Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Benvenuti nel mio studio!

Costanza Antoniella Costanza Antoniella
Google+
Loading admin actions …

Molti di noi sono abituati a svegliarsi tutte le mattine e raggiungere il proprio luogo di lavoro e spesso si tratta di un ufficio: una scrivania, un computer, qualche scartoffia e vari post-it attaccati alla base dello schermo che ci ricordano le cose da fare durante la giornata. Alcune volte, però, capita che il lavoro sia troppo, talmente tanto da doverselo portare a casa, ecco perché la maggior parte delle persone, all'interno delle proprie abitazioni, riserva uno spazio allo studio. Una zona dove spesso troviamo un computer, magari un paio di casse per la musica, libri e qualche foglietto con un numero di telefono o un indirizzo scarabocchiati sopra. 

Oggi vi vogliamo parlare degli studi, quelli di casa. Gioia e dolore degli studenti che ne fanno il loro posto di lavoro, ma anche il loro momento di svago. Quegli stessi luoghi che molti adulti usano per terminare lavori non completati in ufficio o per leggere i quotidiani on line: abbiamo selezionato cinque immagini che ci hanno colpito particolarmente e che meglio rendono l'idea di che come dovrebbe essere uno studio secondo la nostra opinione.

In camera

Molto spesso, studio coincide con camera, soprattutto se la zona è riservata ai ragazzi. Molti studenti, infatti, studiano e dormono nello stesso luogo. È sempre molto importante, però, che l'ambiente sia confortevole e che favorisca la concentrazione: usare colori neutri e un arredo non troppo pesante è il primo passo per far sì che chi deve vivere l'ambiente, lo faccia nel modo migliore. Altro fattore molto fondamentale è l'ordine: i ragazzi, si sa, tendono ad essere disordinati e a sparpagliare vestiti e altro in giro per la stanza. Spiegategli che non c'è modo migliore per non trovare concentrazione che quello di cercare di studiare in un ambiente caotico.

Piccolo così

Studio in stile  di Grazia Architecture
Grazia Architecture

Rénovation Appartement Paris 75003. François Corvi Architecture. www.corvi-architecte.com

Grazia Architecture

Una delle scelte più azzeccate nell'arredo del nostro studio è la poltrona con le ruote: pratica, comoda e molto funzionale. In questo esempio, vediamo come lo spazio non sia molto, ma comunque sufficiente per accogliere un computer portatile ed, eventualmente, libri per la preparazione degli esami universitari. In questo studio si è giocato sul fattore protezione: si può vedere come il tutto sia stato ricavato in una nicchia, come per permettere alla persona di trovare maggiore concentrazione, senza distrarsi.

Davanti alla finestra

Nonostante simile per dimensioni e concept, questo studio, a differenza di quello precedente, è stato realizzato di fronte alla finestra. L'idea è saggia: una fonte di luce naturale favorisce l'impegno e non sforza la vista. Come abbiamo potuto notare anche dalle foto precedenti, la scelta dei colori è sempre rivolta verso una cromia chiara che trasmette tranquillità. 

Non solo libri

Con la parola studio si intendono un vasto numero di mansioni che si possono svolgere all'interno della stessa stanza. Si può, per l'appunto, studiare, lavorare o anche produrre musica. Molti dj/produttori, infatti, creano all'interno di questo ambiente un vero e proprio tempio del suono, dove tastiere, drum machines, sintetizzatori e molti altri macchinari, riempiono ogni singolo spazio. In questa foto possiamo dedurre che ci utilizza la studio, è anche solito suonare uno strumento. 

Un altro elemento molto importante da inserire all'interno di questo contesto è la libreria: raccoglitori, portadocumenti, libri e molto altro, troveranno qui il loro spazio ideale che ci aiuterà a mantenere un ordine, che all'evenienza, risulterà fondamentale.

Uno studio ampio

nh bf: Studio in stile  di studioata

Studioata di Torino, ci presenta il suo concetto di studio. I tratti sono visibilmente minimali e i connotati per essere uno studio come lo intendiamo noi, ci sono tutti: scrivania, sedia comoda, una mensola-libreria e poche distrazioni per favorire una buona concentrazione. Per separare l'ambiente con il resto dell'abitazione è stata costruita una parete di spina rivestita in rovere.

Voi avete una zona adibita a studio nella vostra casa? Com'è arredata? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!