Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

La sauna in casa: quanto costa?

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify
Loading admin actions …

Sauna è parola di origine finnica, che significa letteralmente stanza da bagno. Si trattava infatti originariamente di una capanna costruita con legno grezzo di betulla, dove si facevano appunto dei bagni di vapore, seguiti da una doccia fredda e accompagnati da stimolazioni del corpo per favorire la sudorazione.

Tipica della Finlandia, la sauna si è diffusa nei paesi nordici e poi in tutto il mondo, diventando uno degli ambienti, non più solo domestici, in cui dedicarsi alla cura del corpo. La dimensione domestica della sauna, però, non è andata persa, anzi proprio negli ultimi anni se ne vede un ritorno.

Nuove tecniche e un moderno uso dei materiali e delle tecnologie ne hanno permesso un rilancio e un ritorno alla sua dimensione originaria, quella della casa. I costi per l'acquisto e il mantenimento, pur rimanendo relativamente importanti, potrebbero rendere la sauna più accessibile anche a una più vasta platea.

Gli aspetti da valutare, come vedremo, sono tanti e dipendono non solo dal punto di vista economico, ma investono anche la struttura della casa in cui la sauna dovrebbe inserirsi e una scelta oculata e attenta di materiali, design e tecnologie.

L'importanza dell'eventuale investimento richiede una valutazione attenta di ogni fattore in gioco. Quello dei costi per la sua naturale rilevanza può essere un buon punto di partenza per iniziare a capire se la sauna potrà entrare a far parte del panorama della nostra casa. 

E allora vediamoli insieme.

1. Scegliere i materiali a seconda dei costi

Spa in stile  di homify

La sauna è normalmente costituita da una cabina che può avere dimensioni variabili. Può ospitare uno o più posti a seconda della grandezza ed dotata di una porta. Generalmente all'interno della cabina sono presenti delle panche su cui sedersi durante il trattamento.

Altri elementi possono essere aggiunti, e cioè accessori di ogni genere, come ad esempio dei semplici dei porta asciugamani, ma si può arrivare sino all'installazione di veri e propri impianti stereo, perfetti per rendere ancora più rilassante il tempo da passare all'interno.   

Il materiale principale utilizzato per la realizzazione delle saune rimane il legno, nelle classiche essenze di cedro, acero e pioppo. oggi sono però disponibili anche saune costruite con materiali come il vetro e in metallo, dal design elegante, perfetto per la casa moderna. 

Il costo di una sauna, quindi dipenderà dai materiali utilizzati, con il legno che rimane il più costoso. Ma, a seconda delle dimensioni e delle dotazioni, per le cabine standard più piccole il costo parte da circa 3.500 euro, per raggiungere cifre che si attestano introno ai 10.000 euro per le saune a 10-12 posti.

2. I costi di fondazione

Per creare una sauna in casa non sono indispensabili dei grandi spazi o il rispetto di norme stringenti come quelle da rispettare nel caso di una installazione in spazi pubblici. Può bastare una valutazione attenta e uno sfruttamento razionale degli spazi.

Quindi i costi di fondazione possono rientrare nel quadro generale delle spese, non rappresentandone la voce principale. Molti spazi della casa, infatti, dal bagno a uno scantinato, da una mansarda al terrazzo, potranno ospitare la sauna. Purché gli allacci degli impianti siano nelle vicinanze, non sarà necessario almeno per questo aspetto svenarsi.

3. Gli impianti

SAUNA FINLANDESE: Spa in stile  di blumaxx
blumaxx

SAUNA FINLANDESE

blumaxx

Per farsi un'idea dei costi di impianto e mantenimento di una sauna finlandese ci si potrà regolare su una semplice relazione indicativa, che vede corrispondere a 1 persona lo spazio di 0,5-0,6 mq e un riscaldamento necessario di 1 kW per 1 mq. 

Queste relazioni di massima permetteranno di calcolare quanto il funzionamento di una sauna potrà indicativamente costare. E anche il tipo di potenza che l'impianto dovrà garantire. I costi, allora, saranno relativi alle eventuali modifiche e agli interventi che i tecnici autorizzati dovranno effettuare.

Considerato che la sauna sarà utilizzati per poche ore al giorno, un impianto domestico a norma dovrebbe essere sufficiente per permetterne un corretto funzionamento, senza andare a incidere in maniera eccessiva sui costi.

4. Fare i conti da soli

Per poter effettuare autonomamente una valutazione dei costi si dovrà prestare particolare attenzione ad alcuni aspetti. Innanzitutto sarà necessario misurare accuratamente lo spazio in cui andrà inserita. In secondo luogo, sarà importante localizzare gli impianti elettrici e quelli dell'acqua.

L'individuazione della presenza degli impianti diventa fondamentale, così come una valutazione delle eventuali modifiche, aggiunte, o della necessità di una installazione ex-novo. Queste operazioni avranno un'incidenza rilevantissima sui costi.

La scelta dei materiali, poi, completerà il quadro preliminare dei costi da sostenere. In questo senso, è utile ricordare che esistono in commercio dei kit fai-da-te per poter costruire la sauna con le proprie mani e secondo le proprie esigenze.

5. Costi approssimativi di una sauna di medio livello

Come già rilevato, i costi di una sauna di medio livello dipendono da materiali, dimensioni e dotazioni, che possono far variare anche sensibilmente le spese da sostenere. Il numero dei posti disponibili, potrà essere individuato intorno ai 4-6 per una sauna media.

E quindi panche e accessori dovranno essere sufficienti per ospitare un numero di persone rilevante, e i costi tendono a muoversi di conseguenza. Una stima approssimativa per una sauna di medie dimensioni, quindi, potrà attestarsi intorno ai 6.500-6.700 euro.

6. I costi delle saune modulari

I costi delle saune modulari possono variare anche molto sensibilmente a seconda delle dimensioni e dei materiali e della dotazione della cabina in termini di accessori. Per quelle più piccole, indicativamente, i costi possono partire da cifre intorno a 2.500-3.000 euro.

L'investimento è naturalmente sempre rilevante, ma considerati i benefici in termini di salute e benessere, la scelta delle saune modulari può essere una soluzione valida per potersi regalare uno spazio domestico in cui potersi rilassare e dedicarsi completamente a sé stessi.

Siete interessati all'argomento? Scoprite anche:La spa in casa: come avere un centro benessere tutto per noi.E adesso tocca a voi.Diteci cosa ne pe...
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!