Casa MB: Cucina attrezzata in stile  di Alessandro Jurcovich Architetto

Ristrutturazione Casa in Lombardia: Prima e Dopo

Sabrina Tassini – homify Sabrina Tassini – homify
Loading admin actions …

Da casa vissuta e ormai usurata a moderna abitazione dal carattere inconfondibile: questo è il risultato della trasformazione di un contesto domestico datato che ha previsto un sostanziale lavoro di ridistribuzione interna seguendo l'andamento delle pareti perimetrali dell'edificio, a cura dell'Architetto Alessandro Jurcovich. L'utilizzo di materiali, texture e colori dalla forte personalità, una rivisitazione in chiave attuale delle aree funzionali e una grande attenzione per la valorizzazione dei volumi esistenti hanno garantito il successo del progetto d'interno. Vediamo alcuni scatti del prima e dopo intervento.

1. Le planimetrie: dallo stato di fatto al progetto finale

Stato di Fatto:  in stile  di Alessandro Jurcovich Architetto

Prima di addentrarci in questo sorprendente tour tra il prima e il dopo l'intervento di ristrutturazione, diamo un'occhiata alle planimetrie da cui è possibile notare il cambiamento avvenuto a livello strutturale. In particolare, il rinnovamento ha interessato in maniera profonda la zona giorno: la cucina appariva originariamente separata dalla sala da pranzo e dal soggiorno, retaggio di una progettazione tipica del passato. Ora le tre aree sono parti integranti di un unico spazio living, con l'angolo cottura visivamente separato dall'area relax tramite un pannello di media altezza che non blocca la circolazione della luce ma consente il mantenimento di un distacco discreto.

Planimetria di progetto:  in stile  di Alessandro Jurcovich Architetto
Alessandro Jurcovich Architetto

Planimetria di progetto

Alessandro Jurcovich Architetto

2. Gli ambienti prima dell'intervento

Eccoci in alcuni ambienti non ristrutturati: il soggiorno presenta finiture spente e usurate e non riesce a valorizzare la grande apertura sull'esterno che collega il dentro al fuori; la luce naturale non è veicolata come dovrebbe per via delle chiusure strutturali; infine il bagno è connotato da un pavimento del tutto inadeguato per la destinazione d'uso e da un rivestimento murale ormai consunto. 

3. Il work in progress

La fase dei lavori, come anticipato dall'osservazione della planimetria, vede dunque lo smantellamento della parete divisoria tra cucina e sala così da permettere un maggiore dialogo tra gli ambienti.

In sostituzione all'intera parete, viene installato un pannello appositamente pensato per separare ma al contempo connettere, le due aree funzionali.

4. L'ingresso

Ora diamo inizio al tour attraverso le stanze, a lavori conclusi, per ammirare il risultato finale. L'ingresso è ampio e spazioso, reso peraltro particolarmente luminoso dalla pavimentazione in resina brillante e in colorazione neutra calda. 

5. Il soggiorno

L'effetto continuo della resina prosegue sino al soggiorno in cui troviamo una netta differenza rispetto al pre-intervento. L'illuminazione naturale valorizza ora la metratura, caratterizzata da un arredo tra il classico e il moderno e da colori sobri ed eleganti che si fondono armoniosamente. 

A rendere ancor più scenografico l'interior scolpendo i volumi è un tocco di giallo sulla colonna portante, che prosegue anche al di sopra nella nicchia creata come connessione tridimensionale dal living alla cucina. 

6. La cucina

Abbracciata da un perimetro pensato ad hoc e sviluppata secondo un layout a U, la cucina si rivela la parte più tecnologica e moderna della casa: la dotazione completa di elettrodomestici e il sistema di cottura di ultima generazione sono incastonati in un set di mobili contemporanei e minimali in finitura metallica. Le linee rigorose dei mobili si sposano alla perfezione con lo stile futuristico dell'illuminotecnica e con la resina continua del pavimento, ed ecco assicurato un ambiente open-space dal grande impatto visivo.

7. Corridoio e lavanderia

Il corridoio recupera su volumi, pareti e soffitto lo stesso schema cromatico del soggiorno, rendendo anche questa mera zona di passaggio accattivante e eye-catching. 

All'interno di un'armadiatura ben celata dal disimpegno si trova anche una piccola area lavanderia, con lavatrice e mensole porta detersivi, ottimizzata al massimo per occupare meno spazio possibile senza risultare scomoda.

8. Il bagno

L'ambiente bagno, in seguito alla ristrutturazione appare notevolmente trasformato a favore di una maggiore luminosità, funzionalità e bellezza. Anche in questa area il pavimento è rivestito di resina in colorazione neutra, che ben si abbina ai mobili scelti e ai sanitari moderni. A parete, un mix di cementine decorative con tonalità chiara rende dinamica la metratura valorizzandola. 

9. La camera matrimoniale

Anche nella camera matrimoniale torna la presenza del cartongesso impiegato per dar vita a volumi d'arredo e nicchie porta oggetti. Un esempio è visibile nella testata del letto, con vano illuminato che può all'occorrenza sostituire i comodini.

Un ampio armadio a muro si staglia sul fondo della stanza, quasi mimetizzandosi con la parete per lo stesso colore ghiaccio e per la sua forma minimale e ultra moderna. 

Diteci la vostra sul progetto!
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!