Camera da letto per gli ospiti: sì ma come?

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
Google+
Loading admin actions …

Quando gli ospiti appaiono a casa, inattesi o previsti, è sempre come l'inizio di un'avventura dal titolo: e adesso dove dormono

Molti di noi non hanno abbastanza spazio per una camera da letto per gli ospiti o non pensano che  una stanza in più possa servire  a questo scopo,  e così il più delle volte,  quando arrivano  visite, il divano -alla peggio il  pavimento- del salotto o dello studio vengono convertiti come giaciglio per i nostri coinquilini provvisori. 

Ma se abbiamo quella stanza in più, perché non pensarla come una stanza  che ci farà dei padroni di casa perfetti? 

Sappiamo quali sono i componenti fondamentali: un letto – il quale può essere sostituito con un divano letto, un divano, o nel peggiore dei casi, un materasso ad aria o una brandina pieghevole – un comodino, una sveglia, una lampada, delle  lenzuola e  i cuscini naturalmente. I dettagli extra faranno poi la differenza a seconda dei casi: per arredare la camera da letto in genere occorre anche molta fantasia! Noi intanto possiamo darvi qualche suggerimento per iniziare…

In stile Romantico

Camera da letto in stile in stile Moderno di LEIVARS
LEIVARS

Wimbledon

LEIVARS

Romantico ma non dozzinale, è l'equilibrio  descritto dallo stile di questa stanza. 

Abbiamo già parlato di come le fantasie floreali possano rivelarsi utili per caratterizzare i nostri ambienti domestici ( qui potrete trovare l'articolo a riguardo). In questa immagine, il dettaglio floreale semi-bucolico della parete principale è bilanciato da un arredo dalle linee morbide e ricco di dettagli. Sebbene molti elementi possano rimandare ad una camera da letto classica, l'interessante intelaiatura della struttura del letto sembra fatta apposta per evitare di cadere nel cliché degli anni Sessanta. 

Dulcis in fundo due lampade dalla base trasparente, che danno l'idea di vasi per i fiori si oppongono a  due pareti laterali dipinte in un  verde acqua chiaro, una delle quali ospita il vano per la finestra bianchissimo: uno scorcio ideale sul  giardino.

Sapore rurale

Bella, accogliente e semplice. Questa stanza, dall'aria accuratamente trascurata, potrebbe incarnare il sogno di qualsiasi viaggiatore bhoemienne

Da un lato potrebbe venire da pensare che questa stanza risulta dall'unione di tutto quello per cui non avevamo più spazio nelle altre zone della casa, ma se guardiamo attentamente vedremo come ogni dettaglio è pensato per fornire la sensazione di un ambiente quasi rurale, ma elegante e funzionale allo stesso tempo. 

I mobili, prevalentemente in legno chiaro, si sposano in meraviglioso contrasto con il pavimento scuro  così come con  la sedia della scrivania . Il vero dettaglio che fa la differenza di questa stanza però è il rivestimento in tessuto che ammorbidisce  la luce laterale emanata dalla particolarissima lampada che pende dal soffitto.

In stile scandinavo

Le caratteristiche di questo stile sono funzionalità, comfort e leggerezza per un arredamento della camera da letto semplice e funzionale. 

Lo stile scandinavo utilizza lo spazio al massimo delle sue potenzialità: nessun angolo o cantuccio è incoerente con  il suo  design.  Seguendo i principi di sostenibilità, il legno è il materiale fondamentale, utilizzato in colori chiari e  sobri che rappresentano degli stacchi netti con le zone di colore. 

 In questa immagine, Il visitatore solitario – anche se sappiamo che le coppie di innamorati si adattano ovunque – avrà la possibilità di usare al pieno lo spazio  di questo ambiente. Una sorta di armadio- mensola fornisce infatti albergo al letto singolo, dando una sensazione di praticità essenziale.

Due in uno

Tornando ad una delle eventualità prima citate: che cosa succede se non c'è lo spazio o lo spazio è pensato per qualcosa di diverso? Come possiamo vedere qui, uno studio può diventare una camera per gli ospiti, ponendone le basi. 

Se pensiamo a fornire un materasso regolabile ad  aria per esempio, e provvediamo  a delle belle lenzuola -magari screziate da una fantasia orientale e accese da punte di colore- a  un tavolino e una lampada,  i nostri visitatori non saranno gravati dalla sobrietà tipica di  uno spazio di riflessione e lavoro come quello dello studio. Sentiranno invece la curiosità per uno spazio piacevole e confortevole che invita anche a dare un'occhiata ai libri, uno dei quali potrà forse agevolarne il sonno.

Trovare spazio dove non c'era

Continuando con lo spazio dove non c'è, adattarsi spesso è la soluzione migliore.  Alcune vecchie case e  appartamenti dispongono di una mansarda che è generalmente intesa come spazio di archiviazione. E anche se tal fine non è male, il sottotetto può essere uno speciale, caldo e anche romantico rifugio  per i nostri ospiti in viaggio d'affari o di divertimento.

Come vediamo in questa immagine, il punto nevralgico della mansarda è la finestra che darà una  posizione privilegiata per contemplare il cielo notturno . Una decorazione semplice, combinata con pavimento e soffitto in legno, è combinata a un  dettaglio dissonante ma al tempo stesso giocoso: la lampada anni Settanta sul tavolino.

Nel loft senza divisioni

Nei loft  la partizione dello spazio è il risultato di mobili e idee insolite, rendendoci in qualche modo la vita molto più semplice. 

Altro punto che questa foto ci dà la possibilità di sottolineare: sebbene di solito si tenda a  seguire la tavolozza dei colori che abbiamo scelto per la decorazione generale dell'ambiente,  perché non usare particolari sgargianti qua e là? Cuscini, coperte e una piccola poltrona  in giallo canarino ad esempio, potranno rendere il soggiorno dei vostri ospiti ancora più spensierato, in una camera da letto moderna e colorata.

E voi, quale spazio della case destinate agli ospiti?
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!