Come Scegliere le Tende del Soggiorno: 20 Idee e Esempi

Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Come Scegliere le Tende del Soggiorno: 20 Idee e Esempi

Alberti Laura Anna Maria Alberti Laura Anna Maria
Ristrutturazione appartamento Roma, Marconi Soggiorno classico di Facile Ristrutturare Classico
Loading admin actions …

Una tenda non è solo un elemento funzionale. Non serve solo a donare privacy ad una stanza, a schermare la luce del sole. È invece un elemento d'arredo vero e proprio, che assolve una funzione (a seconda del tessuto scelto) e che, soprattutto, arreda.

Installare una tenda – specie in un ambiente di rappresentanza come può essere un soggiorno – significa cambiare volto a quella stanza, regalarle una certa personalità. Ecco dunque che, saper scegliere il giusto modello, diventa fondamentale.

Che si scelgano tende da soggiorno classiche o tende da soggiorno moderne, è importante applicare alcune regole (in merito a lunghezza e tipologia) e abbinarle al meglio – per tessuti e per colore – agli altri elementi presenti nell'ambiente. Sopratutto, agli altri imbottiti.

1. L'orlo a misura

Qual è la lunghezza giusta per le tende del soggiorno? L'ideale sarebbe farsele realizzare su misura: meglio che non tocchino terra, ma che sfiorino appena il pavimento. Una soluzione, quella dell'orlo a misura, perfetta soprattutto quando si ha un bel pavimento (ad esempio un parquet pregiato) e si vuole metterlo in resalto, convogliando lì l'attenzione. I tessuti da scegliere, in questo caso, sono quelli pesanti: cotone doppiato e velluto su tutti.

2. Le tende a strascico

Tende d'arredamento di Els Home Classico Tessuti Ambra/Oro
Els Home

Tende d'arredamento

Els Home

Un'alternativa all'orlo su misura, bellissima soprattutto per le tende da soggiorno classiche, è lasciare il tessuto a strascico. La regola, in questo caso, vuole che la tenda si appoggi sul pavimento per almeno 4 centimetri, e il risultato è elegante, morbido, romantico. Quali sono i tessuti migliori? Sicuramente quelli leggeri e preziosi, lavorati, trasparenti e lucidi.

Ad esempio, si presta perfettamente allo scopo il tessuto Zimmer & Rohde, confezionato da Els Home e splendidamente abbinato ai cuscini.

3. Altezza e larghezza: i consigli

Parco degli Acquedotti Soggiorno moderno di studioQ Moderno
studioQ

Parco degli Acquedotti

studioQ

Se la tenda è fissata ad un'asta o ad un cavetto d'acciaio (più moderno e minimalista), è bene che questi siano di qualche centimetro più larghi della finestra. La larghezza massima del tessuto dipende molto dal proprio gusto personale, e da quanto si vuole che la finestra rimanga a vista quando le tende sono aperte. Se poi le si impacchetta di lato sul muro, sembra che la vetrata sia ancora più grande.

E l'altezza? Meglio che le tende – anche quelle moderne - vengano appese qualche centimetro più in alto rispetto al bordo superiore della finestra, e ancor di più quando il serramento non è bello. Se poi si opta per gli anelli, per calcolare la lunghezza e realizzare quindi l'orlo, bisogna ricordarsi di includere anche la loro altezza.

4. Come scegliere il tessuto

Esistono pratici accorgimenti, per scegliere il giusto tessuto per la propria tenda. E anche la giusta fantasia. Una tenda con dalla fantasia delicata è meno pesante di una tenda a tinta unita (a meno che questa non sia trasparente), tenendo bene a mente che le fantasie andrebbero utilizzate soprattutto su tende dritte e senza plissettature.

Per quanto riguarda invece il tessuto, più la tenda è leggera maggiore sarà la luce che lascerà filtrare; se il tessuto è invece opaco e/o pesante, schermerà la luce e attutirà persino i rumori.

5. Le tende doppie

Soggiorno open space Soggiorno classico di Facile Ristrutturare Classico
Facile Ristrutturare

Soggiorno open space

Facile Ristrutturare

Spesso, soprattutto per quanto riguarda le tende da soggiorno classiche, si è soliti vedere le tende doppie. Si può optare per una scelta di questa tipo quando si vuole avere una tenda ricca, dall'alto effetto decorativo, oppure quando si ha necessità di schermare la luce in modo diverso a seconda dell'occasione e del momento della giornata in cui ci troviamo.

