Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

6 soluzioni per organizzare un piccolo soggiorno

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify
Loading admin actions …

In questo libro delle Idee ci occuperemo di come sia possibile organizzare un soggiorno piccolo in maniera efficace, perché sia funzionale e confortevole allo stesso tempo. Per sfruttare tutto lo spazio in maniera efficiente bisogna innanzitutto valutarne bene le caratteristiche, per poi poterle fare diventare una opportunità.

Nel caso di un soggiorno in cui i volumi a disposizione siano limitati diventa molto importante sfruttare la luce e in particolare quella naturale. La disposizione di porte e finestre può diventare una preziosa alleata, e proprio intorno a queste si possono organizzare i complementi di arredo che costituiranno l'arredamento del soggiorno.

Un altro accorgimento, come vedremo, coinvolge la capacità di sfruttare gli angoli pienamente, perché non ci siano zone inutilizzate e passivamente neutre. Altro fattore da sfruttare è rappresentato dalla capacità dei divani di farsi fulcro intorno al quale far ruotare la configurazione del soggiorno.

Proprio divani e poltrone, classici elementi imprescindibili nella zona della casa che più delle altre è dedicata alla convivialità e all'ospitalità, devono essere disposti in combinazioni strategiche, perché ritaglino aree ben definite nello spazio del soggiorno, senza affollarlo e ingombrarlo.

Proprio divani e poltrone devono aiutarci a rendere fluido il movimento all'interno dell'ambiente, potendo diventare delle isole in cui sostare quando lo si desidera, dei veri e propri centri di gravità introno ai quali lo spazio deve poter respirare.

E allora no ci resta che andare a vedere insieme idee e ispirazioni per poter arredare il soggiorno piccolo.

1. Un divano incastrato nella parete

Il divano, oltre che come elemento intorno al quale far ruotare l'organizzazione del soggiorno, può diventare elemento per aggiungere valore alle pareti. In particolare quando l'ambiente presenti l'occasione di dover sfruttare un angolo o una nicchia difficile.

Nel caso che vediamo, la combinazione vincente è risultata quella di combinare la presenza di una libreria che riempie, animandola, una nicchia a parete, con un divano di fronte al quale è disposto un tavolino da caffè largo e basso. 

La semplicità è spesso la soluzione più efficace, specialmente nel caso di un soggiorno piccolo. Evitare di affollare lo spazio è un consiglio sempre valido, per privilegiare comodità e una funzionalità essenziale.

2. La combinazione tra divano e parete attrezzata

PG House | private apartment refurbishment: Soggiorno in stile  di Atelierzero Architects
Atelierzero Architects

PG House | private apartment refurbishment

Atelierzero Architects

Il soggiorno è l'ambiente della casa in cui si concentrano molte delle attività legate sia al relax che all'ospitalità, e che quindi deve sapere sintetizzare molteplici funzioni ed esigenze. Una classica combinazione, sempre efficace, è quella che vede il divano disposto strategicamente di fronte a una parete attrezzata.

In un soggiorno piccolo questa combinazione deve poter sfruttare gli scarsi volumi a disposizione in una maniera intensiva. Per cui la parete attrezzata potrà ospitare sia lo schermo di una televisione che mensole dove esporre oggetti cari e libri, in modo da essere sia decorativa che dedicata al rilassamento e allo svago.

Un discorso simile vale anche per il divano, che deve poter esercitare la doppia funzione di isola dedicata al riposo personale e intimo, quanto all'ospitalità nel caso di occasioni conviviali. La scelta della configurazione del divano, allora, diventa importantissima.

Come nel caso che vediamo, nel progetto proposto da Atelierzero Architects, in cui la combinazione si articola sulle due opposte pareti in una maniera fluida e ariosa, capace di sfruttare lo spazio e la luce per creare un soggiorno arioso e luminoso.

3. Il divano come elemento di partizione

Elemento principe dell'ambiente del soggiorno, il divano può essere efficacemente sfruttato anche come elemento di partizione dello spazio, per dividerlo in aree differenti senza dover interporre pareti aggiuntive in muratura o mobili.

E allora sarà importante studiarne con attenzione la posizione, che deve diventare strategica rispetto allo spazio in generale. E studiare le migliori combinazioni con tutti gli elementi a disposizione, come poltrone, sedie e tavoli. L'obiettivo sarà quello di separare e unire allo stesso tempo, in un movimento fluido e confortevole.

4. Sfruttare gli angoli

Un accorgimento molto importante nel caso di spazi e volumi a disposizione limitati è quello di prestare attenzione alle possibilità di sfruttare gli angoli. Perché non ci siano aree abbandonate a sé stesse nella configurazione del soggiorno.

Le vie da seguire in questo caso possono essere molteplici e naturalmente dipendono dalla struttura architettonica dello spazio. In generale, un ottimo accorgimento è quello di selezionare pochi elementi per arredare gli angoli, scelti in base ai propri gusti e magari in base a una attività a cui dedicarsi.

E cercare, infine, di sfruttare al massimo la presenza della luce, farla diventare un vero e proprio complemento per l'arredamento del soggiorno, una presenza attiva che può caratterizzare da sola uno spazio.

5. Divani, tappeti e luce

PRIVATE APARTMENT_MNG: Soggiorno in stile  di cristianavannini | arc
cristianavannini | arc

PRIVATE APARTMENT_MNG

cristianavannini | arc

La luce è elemento importante e non sempre adeguatamente sfruttato nella costruzione di qualsiasi ambiente della casa. Nel caso di un soggiorno piccolo, poi, è fondamentale volgere la sua presenza a favore della configurazione dell'ambiente. 

Una soluzione è quella di creare delle combinazioni tra la posizione di porte e finestre e quella di divani, o divani letto, e quella dei tappeti, i cui motivi possono tornare utili per rendere più ampia la percezione dello spazio, dandogli profondità e dimensioni inaspettate.

6. Divani, sedie e il camino

Soggiorno in stile  di Belsize Architects
Belsize Architects

Park Village West

Belsize Architects

Per chi ha la fortuna di avere un camino nel soggiorno piccolo le possibilità di configurare un ambiente confortevole e funzionale sono molteplici. Un modo per valorizzarne la presenza è quello di organizzare la distribuzione delle sedute in base alla sua presenza.

Un accorgimento efficace è quello di diversificare, alternando sedie o poltrone con la presenza del divano, che potrà andare per esempio a occupare la parete opposta. Diversificare e alternare le sedute è un modo per moltiplicare prospettive e punti di vista, arricchendo il soggiorno con semplicità

Siete interessati all'argomento? Scoprite anche:Soggiorno piccolo: i 5 trucchi per farlo più comodo.E adesso tocca a voi.Diteci cosa ne pensate las...
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!