Cucina Abitabile o Open Space: Vantaggi e Svantaggi

Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Cucina Abitabile o Open Space: Vantaggi e Svantaggi

Sabrina De Prisco – homify Sabrina De Prisco – homify
Cucine: Cucina in stile  di 3d Casa Design
Loading admin actions …

Cucina abitabile o open space, quale scegliere? In questo Libro delle Idee faremo chiarezza sulla differenza tra cucina abitabile e cucina con angolo cottura in open space. Troverete idee e consigli per ogni tipo di esigenza e gusto con un occhio sui vantaggi e gli svantaggi per entrambe.

Cominciamo intanto con la definizione appropriata di cucina abitabile.

Cucina Abitabile cosa significa

Non tutti sanno che una cucina abitabile per essere tale deve ospitare oltre ai classici elettrodomestici propriamente utilizzati in cucina, anche un tavolo e sedie dove consumare i pasti.Il tutto deve essere organizzato in uno spazio minimo non inferiore ai 9mq.

Per poter essere definita abitabile infatti una cucina deve avere delle specifiche dimensioni e queste non devono essere inferiori ai 9mq.

Vantaggi e Svantaggi di una Cucina Abitabile

Perché scegliere una cucina abitabile? Quando si sta per ristrutturare casa o acquistarla, uno dei dilemmi è: come organizzare l’ambiente cucina? La risposta non è univoca, è semplicemente una questione di gusti ed esigenze.

Una cucina abitabile permette di ritrovarsi con gli altri componenti della famiglia, e non solo, in un unico ambiente, sia durante i pasti che durante i momenti più ricreativi della giornata.

La cucina, infatti, non è vista solo come un posto dove cucinare e consumare i pasti, ma anche un luogo dove i bambini svolgono i compiti, oppure prendere un caffè con amici, o semplicemente scambiare due chiacchiere in famiglia.

La cucina abitabile, per sua conformazione, permette insomma di restare nello stesso ambiente mentre si svolgono le funzioni meramente domestiche e contemporaneamente si intrattengono gli ospiti.

La possibilità di racchiudere in un unico ambiente le funzioni che normalmente vengono relegate al salotto e quelle che generalmente si svolgono in cucina, ci permette non solo di ottimizzare gli spazi, ma anche di non rinunciare ai momenti di condivisione durante una cena o un pranzo con familiari e amici.

Mentre cucini, puoi tranquillamente continuare a condividere momenti e relazioni con gli altri presenti e magari qualcuno si sentirà anche autorizzato ad aiutarti nelle faccende e nella preparazione dei cibi. Decisamente da non sottovalutare questo aspetto, che è anzi da considerarsi tra i vantaggi!

Se ben organizzata, quindi, una cucina abitabile può anche sopperire all'assenza di un salone e, considerando le metrature di un appartamento sempre più ristrette, soprattutto nei contesti metropolitani, una cucina abitabile può essere davvero una soluzione ideale.

Gli svantaggi di una cucina abitabile risiedono per certi versi proprio in ciò che per alcuni può essere considerato un vantaggio: la condivisione dello spazio.

Infatti questo prevede anche una condivisione dei fumi e degli odori proveniente dai pasti durante la loro preparazione.

Inoltre bisogna essere attenti a mantenere sempre in ordine il piano di lavoro per evitare di creare un ambiente disordinato e confusionario, soprattutto quando arrivano gli ospiti.

Riassumendo quindi, i vantaggi di una cucina abitabile sono:

  • condivisione degli spazi;
  • possibilità di intrattenersi con amici e parenti mentre si cucina.


Gli svantaggi, invece, sono:

  • condivisione dei vapori e dei fumi provenienti dalla preparazione dei pasti;
  • preoccuparsi di tenere sempre in ordine il piano di lavoro essendo a vista:

Vantaggi e svantaggi di una Cucina open space

Cucina: Cucina in stile  di Facile Ristrutturare

La cucina open space è quella che si affaccia al salone grazie all'apertura di una nicchia o di una porta.

Più esattamente parliamo di un angolo cottura ricavato in una sala. Questo può essere diviso dalla sala da pranzo grazie ad un muretto a mezza altezza oppure da un’ampia porta, meglio se scorrevole, da poter chiudere quando si preparano cibi da un odore più penetrante.

Dagli esempi che vedete in foto, esistono diverse soluzioni per consentire un facile accesso alla cucina e viceversa.

La scelta di un angolo cottura in open space è consigliabile quando si ha a disposizione uno spazio abbastanza ampio da poter creare un doppio ambiente comunicabile da una porta o da una particolare disposizione dei muri che permette di ricreare una certa privacy in cucina.

I vantaggi di una cucina open space sono quindi i seguenti:

  • maggiore privacy;
  • non condivisione di fumi e odori.


Tra gli svantaggi metterei sicuramente la minore possibilità di interagire in real-time con i presenti in sala, visto l’elemento separatore tra i due ambienti.

E’ ovvio che le soluzioni come quelle proposte in foto dall'Architetto Roberto Mallardo e Facile Ristrutturare, la comunicazione con gli amici in sala potrebbe essere agevolata grazie ad una disposizione degli spazi congeniale.

Idee per arredare una cucina abitabile

Cucina: Cucina in stile  di OPERASTUDIO

Se abbiamo optato per una cucina abitabile, qual è il modo migliore per arredarla? Prima di tutto bisogna considerare gli spazi che abbiamo a disposizione. Se ci imbattiamo in una cucina con una piccola metratura, a partire quindi dai 9mq, dobbiamo disporre tutto in modo armonioso, salvaguardando gli spazi in modo che non si generi confusione.

Un esempio davvero elegante e di gusto ce lo fornisce Gaia Brunello nell'immagine che vedete in questo Libro delle Idee. L’adozione di una penisola, sistemata in modo da non essere ingombrante, e la scelta di mobili bianchi e laccati, dà valore allo spazio rendendolo bello e al contempo funzionale. Anche se piccola infatti in una cucina non deve mancar nulla. Gli elettrodomestici e tutto il necessario per agevolare le faccende domestiche quotidiane devono avere un posto assicurato in cucina. Questo però non ci vieta di organizzare il tutto con armonia e buon gusto.

Guardate ancora la soluzione che ci consiglia Operastudio, dove tutto viene disposto sui lati di una piccola cucina e la scelta dei mobili e l’illuminazione rende il contesto vivibile, conservando gli spazi necessari per i momenti conviviali.

Altre idee per ispirarvi

Lasciatevi ispirare dalle altre idee che trovate nella galleria delle nostre immagini, dove i professionisti del settore hanno dato sfogo a creatività non tralasciando funzionalità e gusto estetico.

CASA A SCHIERA: Cucina in stile  di DM2L
DM2L

CASA A SCHIERA

DM2L
Cucina abitabile o Cucina open space? Lasciateci un commento su quale preferite!
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!