Casa VDN:  in stile  di odap - arch. matteo pavese

Ristrutturazione Appartamento di 160 mq a Roma

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify

Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Loading admin actions …

In questo Libro delle Idee andremo a conoscere una ristrutturazione di una casa a Roma creata dallo studio ODAP dell'Arch. Matteo Pavese, specializzato in architettura d'interni e nella progettazione integrata e gestione di tutte le fasi di realizzazione dei progetti.

La ristrutturazione ha interessato un appartamento di 160 metri quadrati, trasformato completamente grazie a un intervento che ha visto la sistemazione al centro dell'open space di un volume cubico capace di ospitare la cucina, vero e proprio centro focale dell'intervento di ristrutturazione.

Intorno a questo volume si sviluppano, collegate a vista, le aree dedicate al soggiorno e alla sala da pranzo, attraverso una struttura costituita da pannelli pieni e mensole, che trova un notevole equilibrio tra pieni e vuoti e consente di dare vita a aree chiaramente individuate, quanto fluidamente collegate e accessibili.

Il collegamento fluido e la comunicazione continua sono sviluppati e favoriti anche attraverso l'accurato progetto illuminotecnico creato dallo studio ODAP dell'Arch. Matteo Pavese, che alterna luci dirette e indirette con luci d'accento che nascondono la sorgente luminosa.

Il progetto di ristrutturazione cerca e trova una rigorosa semplicità formale, capace di nascondere la complessità delle soluzioni strutturali e impiantistiche utilizzate, rendendo coerente e organica l'organizzazione dello spazio domestico.

Per conoscere nel dettaglio i contorni di questa ristrutturazione, non ci resta che andare a vedere insieme i risultati dell'intervento curato nei minimi dettagli dallo studio ODAP dell'Arch. Matteo Pavese.

Seguiteci!


1. L'open space con cucina

Open space con mobile divisorio: Sala da pranzo in stile  di odap - arch. matteo pavese
odap – arch. matteo pavese

Open space con mobile divisorio

odap - arch. matteo pavese

La nostra visita esplorativa parte proprio con l'open space che vede al centro il volume cubico della cucina, aperta verso il resto dello spazio grazie a pannelli che alternano vuoti e pieni, vetrate e aperture.

2. Collegamenti fluidi

Open space: Soggiorno in stile  di odap - arch. matteo pavese

L'articolazione dell'open space è riletta e ridefinita dall'intervento di ristrutturazione dello studio ODAP dell'Arch. Matteo Pavese attraverso l'inserimento del volume cubico della cucina, aperto orizzontalmente nella parete a creare un collegamento fluido con la altre aree dell'ambiente.


3. L'area della sala da pranzo

Sala da pranzo - open space: Sala da pranzo in stile  di odap - arch. matteo pavese
odap – arch. matteo pavese

Sala da pranzo – open space

odap - arch. matteo pavese

In questa immagine possiamo apprezzare l'area dell'open space dedicata alla sala da pranzo, illuminata tanto dalla luce naturale, quanto dalle luci organicamente inglobate nella struttura dei controsoffitti che caratterizza l'intero progetto illuminotecnico di questa ristrutturazione.

4. Il bagno

Nel bagno troviamo una mescolanza equilibrata e funzionale tra materiali differenti, come il legno per la consolle dotata di cassetti che ospita il lavabo, le note brillanti della rubinetteria e lo stesso lavabo in pietra scura.

5. Trasparenze e note naturali

Bagno con doccia e lavabo: Bagno in stile  di odap - arch. matteo pavese
odap – arch. matteo pavese

Bagno con doccia e lavabo

odap - arch. matteo pavese

La trasparenza dei pannelli che costituiscono il box doccia è accompagnata dalla forte matericità del rivestimento delle pareti e dalla presenza delle note naturali delle piante.

6. Una camera da letto luminosa

Camera da letto - letto matrimoniale: Camera da letto in stile  di odap - arch. matteo pavese
odap – arch. matteo pavese

Camera da letto – letto matrimoniale

odap - arch. matteo pavese

L'importanza del progetto illuminotecnico per questa ristrutturazione emerge anche nella luminosissima camera da letto, nella quale tornano le luci d'accento a accompagnare le più tradizionali lampade da comodino.

7. La cabina armadio

Cabina armadio: Pareti in stile  di odap - arch. matteo pavese

La nuova organizzazione spaziale ottenuta dalla ristrutturazione dello studio ODAP dell'Arch. Matteo Pavese si articola in ambienti asimmetrici come quello della cabina armadio che vediamo.

8. La parete per la TV in camera da letto

Camera da letto con parete TV: Camera da letto in stile  di odap - arch. matteo pavese
odap – arch. matteo pavese

Camera da letto con parete TV

odap - arch. matteo pavese

Una cura maniacale dei dettagli caratterizza l'intera ristrutturazione. In questo caso possiamo apprezzare le simmetrie geometriche e cromatiche della parete per la TV posizionata di fronte al letto della camera matrimoniale.

9. Un corridoio elegante

Fughe prospettiche e scorci suggestivi si rincorrono, incorniciati dalla struttura in ferro della porta che collega zona giorno e zona notte attraverso un corridoio di elegante semplicità.

10. La cucina

Cucina con toni del giallo e del grigio: Cucina in stile  di odap - arch. matteo pavese
odap – arch. matteo pavese

Cucina con toni del giallo e del grigio

odap - arch. matteo pavese

All'interno della cucina dominano i toni del giallo e del grigio, una combinazione rilassante e calda allo stesso tempo.


11. Un progetto illuminotecnico suggestivo

Ancora in cucina è possibile apprezzare la distribuzione delle luci sapientemente studiata, che alterna i fasci orientati dirittamente sui piani della cucina, con i faretti posti sul controsoffitto e le lampade a sospensione che portano la luce sul tavolo.

12. Un progetto illuminotecnico suggestivo

Ancora uno scorcio della cucina illuminata riccamente attraverso un progetto illuminotecnico articolato e di grande impatto da un punto di vista visuale.

13. Un progetto illuminotecnico suggestivo

Le luci spesso emergono direttamente dalle strutture architettoniche, come vediamo in questo dettaglio, accompagnandone e sottolineandone lo sviluppo, ma anche sfumandone e alleggerendone la presenza.

13. Un progetto illuminotecnico suggestivo

Ancora un'immagine che riporta in primo piano il ruolo della luce nelle ristrutturazione della casa, vero e proprio cardine dell'intervento sia in termini di organizzazione dello spazio, che di decorazione e resa atmosferica del progetto.

E adesso tocca a voi. Diteci cosa ne pensate di questa ristrutturazione lasciando un commento.
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!