Come realizzarle? Con una tenda leggera, trasparente o comunque in tinta unita e neutra; e, sopra, un secondo tendaggio può scuro e più pesante magari in lino o in velluto. Così, si può tenere la prima sempre distesa, a scendere sul pavimento, e la seconda legata ai lati della finestra con due fermatende.

6. Le tende plissé a vetro

Tende per salotto e soggiorno di Lasciati Tendare Minimalista
Lasciati Tendare

Tende per salotto e soggiorno

Lasciati Tendare

Una soluzione inusuale è rappresentata dalle tende plissé a vetro, una particolare tipologia di tende avvolgibili. Dall'ingombro ridotto e l'effetto moderno, possono essere in tinta neutra oppure in un colore molto acceso, come in questa soluzione firmata Lasciati Tendare.

Particolarmente indicate anche quando il soggiorno è insieme alla cucina, possono essere installate su qualsiasi tipologia di finestra e possono essere spostate in qualsiasi direzione (verso l’alto, verso il basso), fermandole dove si vuole in maniera millimetrica: una soluzione davvero comoda per regolare la luce che si vuole far entrare in casa. 

7. Quando la finestra è piccola

Soggiorno open space Soggiorno moderno di Facile Ristrutturare Moderno
Facile Ristrutturare

Soggiorno open space

Facile Ristrutturare

Può succedere, soprattutto se si vive in appartamento, che non si abbia una portafinestra ma si abbia invece una piccola finestra. In questo caso, la giusta soluzione è quella di non strafare ma di puntare invece sul classico, scegliendo una tenda trasparente sui toni del bianco, del beige o del grigio chiaro. Soprattutto quando la finestra è posta su di una parete già decorata.

8. La tenda a rullo

Tra le tende da soggiorno moderne, sempre più successo lo stanno avendo le tende a rullo. Capaci di esaltare il design contemporaneo di una stanza, sono pratiche e funzionali: il tessuto si avvolge attorno ad un rullo metallico posto sulla parte superiore, ed è reso teso da un'asta applicata nella parte inferiore. Grazie a questo sistema, la tenda è sempre perfettamente stirata.

Con avvolgimento manuale o motorizzato, le tende a rullo possono essere installate sulla parete come sul soffitto. Il loro cassonetto, anch'esso rivestibile in tessuto, protegge il tessuto avvolto dall'usura e dalla polvere.

9. Giocare col colore

Tenda d'arredo e poltroncine di Els Home Moderno Tessuti Ambra/Oro
Els Home

Tenda d'arredo e poltroncine

Els Home

Quando sono colorate, le tende per il soggiorno sono un vero capolavoro. Sopratutto, se si parla di una fantasia quasi artistica. All'estremo opposto rispetto alle tende da soggiorno shabby, sanno adattarsi a contesti classici come moderni, ma danno il loro meglio in un salotto arredato con gusto vintage.

In questo progetto firmato Els Home, coloratissimi rombi firmati Zimmer & Rhode riprendono i colori delle due poltroncine sui toni del viola. E, stagliandosi contro una parete verde petrolio, l'effetto è spettacolare.

10. Tende classiche e importanti

All'interno di una casa importante, ricca d'arredi preziosi, è possibile osare con tende da soggiorno in stile classico e ricco, come questa tenda doppia realizzata da Emanuela Volpicelli: elegantemente drappeggiata, ha un telo più chiaro che lascia filtra la luce del sole e uno più scuro altamente oscurante. Il serramento, in questo caso, meglio che sia chiaro per non appesantire l'insieme.

11. Quando soggiorno e cucina sono insieme

Tende a vetro per soggiorno Soggiorno in stile scandinavo di Lasciati Tendare Scandinavo
Lasciati Tendare

Tende a vetro per soggiorno

Lasciati Tendare

Quando all'interno del soggiorno si trova anche un angolo pranzo, e le finestre occupano due pareti formando un angolo, le tende plissé sono la soluzione perfetta: lo dimostra questo progetto di Lasciati Tendare.

Oltre a poter regolare il grado di apertura (che può essere maggiore o inferiore a seconda delle esigenze), le tende di questo tipo possono essere aperte sia solo dalla parte superiore che solo dalla parte inferiore, o contemporaneamente. Così, privacy e luminosità vanno di pari passo.

12. Le tende a pacchetto

Tende per villa nel Trevigiano di Atelier Veneto Srl Moderno
Atelier Veneto Srl

Tende per villa nel Trevigiano

Atelier Veneto Srl

In questa villa del trevigiano, Atelier Veneto ha realizzato tende in lino con confezione a pacchetto su sistema q-box Mottura. Pratiche e poco ingombranti, sono caratterizzate da una stoffa cucita in modo tale da piegarsi su se stessa attraverso uno scorrimento di apertura e chiusura verticale.

