Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

homify 360°: casa AP

Costanza Antoniella Costanza Antoniella
Google+
Loading admin actions …

Oggi per il nostro homify 360°, vi portiamo a fare un giro all'interno di Casa AP, lo splendido progetto di un'appartamento a Genova. L'architetto che ha curato i lavori è Andrea Orioli, che esercita la sua professione nel capoluogo ligure. Lo studio di architettura del nostro esperto si occupa principalmente di ristrutturazione di interni di diverso genere e si preoccupa di proporre ogni volta, una soluziona valida e su misura per ogni tipo di committenza.

L'abitazione nella quale vogliamo portarvi oggi si chiama, come detto, Casa AP e presenta il lavoro di ristrutturazione curato dal nostro esperto. L'appartamento è pensato in stile moderno, le cromie chiare e le grandi finestre lo portano ad essere un ambiente che dà grande spazio alla luce naturale, creando un'atmosfera di forte tranquillità. Nonostante la scelta dei colori ricada su cromie molto chiare e sobrie, per dare un tocco di carattere, sono stati inseriti elementi sgargianti, che subito saltano all'occhio. Della fotografia si è occupata Silvia Arasca.

La cucina

​Entriamo in cucina. Qui, la grande zona giorno è stata suddivisa dalla scansione delle colonne già esistenti che sono state in pare ampliate in modo da accentuare il peso architettonico delle stesse. Così facendo, la cucina, il soggiorno e la sala da pranzo, anche se fanno parte della stessa stanza, diventano ambienti assestanti che vengono uniti fra loro dalla pavimentazione. 

Come si può notare, la colorazione chiara del pavimento, viene ripresa dalla base del mobile della cucina, mentre i pensili superiori, si amalgamano con l'intonaco dei muri e del soffitto, creando un forte effetto di continuità, come se la parte superiore e la parte inferiore della casa venissero divise unicamente dalla striscia metallica che separa il mobile basso, dai pensili. 

Il pavimento

Il pavimento presenta una striscia centrale in gress porcellanato che conclude il suo percorso prospettico in una veletta in cartongesso. La penisola, in questo modo, viene come evidenziata e incorniciata permettendo anche un'illuminazione dai toni più tenui. 

La penisola presenta sgabelli per i pasti veloci, per le cene in compagnia, invece, si nota la zona riservata alla sala da pranzo. Il tavolo viene scelto in vetro trasparente per evitare di chiudere gli spazi e creare l'effetto magazzino. Inoltre, il vetro trasparente è come se desse più spazio alla luce naturale, risaltandola.

Piccoli dettagli

Come si nota da questa fotografia, il pavimento in gres porcellanato crea una sorta di linea che delimita gli spazi all'interno di questo open space. Per riprendere il parquet presente ai bordi della stanza, è stato scelto un tavolo da caffè, ricavato da una vecchia cassa. Legno, grigio e vetro si alternano come in una danza, all'interno dell'ambiente. Qualche volta, per dare loro un tono più deciso, troviamo dettagli in cromie cangianti: i cuscini rossi e arancioni, i libri, qualche oggetto della cucina e, addirittura, gli adesivi sulla vecchia scatola, ora adibita a tavolino. L'ambiente è caratterizzato da grandi finestre con tende bianche, per lasciar filtrare la luce in tutta la sua totalità. 

La camera da letto

La camera da letto è stata creata laddove era necessario nascondere le esigenze impiantistiche e crea un'illuminazione molto suggestiva che mette in risalto la pietra usata per il rivestimento del muro. Sopra alla testiera del letto infatti, vediamo come sia stata ricavato un volume concavo che fa della pietra il suo punto di forza. L'arredo è semplice, ma allo stesso tempo moderno: al posto dei normali comodini sono state poste due sedie di due diversi colori, una in legno che riprende i colori del letto e del pavimento e l'altra in rosso, sempre per dare quel tocco di colore e carattere di cui necessita l'ambiente. 

Un particolare

In questa foto vi mostriamo un particolare del muro in pietra a vista posto sopra alla testata del letto. Al giorno d'oggi questo tipo di muro è sempre più utilizzato. Quando si costruisce un muro di pietra, come questo, bisogna tenere presente qualche piccolo accorgimento: in primo luogo, bisogna pensare fin da subito a quale spazio occuperà questa parete e poi bisognerà sempre stare attenti al colore. Come si può notare, in questo ambiente, si è riservato alla pietra solamente un piccolo spazio, per dare un tocco di carattere in più all'ambiente, creando un gioco anche con le luci che corrono attorno a tutta la cornice di questa sezione della parete. 

Se ne volete sapere di più di muri e di come rendere più accattivante il vostro ambiente, qualunque esso sia, vi consigliamo di leggere il nostro articolo a riguardo, cliccando qui.

Vi è piaciuto questo commento? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!