Don Bosco minimal design: Cucina in stile  di EF_Archidesign

Altezza Bancone Bar: Consigli, Idee e Misure

Sabrina De Prisco – homify Sabrina De Prisco – homify
Google+

Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Loading admin actions …

In questo Libro delle Idee affrontiamo un argomento che comincia ad essere sempre di più interesse per le cucine moderne: come regolarsi con l’altezza del bancone bar e degli sgabelli? Come sceglierli?

Vi guiderò con una galleria di esemplari soluzioni che regalano all'ambiente un tocco di stile grazie ad un’organizzazione perfetta degli spazi con la giusta scelta del bancone bar per la cucina e gli sgabelli adeguati allo stile.

Vi porterò a visitare le più belle cucine e spazi living in cui il bancone bar diventa un elemento chic e di classe se affiancato ai giusti sgabelli, che come vedremo, possono essere di diverso tipo e modello.

Cominciamo a dare un po' di misure così da capire gli ingombri necessari per l’organizzazione di un piano snack o bancone bar nelle nostre cucine o zona living.

Bancone bar e sgabelli: misure

Un bancone bar è generalmente alto intorno ai 105 cm e presuppone che gli sgabelli da abbinare abbiano un’altezza di circa 75 – 80 cm. La distanza tra lo sgabello e il piano deve essere di almeno 30 cm in modo da consentire un più agevole movimento delle gambe, per cui se vogliamo accavallarle non abbiamo impedimenti.

Scelta degli sgabelli: come regolarsi?

Don Bosco minimal design: Cucina in stile  di EF_Archidesign
EF_Archidesign

Don Bosco minimal design

EF_Archidesign

Sul mercato esistono diversi modelli di sgabelli da abbinare al piano bar che abbiamo scelto per la nostra cucina.

E’ bene dire che è consigliabile avere sgabelli regolabili così da poter consentire la seduta ad amici e parenti di qualsiasi altezza, lasciando invariata la comodità dello sgabello.

Detto questo, esistono anche sgabelli girevoli che permettono di avere una visione a 360° dell’ambiente, comodo soprattutto se il bancone bar confina con la zona living. In questo caso il nostro ospite potrà comunicare con gli addetti alla cucina e contemporaneamente rivolgersi alle persone in sala o guardare la TV semplicemente girando lo sgabello nella direzione che desidera.

Oltre alle funzionalità consigliate, uno sgabello può avere mille forme e modelli tra cui scegliere.

Se ci troviamo di fronte a un piano snack, che è più piccolo di un normale piano bar o di un tavolo penisola, possiamo scegliere anche degli sgabelli, con o senza schienale, dalla struttura esile.

Guardate l’esempio in foto di EF_Archidesign, dove il piano snack, che è essenzialmente un biposto, è stato abbinato a sgabelli comodi, regolabili e in linea con lo stile dell’ambiente e soprattutto dell’isola sulla quale sembra appoggiarsi.

In contesti più informali gli sgabelli senza schienale possono alternarsi a sgabelli più strutturati, come nell'immagine proposta da Costa Zanibelli Associati. In questo caso gli sgabelli più importanti, quelli destinati ad una seduta più comoda, magari di più lunga durata, sono affiancati ad uno sgabello che definirei “prêt-à-porter” per la sua caratteristica essenziale, maneggevole e leggero. Lo sgabello così strutturato si presta bene in quelle situazioni in cui il contesto è più raccolto e gli ingombri sono calcolati al centimetro. In questi casi lo sgabello può essere riposto e, grazie alla sua struttura esile, anche impilato quando non serve più.

Scelta strategica e geniale negli ambienti più piccoli in cui non si vuole rinunciare allo stile e alla funzionalità degli spazi.

Bancone bar: isola o penisola?

Ristrutturazione appartamento Milano, Tibaldi: Cucina in stile  di Facile Ristrutturare
Facile Ristrutturare

Ristrutturazione appartamento Milano, Tibaldi

Facile Ristrutturare

La risposta alla tipologia di bancone bar da scegliere è legata sostanzialmente agli spazi che abbiamo a disposizione. In una situazione come in foto suggerita da Facile Ristrutturare, un contesto lungo e stretto, ma comunque ampio, ci consente di sfruttare lo spazio con un lungo bancone che non si appoggia a nessun altro piano. E’ un’isola centrale che raccoglie comunque più sedute sviluppandosi sostanzialmente in lunghezza. Questa soluzione ci consente di ospitare più persone e trasformare il bancone bar in una vera e propria tavola per pranzare o cenare insieme.

In questo caso la scelta dello sgabello deve essere funzionale allo scopo: comodi e meglio se con lo schienale, in modo da poter trascorrere più tempo seduti senza ripercussioni sulla postura.

Quando scegliere la penisola? Generalmente in cotesti più ristretti la penisola ci consente di non rinunciare al bancone bar e concentrare le attività in un unico angolo della cucina, che va dalla penisola ai fornelli.

Questa struttura del bancone bar, o snack, ci consente di comunicare più agevolmente con le persone impegnate ai fornelli regalandoci un ambiente più raccolto.

Un esempio di bancone bar, che può essere anch'esso trasformato facilmente in una tavola per il pranzo o per la cena tra pochi intimi, ci è fornito da Made with home, dove stile ed eleganza si incrociano dando vita ad un modello di cucina essenziale e di design.

Bancone bar nelle cucine strette e lunghe

Cucina: Cucina in stile  di Facile Ristrutturare

Perché rinunciare allo stile e alla comodità di un bancone bar nelle cucine piccole?

Non tutti hanno la possibilità di avere un ambiente quadrato e grande dove ospitare la cucina. Le nostre case, soprattutto nei contesti metropolitani, sono spesso soggette ad atipiche metrature. Ci imbattiamo in cucine piccole o lunghe e strette. Come fare in questi casi? Non demoralizziamoci, le soluzioni per ambienti, che sembrano ostici ad ospitare soluzioni “divertenti” come quella di un bancone bar, sono a portata di mano.

Ecco cosa ci propone in questi casi Facile Ristrutturare: una piccola penisola che fa da bancone bar con sgabelli completi di schienale, per non rinunciare alla comodità, e l’ambiente acquista subito uno stile degno di nota.

Inoltre l’inserimento di un elemento discordante con la linearità di una cucina che segue una linea lunga e stretta, crea un certo movimento nello stile architettonico dando brio e vivacità all'ambiente.

Altre Ispirazioni

Cucina moderna: Cucina in stile  di Fab Arredamenti su Misura

Lasciatevi ispirare dalle altre proposte dei professionisti del settore. Idee da sogno per cucine bellissime. E se volete approfondire, non lasciatevi sfuggire il Libro delle Idee dedicato all'arredamento della cucina “40 Idee Grandiose per Progettare la tua Cucina”.

Cucina open space: Cucina in stile  di Facile Ristrutturare
Facile Ristrutturare

Cucina open space

Facile Ristrutturare
Quale bancone bar sceglieresti per la tua cucina? Raccontaci!
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!