Possono essere liscie o arricciate, le tende a pacchetto, e possono essere classiche come moderne. In quest'ultimo caso, si potranno avere tende tese o steccate, in tessuto tecnico o naturale. Le tende steccate, in particolare, si contraddistinguono per l'inserimento a distanze regolari di aste in pvc o in plexiglass.

13. Se si è in cerca di una tenda unica

Tende da soggiorno shabby? Sì, purché siano davvero originali. Quasi dei pezzi unici. Come questa creazione di Eleonora Rossetti, una tenda in lino ecru ricamata a mano, di cm. 148 x 171 di altezza, con nel centro tre file di sfilato a gigliuccio alto a quattro colonne, mentre – nella parte inferiore – vi sono due file di ajour a zig zag, separate da una fila di punto quadro.

14. Tende decorative

Also Autumn is Colorfull JaneChurchill di Emporio del Tessuto Moderno Tessuti Ambra/Oro
Emporio del Tessuto

Also Autumn is Colorfull JaneChurchill

Emporio del Tessuto

Quando per la tenda si sceglie un motivo a macro fantasia, si può regalare al soggiorno un look straordinario (meglio però che le pareti siano bianche): è il caso di questa creazione di Emporio del Tessuto, dove tendaggi dalla texture fiorata si abbinano ad un divano giallo in ecopelle e a coloratissimi cuscini geometrici.

15. La tenda bicolore

Progettazione arredo interni / rendering di M88 studio
M88 studio

Progettazione arredo interni / rendering

M88 studio

Tende da soggiorno moderne coprenti? Una soluzione creativa prevede la scelta di un tessuto bicolore, soprattutto quando si ha necessità di schermare la luce in modo fermo ma una tenda tutta nera risulterebbe troppo pesante. In questo salotto, ad esempio, è stato installato un tendaggio prevalentemente scuro, ma con la parte inferiore grigio chiaro come il divano. Ed ecco che tutto si alleggerisce.

16. La tenda arabeggiante

Una tenda da soggiorno classica può essere davvero elegante e preziosa, come in questo soggiorno arabo progettato da Texal di Bernecoli Matteo. Giocando sul bianco, sull'oro e sulle microfantasie, questo tendaggio dà subito l'idea di opulenza ed eleganza. Ed è riservato ai grandi salotti, arredati in stile classico.

17. La tenda bianca

ROMA Attendolo Soggiorno moderno di B+P architetti Moderno
B+P architetti

ROMA Attendolo

B+P architetti

Che sia appesa ad un bastone, che sia a pacchetto oppure a rullo, tecnica o naturale, la tenda bianca è sempre un grande classico. Non ruba la scena, non distoglie l'attenzione, lascia filtrare la luce. Si adatta ad ogni stile, ad ogni finestra. E permette di andare sul sicuro.

18. La tenda semitrasparente

Bianca e semitrasparente, una tenda come quella installata in questo ambiente è perfetta quando la finestra è ampia e quando si vuole che nella stanza entri molta luce, magari per far risaltare l'arredo. L'idea vincente? Dipingere con un colore pastello la parete di lato.

19. Quando il soggiorno ha uno stile industriale

Parco degli Acquedotti Soggiorno moderno di studioQ Moderno
studioQ

Parco degli Acquedotti

studioQ

E se il soggiorno è arredato con elementi industriali? Le scelte, in questo caso, sono due: optare per una tenda bianca e trasparente, oppure per una tenda che sia trasparente ma decorata con motivi delicati, come in questo caso.

Se poi il serramento è particolare, ed è magari il finestrone d'un vecchio capannone, meglio annodare la tenda oppure raccoglierla ai due lati, così da lasciarlo in evidenza.

20. Quando la tenda non serve

Dekton Living Room - Makai Soggiorno minimalista di Gruppo Cosentino Minimalista
Gruppo Cosentino

Dekton Living Room – Makai

Gruppo Cosentino

Ci sono però casi in cui, una tenda, può non essere necessaria. Può succedere quando le finestre s'affacciano su di una vista bellissima, oppure quando la finestra è antica e ha serramenti in legno intagliato oppure in ferro con riquadri all'inglese. O, ancora, quando il soggiorno è arredato in stile minimal e gioca sul total white.

Quali tende piacciono? Lasciate un commento
House 1 Camera da letto rurale di Opera s.r.l. Rurale

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!