armadio guardaroba: Ingresso & Corridoio in stile  di studiosagitair

Arredare l'Ingresso con Guardaroba: Consigli e Esempi

Sabrina De Prisco – homify Sabrina De Prisco – homify
Google+
Loading admin actions …

L’ingresso è il biglietto da visita di una casa, ecco perché va arredato bene e con il giusto guardaroba.

Quando si entra in una casa la prima accoglienza è quella che arriva dall’ingresso. Per tale motivo, questo ambiente, talvolta sottovalutato, diventa un importante biglietto da visita per chi viene a trovarci. Il nostro gusto e la nostra personalità la comunichiamo proprio all’ingresso di casa e se questo appare scialbo e male organizzato sarà difficile poi recuperare in seguito.

Insomma se il buongiorno si vede dal mattino, il nostro buon gusto in fatto di arredamento si vede dall’ingresso.

Allora niente cappotti buttati su appoggi di fortuna oppure oggetti seminati qua e là, arredare l’ingresso nel modo giusto si può e vediamo allora insieme come fare.

Ecco alcuni consigli utili con bellissime foto esemplificative a corredo.

Il Guardaroba: un tocco di stile

Chi l’ha detto che il guardaroba all'ingresso debba scomparire e diventare così invisibile? Il guardaroba, con un po' di creatività, ha tutta la stoffa per diventare il protagonista dell’ingresso. Con l’aiuto di un nostro interior design, il guardaroba diventa un elemento d’arredo che fa la differenza.

Immaginate di entrare in casa e trovarvi di fronte un’immagine come quella in foto. Il tocco di stile che ci concede un guardaroba con un disegno, un ritratto o l’immagine che più è in linea con la nostra personalità può fare la differenza.

Oltre alla bellezza e all'originalità di un guardaroba così ornato, anche la sua funzionalità diventa elemento essenziale.

Dietro quel volto asiatico o una qualsiasi altra serigrafia d’impatto che voi scegliate, si conservano i nostri cappotti, le giacche, le borse, le sciarpe e, perché no, anche un reparto dove riporre le scarpe appena rientrati in casa.

Il tutto nascosto bene per non dare l’idea del disordine e del caos appena si rientra a casa. L’effetto finale sarà sorprendente.

Idee su come arredare un piccolo ingresso

Plywood Apartment: Ingresso & Corridoio in stile  di studio wok
studio wok

Plywood Apartment

studio wok

Un’idea divertente su come arredare un ingresso di piccole dimensioni è il guardaroba su misura. Con l’aiuto di un professionista ci facciamo creare un guardaroba a parete con una sezione aperta così da poter giocare con i ganci. Sul mercato oggi se ne trovano di ogni tipo e misura e a prezzi abbordabili.

In questo caso decidiamo di tenere i cappotti a vista, ma il colore e la creatività dei ganci che abbiamo scelto ci consentirà di creare ugualmente un ambiente divertente e colorato.

E’ consigliabile tenere comunque chiusa anche solo una parte del guardaroba, in modo da garantirci una piccola sezione in cui nascondere scarpe e cappotti che usiamo meno frequentemente, mentre la parte “aperta al pubblico” sarà riservata alle giacche e borse che più utilizziamo.

Non ci sarà l’effetto disordine, perché tutto ha una sua precisa collocazione. Inoltre il vantaggio di un guardaroba su misura è proprio quello di essere funzionale e poco ingombrante, perché organizzato negli spazi meno utilizzati, i quali verranno in questo caso valorizzati. Il risultato finale sarà di sicuro impatto semplicemente perché rispecchierà il nostro gusto estetico.

Il Guardaroba a parete bianco

Il guardaroba bianco è la scelta che va sempre di moda.

Soprattutto se l’ingresso dà direttamente sul soggiorno o nel corridoio. In tal caso non abbiamo un disimpegno e chi entra in casa viene subito accolto da quella che è considerata la stanza principale.

Ma dove appoggiare cappotti e borse? Ecco il guardaroba a parete bianco con un tocco di creatività nella composizione degli scaffali, che non occupa molto spazio, e garantisce luminosità all’ambiente, soprattutto se è laccato e fa arredamento.

Generalmente questa è la soluzione più usata perché oltre ad essere funzionale va d’accordo con ogni tipo di arredamento, con un ingombro, sia in termini visivi che di spazio, di poco impatto ma di grande effetto.

L’ingresso in soggiorno: idee e consigli su come arredarlo

Ingresso: Ingresso & Corridoio in stile  di Bfarredamenti

Come appena accennato, quando l’ingresso non ha un ambiente dedicato ma affaccia direttamente in soggiorno, come organizzare gli spazi?

In questo caso la scelta del guardaroba bianco, come dicevamo, diventa un must perché deve incrociarsi con le esigenze di arredo del resto della casa. Il colore quindi che dà più luce e non rischia di andare in contrasto con le scelte fatte per il resto della casa è proprio il bianco.

L’ideale sarebbe poter avere un guardaroba a parete, meglio se creato in una nicchia. Ma se ciò non fosse possibile, anche il classico guardaroba ci può aiutare a creare un leggero disimpegno prima di accedere in casa.

Come si vede da questa foto infatti, in un contesto del genere la profondità del guardaroba ci aiuta proprio a creare una traiettoria verso l’interno della casa, delimitando lo spazio iniziale come se fossimo in un piccolo disimpegno.

In questo modo guidiamo il visitatore all'interno della casa gradualmente, un po' per volta, e il nostro biglietto da visita ci darà conferma che non abbiamo sbagliato nella scelta del giusto guardaroba per il nostro ingresso.

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!