Un monolocale unico con pietra a vista

Agnese D’Alfonso – homify Agnese D’Alfonso – homify
Loading admin actions …

Questa ristrutturazione nel pieno centro storico di Cagliari ha davvero dell'incredibile! L'architetto Carlo Chillotti, con pochissimo spazio a disposizione, è riuscito a trasformare un ambiente completamente abbandonato in un moderno monolocale dalle raffinate atmosfere. Le pareti in pietra rendono gli interni davvero unici e molto accoglienti e il gioco di luci e controsoffitti valorizza ulteriormente questi preziosi elementi. 

Andiamo a vedere da vicino questo appartamento!

Un primo colpo d'occhio

Obiettivo della ristrutturazione era creare uno spazio flessibile, che fosse adatto ad ospitare sia una struttura ricettiva per turisti, sia un atelier adatto ad attività commerciali. Era dunque di primaria importanza dare vita ad un ambiente che fosse accogliente, dando la sensazione di casa, ma allo stesso tempo restasse abbastanza libero dell'arredamento interno, da poter costituire uno spazio polifunzionale. Il risultato è un interno arioso, nonostante le dimensioni ridotte, e molto caldo. 

Elemento che subito spicca è il bancone, con i suoi sgabelli alti, da bar. Un bel tocco di carattere in questo spazio così legato alla tradizione.

Le dimensioni del locale

Le dimensioni del locale erano davvero un'autentica sfida per il progettista. Lo spazio è infatti profondo 12 metri e largo 4, il che rende decisamente difficile collocare varie funzioni al suo interno mantenendo anche una certa chiarezza distributiva. Tuttavia, l'obiettivo è stato raggiunto. Non ci sono divisioni interne, tranne che per il bagno. Per il resto abbiamo un open space, in cui gli unici elementi fissi sono il bancone e le finiture. Per il pavimento è stato scelto un bel parquet in rovere, che dà continuità alla cromia delle pareti in pietra, creando un piacevole contrasto con l'intonaco bianco della parete di fondo. Il soffitto è stato arricchito con delle velette per consentire una più accurata distribuzione delle luci. In questo modo è stato possibile disporre due file di faretti e ulteriori corpi illuminanti al di sopra della controsoffittatura.

Il bagno

Il bagno è l'unico ambiente separato all'interno dell'appartamento. I rivestimenti in piastrelle piccole e quadrate, di color avorio, accostate alla pietra, che anche qui rimane parzialmente a vista, conferiscono a questo spazio una perfetta continuità con tutto il resto dell'immobile. In linea con le scelte estetiche del resto della casa, si è optato per una totale semplicità, di cui il box doccia è l'elemento più rappresentativo, con a sua unica lastra in vetro senza bordature.

La dispensa

Oltre al bagno c'è un altro piccolo spazio che è separato dal resto: la dispensa. La parete che fa da testata ai due letti termina con una porta scorrevole, perfettamente integrata sia cromaticamente che strutturalmente, che dà l'accesso a questo spazio, collegato con il bagno. La dispensa è stata ricavata grazie a degli scaffali, all'interno di una nicchia – o meglio metà di questa, il muro di confine della casa la interrompe – facendone un elemento non soltanto funzionale, ma anche di pregio.

Dettagli

Questo monolocale è stato creato per avere una duplice funzione, come accennavamo inizialmente. Dunque tutti gli arredi, a parte il bancone, hanno la caratteristica di essere facilmente spostabili e di poter essere adattati ad eventuali altre destinazioni d'uso. Tuttavia, non manca niente, il progettista ha pensato a tutto: c'è uno specchio per potersi vedere a figura intera, delle sedie dal look moderno e una rella per appendere gli abiti, secondo l'attuale moda del guardaroba a vista. Che altro si può volere?

E voi che ne pensate?
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!