Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Quattro semplici consigli per rendere unica la camera da letto

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
Google+
Loading admin actions …

Alle giraffe bastano due ore di sonno -tra l'altro in piedi. Più o meno come i cavalli a cui ne occorrono solo tre, mentre al gatto ne servono almeno dodici al giorno. I delfini riescono a dormire addirittura riposando un solo emisfero del cervello alla volta, con un occhio chiuso e uno aperto, al fine di mantenere sempre uno stato di certa vigilanza, una protezione obbligata contro i loro feroci predatori. Invece a noi di norma, a meno che non siamo dotatati di un pull genico particolare, servono otto ore di sonno, con tutti e due gli emisferi e gli occhi ben chiusi e riposati, con la  fase Rem e tutti i quattro stadi precedenti, preferibilmente accoccolati su di un letto morbido-ma non troppo!- e circondati in generale da un'ambiente il più possibile rilassante e confortevole. L'arredamento della camera da letto può infatti influenzare, insieme ad altri fattori, la qualità del nostro sonno. Ad esempio una stanza estremamente riempita di oggetti, quadri e mobili potrebbe risultare inadatta, dando una sensazione di affollamento che mal si addice al necessario stato di quiete che ci aiuta a scivolare tra le braccia di Morfeo.

Ecco allora che noi di homify abbiamo pensato di darvi alcuni consigli utili per arredare la camera da letto in modo semplice ma particolare, grazie come sempre all'inventiva dei nostri esperti, per fortuna mai a corto di idee..

Decorare le pareti con fantasia

Residenza Privata in New Delhi: Camera da letto in stile  di Barbara Pizzi
Barbara Pizzi

Residenza Privata in New Delhi

Barbara Pizzi

Sebbene sia quindi d'obbligo scegliere in generale elementi semplici ed essenziali in camera da letto, ciò non toglie che possiamo circondarci di bellezza.​ Come ad esempio questo splendido volo di farfalle che si alza leggero sui mobili dal design minimal e modellati in lucido corian che troviamo in questa stanza, nell'atmosfera ovattata data  dall'illuminazione non invasiva. L'ambiente è poi tutto concentrata sul bianco e i morbidi toni pastello: anche i colori nella camera da letto sono un elemento fondamentale, dato che grande è l'azione che questi possono avere sulla psiche.

Affidarsi allo stile romantico

​Il tocco romantico che è stato pensato per questa stanza è rassicurante e famigliare, portandoci quasi indietro nel tempo. Una carta da parati con un delicato motivo floreale, una piccola specchiera con tavolino e sedia vintage abbinate, ed ecco che con un attimo abbiamo creato lo spazio perfetto per i sogni più sereni in quella che comunque si profila come una camera da letto moderna, grazie anche alla confortevole testata ergonomica che caratterizza il letto.

Illuminare nel modo giusto, ma diverso da tutti gli altri!

Il claustro_Albergo diffuso: Camera da letto in stile  di B+P architetti
B+P architetti

Il claustro_Albergo diffuso

B+P architetti

Esporsi ad un'illuminazione eccessiva poco prima di addormentarsi potrebbe influire negativamente sulla produzione della melatonina, l'ormone responsabile dei ritmi del nostro riposo notturno. Sarà allora saggio evitare il lampadario nella camera da letto in una posizione centrale, i faretti e tutto ciò che potrebbe risultare troppo aggressivo per i nostri occhi, già provati dallo stress quotidiano. Un 'opzione è rappresentata allora da un'illuminazione indiretta o comunque delicata, come ad esempio è stato fatto da i nostri esperti della foto qui sopra.​ Vecchi boccioni di vetro soffiato, una volta utilizzati per la conservazione del vino, sono stati reinventati come lampade da muro, che poste lateralmente, garantiscono un'illuminazione soffusa e riposante.

Il claustro_Albergo diffuso: Camera da letto in stile  di B+P architetti
B+P architetti

Il claustro_Albergo diffuso

B+P architetti

Siamo in un vecchio chiostro rinascimentale, trasformato in un albergo diffuso a tema: ogni stanza rappresenta un  mestiere esercitato d​agli antichi abitanti del borgo  di Altamura, che ospita questo progetto. Così se i boccioni utilizzati per la stanza precedente ci ricordano l'antica attività del vinaio, i cestini-lampada qui utilizzati ci ricordano il cestaio. Un'altra idea valida per fornire la giusta illuminazione che accompagna i  momenti fondamentali che precedono il sonno notturno, davvero nuova e dal sicuro effetto scenico.

Arredare casa con poco: il riciclo creativo

Master bedroom - camera da Letto Padronale: Soggiorno in stile  di Rachele Biancalani Studio
Rachele Biancalani Studio

Master bedroom – camera da Letto Padronale

Rachele Biancalani Studio

​A volte serve davvero poco per arredare in maniera diversa i nostri interni: per fortuna  si può essere originali senza essere obbligati a spendere un patrimonio! Come già mostrato nei due esempi precedenti,  il riciclo creativo di vecchi oggetti altrimenti destinati all'abbandono può essere un grande aiuto per distinguerci dai soliti stereotipi in fatto di arredo. Questo vale anche per i materiali grezzi, come queste vecchie assi di legno ad esempio: tagliate in diverse altezze e assemblate in un disegno verticale e irregolare, costituiscono una testata per il letto davvero fuori dagli schemi, una creativa nota industrial che va ad integrarsi perfettamente col taglio trasversale del soffitto e degli scaffali per le letture della sera.

E voi, avete altri consigli per la camera da letto?
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!