Un disastro che è diventato un paradiso

Germana Invigorito Germana Invigorito
Google+
Loading admin actions …

Quanti di noi desiderano possedere in casa uno spazio, magari all’esterno, da dedicare al relax, un luogo che potrebbe fungere da perfetta area ricreativa per tutta la famiglia. Qualora se ne sia in possesso, talvolta, questi spazi preziosi e agognati sono spesso trascurati, destinati a magazzino o addirittura abbandonati a sé stessi. Questa era proprio lo stato in cui verteva il patio posteriore di una casa situata nel nord di Porto Alegre, nel Rio Grande do Sul, uno spazio di ben 55 mq che è stato completamente ridisegnato dallo studio Stefani Arquitetura, per poi trasformarsi in una magnifica area relax, perfetta per tutta la famiglia.

E’ così che noi di homify oggi vi presentiamo un interessante progetto di ristrutturazione e progettazione dello spazio esterno di una casa, un intervento tanto radicale da aver cambiato completamente la routine familiare. Il patio prima era abbandonato e inutilizzato, la piscina era stata fortemente trascurata e nel complesso il tutto mancava di praticità e buon gusto. Si trattava di un ambiente terribile che nessun componente della famiglia voleva in alcun modo vivere e sfruttare. Così, l'architetto Luciana Stefani, sotto richiesta dei proprietari, è riuscita a dare un nuovo volto allo spazio, dotandolo di funzionalità e comfort.

Siete curioso di vedere il risultato finale?

Il tesoro della casa

Lo stato del patio esterno era il seguente: si trattava di una vecchia zona ricreativa, circondata da uno spazio inutilizzato e abbandonato. La piscina, che occupava quasi tutto lo spazio della zona esterna, con il passare del tempo era diventato un peso a causa della difficoltà per la manutenzione. L’acqua non veniva cambiata, era dunque sporca e maleodorante e rappresentava un rischio per la famiglia e per i vicini. La parte più interna, invece, anche se ancora funzionante era spoglia e senza stile.

Pertanto, il progetto di ristrutturazione è stato determinante nel recupero dello spazio e delle sue funzionalità, con l’obiettivo di far si che la famiglia potesse tornare a godere del suo piccolo angolo di giardino.. il risultato? Un piccolo miracolo.

Il prima e il dopo

Dando uno sguardo al prima e il dopo appare chiaro come il lavoro dell’architetto sia stato determinante. Ora il retro di questa casa appare come il luogo perfetto per accogliere nostri amici e parenti.

Per essere accogliente e vivibile è necessario che lo spazio offra un comfort minimo e delle adeguate condizioni come la sicurezza, una buona illuminazione e la praticità nella pulizia. In caso contrario, può accadere quello che abbiamo appena visto, e cioè che uno spazio ricco di potenzialità dopo pochi anni è caduto in disuso. La casa infatti, sembrava terminare con la cucina esterna, mentre il resto dello spazio era stato totalmente abbandonato.

L'area pranzo e cucina

Prima dell’intervento, la famiglia evitava di utilizzare il cortile come area ricreativa, e si riduceva a trascorrere il fine settimana a fare da spola tra casa e spiaggia. Dopo la ristrutturazione invece, la rivitalizzazione dello spazio e il sostanziale miglioramento delle sue qualità estetiche e ambientali, hanno fatto si che la zona esterna fosse completamente rivalutata.

Ora nel fine settimana ci si alterna tra spiaggia e casa, dove è possibile finalmente godersi il giardino in compagnia di amici e parenti.

Il pergolato in legno

Il pergolato in legno è uno dei nuovi elementi aggiunti al progetto al fine di renderlo più funzionale e confortevole. Il legno utilizzato nel pergolato è lo jatoba, lo stesso utilizzato nel deck dell’area spa. Questa soluzione ha comportato l'ampliamento della superficie del padiglione, oltre a dare un tocco rustico all'ambiente ed evidenziare le caratteristiche contemporanee. Sullo sfondo, si può vedere l'angolo di lettura, uno spazio dedicato al riposo e al relax della famiglia con una coperta per le giornate fredde. Le tende in lino, le tovagliette e i copri sedute, infine, aggiungono personalità al tutto, dandogli un tocco di eleganza e romanticismo.

L'area barbeque

Il progetto ha coinvolto anche la cucina esterna. I colori utilizzati per gli arredi sono esclusivamente chiari, in modo da far si che la presenza della lavatrice non dia nell’occhio. Sulla sinistra è stata creata un’area barbecue in muratura, perfetta per le cene con gli amici. Degli scaffali in legno e il piano in granito completano l'arredamento contemporaneo.

Il giardino

Ma la trasformazione maggiore è avvenuta nel giardino dove è stato creato un percorso che collega la casa all’area relax. Il percorso è composto da pietre, ciottoli e spezie. Un muro verde, sormontato da una vite di mirto, dona volume ed esuberanza all'ambiente, fornendo ai residenti un contatto piacevole con la natura.

La vasca idromassaggio

La richiesta principale dei proprietari era di sostituire la piscina con una piccola spa a causa della difficoltà di manutenzione della piscina. La nuova vasca idromassaggio è rivestita con legno di jatoba, un elemento di dialogo sia con il giardino che con i nuovi elementi in legno, come il pergolato e i mobili.

Se desiderare scoprire altre trasformazioni di spazi esterni trascurati, leggete anche Trasformazioni impossibili: prima e dopo di 5 esterni da paura.

Cosa ne pensate di questo intervento? Non credete che abbia brillantemente fatto rinascere quell'orrendo spazio esterno? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!