100 mq moderni e luminosi

Agnese D’Alfonso – homify Agnese D’Alfonso – homify
Loading admin actions …

Il progetto di oggi è di una giovane interior designer, Lara Pujol. Questa progettista vive a metà strada tra Barcellona e Girona e recentemente, dopo aver fatto esperienza per anni in altri studi, ha deciso di mettersi in gioco e dedicarsi alla costruzione di una propria identità professionale, lavorando autonomamente alla realizzazione e alla ristrutturazione di interessanti interni. 

L'appartamento che andremo a visitare è di 100 mq e si trova nel centro di Girona. È un interessante mix di elementi del passato e di altri molto attuali, che scopriremo grazie alle fotografie di Joan Altés. Allora, siete curiosi?

Passato e presente

In tutta la casa c'è una compresenza di elementi vecchi e attuali. La cucina è moderna, ma accanto a questa troviamo il soggiorno, con la struttura originale a vista e i mobili in legno restaurati. Questo ampio open space comprende cucina, soggiorno e sala da pranzo, scelta che già di per sé rappresenta un gusto contemporaneo.

Ambienti ampi e luminosi

La ristrutturazione è stata orientata verso una diversa e più confortevole distribuzione degli ambienti. La zona giorno è divenuta un unico e moderno open space e la zona notte – composta da due camere e due bagni – si collega a questa attraverso un corridoio abbastanza ampio da acquisire una sua identità ben definita. Gli arredi sono stati forniti dall'atelier Tocat pel Vent, che ha elaborato, insieme alla progettista, dei pezzi semplici, ma caldi e pieni di carattere.

Bianco e legno

Per aumentare la luminosità, viene molto utilizzato l'abbinamento bianco e legno, il che rappresenta anche una delle attuali tendenze nell'ambito dell'interior design, un richiamo allo stile nordico, in particolare scandinavo. La citazione di questo stile è evidente anche nella scelta di alcuni elementi, come le sedie accostate al tavolo da pranzo e la luce a sospensione, senza paralume.

La camera da letto

L'uso delle tonalità chiare è costante in tutta la casa, ma i camera da letto la scelta cromatica diviene più articolata e ricca. Qui non troviamo soltanto tonalità neutre e nuance delicate, ma anche tinte più decise, che si mescolano alle altre dando vita ad un risultato gradevole ed equilibrato.

Il bagno in camera

Uno dei due bagni è integrato nella camera da letto. A separare i due ambienti soltanto una parete vetrata con delle parti scorrevoli. Dunque, a livello visivo, c'è totale continuità e la luce passa abbondantemente dalla camera al bagno.

Elementi recuperati

Il fascino di uno spazio sta anche nella sua storia. L'interior designer lo sa benissimo, perciò ha fatto in modo di valorizzare elementi come la struttura a vista e recuperare le ampie porte. Questo tipo di serramento è ormai raro da trovare e conferisce tutta un'altra atmosfera a questa parte della casa, davvero suggestiva e di grande impatto!

Cosa ne pensate di questo progetto? Fatecelo sapere in un commento!
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!