad Arezzo (floating boxes)

ikare

Spesso la pavimentazione in graniglia si ritrova in cucina. Essendo un ambiente decisamente più piccolo rispetto ad un living, l’essenza del pavimento in graniglia può risultare claustrofobica in cucina, e va assolutamente alleggerita con linee essenziali.

In questo caso sarà meglio optare per una cucina dalle linee modernissime, lisce e dai colori neutri. Ottima anche la scelta delle ante con apertura a gola o con maniglie lineari e non troppo lavorate.

Una cucina in stile shabby o country chic mal si adatta ad un pavimento in graniglia che, lo ricordiamo, ha bisogno di “respiro” per essere apprezzato al 100%.

Legno e acciaio per creare armonia

AGUADILLA: Sala da pranzo in stile  di MIPA
MIPA

AGUADILLA

MIPA

Volendo individuare due elementi ad hoc per armonizzare il pavimento in graniglia, non possiamo non menzionare il legno e l’acciaio.

Il primo va però usato con cautela prediligendo, come già visto, un design nordico ed essenziale. Ancor meglio se legno e acciaio si incontrano, come nel caso di un tavolo per la zona living o un mobile buffet da mettere accanto al divano.

In generale, la parola d’ordine con un pavimento in graniglia è “leggerezza”: calibrando bene questi due elementi si riescono ad ottenere risultati decisamente soddisfacenti.

Come trattare un pavimento in graniglia

Appartamento Parioli - Roma: Soggiorno in stile  di Luca Tranquilli - Fotografo
Luca Tranquilli – Fotografo

Appartamento Parioli – Roma

Luca Tranquilli - Fotografo

Benché esistano ancora alcune aziende che lo producono, questo particolare pavimento si trova soprattutto nelle case d’epoca e, come è logico, non sempre le sue condizioni sono ottimali.

È possibile quindi imbattersi in pavimenti in graniglia che risalgono agli anni ’50 e che, come è logico, risultano un po’ rovinati e usurati. in questo caso, esperti del settore e levigatori potranno aiutarvi a riportare al suo antico splendore il pavimento in graniglia con interventi di sgrossatura, pulizia e lucidatura.

Non sono operazioni effettuabili autonomamente, poiché si rischierebbe seriamente di compromettere la pavimentazione, che deve essere microlevigata con un disco diamantato.

Solitamente le ditte specializzate preventivano un costo di circa 20€ al mq per i pavimenti in graniglia e i pavimenti in marmo.

Piastrelle e pavimento: il connubio giusto per il bagno

Se il vostro bagno presenta un pavimento in graniglia, dovrete fare massima attenzione alla scelta delle piastrelle e dei rivestimenti. Assolutamente banditi i mosaici e i micromosaici: preferite piuttosto piastrelle dai grandi formati, rivestimenti con effetto cemento spatolato o un lineare gres effetto pietra. Per i colori, qui è possibile osare con tonalità più vivide ma sempre calibrate, come ad esempio un bel verde scuro, un grigio/verde, un tortora/giallo o un sempre attuale bianco, per non sbagliare mai.

Cosa ne pensi di questi suggerimenti per integrare il pavimento in graniglia con l'arredo moderno? Scrivicelo nei commenti!
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!