Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Arreda in bianco: perché e come farlo!

Sabrina Tassini – homify Sabrina Tassini – homify
Loading admin actions …

Con il suo candore e le sue peculiarità, il bianco diventa arma vincente in mano ai progettisti e designer internazionali. Arredare casa e rivestire superfici utilizzando il non colore per antonomasia è infatti un'abitudine a cui i professionisti del settore non possono rinunciare, per svariati e validi motivi, primo fra tutti, la luminosità che veicola. Il bianco valorizza le metrature, illumina gli ambienti e si abbina perfettamente a tutte le tonalità, facendosi ideale filo conduttore delle abitazioni contemporanee e di edifici non residenziali. Sono tante le combinazioni stilistiche che permette per la sua innata versatilità, come tanti sono gli stili e i contesti che riesce a soddisfare. Come possiamo impiegarlo al meglio per ottimizzare l'interior design di casa? Quante e quali buone ragioni dovrebbero convincerci a scegliere il bianco come must indiscusso e protagonista delle nostre stanze? 

Scopriamolo subito, attraverso 6 esempi stimolanti provenienti dall'Italia e dall'estero! 

1. Illuminare gli ambienti

Soggiorno in stile  di Engel & Völkers Bodrum
Engel & Völkers Bodrum

Engel & Völkers Bodrum

Engel & Völkers Bodrum

Risaputo ed evidente, l'assioma del bianco come conduttore di luminosità è uno dei catalizzatori dell'uso smodato di questa tinta neutra all'interno di ogni tipologia di spazio, dal più piccolo al più grande. Soprattutto quando l'ambiente non gode di ampie dimensioni, sfruttare il bianco su pareti, arredi e perfino tessuti, può comportare un significativo miglioramento a livello visivo dell'intera architettura. La luce naturale è infatti veicolata dalle tinte chiare capitanate dal bianco, ma ancor meglio implementata dal total white. Anche l'illuminazione artificiale, a buio calato, se ben calibrato e apposto nei giusti punti delle stanze, può garantire un'accoppiata perfetta per la massima e suggestiva luminosità domestica. 

2. Far risplendere la cucina

 in stile  di Schott Cuisines
Schott Cuisines

Smooth – Bianco

Schott Cuisines

Il total white è un grande must, anche in cucina! Se infatti siamo abituati a pensare alla zona giorno e in particolare all'angolo cottura come il fulcro della vita domestica, ecco che il bianco sarà un ottimo alleato per accompagnarci durante l'esperienza quotidiana. Se ancora qualcuno risulta scettico in quanto associa il bianco ad ambienti asettici, la proposta firmata Schott Cuisines sarà incisiva per cambiare idea. Lo stile shabby e tradizionale si accosta qui perfettamente all'impeccabile palette eterea, rendendo l'intera cucina estremamente luminosa, accogliente ed elegante. Anche la tradizione incontra perciò il gusto contemporaneo, dando vita ad uno spazio raffinato e curato nei minimi dettagli. 

3. Rendere elegante ogni angolo

L'eleganza del bianco vive in ogni angolo che ricopre, dal più visibile al più nascosto. Che si tratti di una piccola finitura o che sia su parte integrante dell'arredamento, il candore di questa tinta neutra definisce e rende raffinato ogni complemento. Sia negli spazi interni che in quelli esterni il bianco è dunque un elemento chiave decisamente utile per mettere in risalto forme e contrasti. Ciò che di peculiare si propone di promuovere il bianco è proprio l'integrità tra le sezioni, che saranno così amalgamate e omogenee, conformi ad uno stile ben preciso e per questo conduttrici di armonia assoluta. Tra la rosa delle potenzialità progettuali e stilistiche a cui siamo abituati, la sua semplicità spicca come irrinunciabile fonte di pulizia e ordine, in cui l'architettura viene esaltata nella sua totalità.

4. Abbinarlo a tutti i colori

Vogliamo poi parlare delle innumerevoli combinazioni di colore che lo stesso bianco può accettare? Se proprio il total non ci convince del tutto per la sua estrema purezza, e vogliamo aggiungere un tocco vivace utilizzando i colori di tendenza, ecco che l'abbinamento ideale sarà magicamente costruito. Bianco e rosa quarzo, ad esempio, potranno risollevare l'umore di un living dallo stile moderno o scandinavo, assecondati anche da un contrasto di fantasie giocose, come i geometrici zig-zag, righe o pattern più complessi, definendo così il carattere della stanza. Il bianco arreda perciò sia da solo, che in compagnia di altre nuance, da scegliere a seconda delle proprie preferenze cromatiche: nessuna esclusa!

5. Perfetto per la decorazione informale…

Soggiorno in stile  di Trabcelona Design
Trabcelona Design

valensia corner

Trabcelona Design

Accogliere è un'arte da esercitare non solo attraverso il senso dell'ospitalità, ma da traghettare anche con uno studio preciso sull'arredo della propria casa. In particolare il living, come zona adibita allo stare in compagnia per eccellenza, risulta la stanza ideale su cui puntare i riflettori proprio in vista di momenti di convivialità in compagnia. Il bianco, al contrario di alcuni scetticismi, è in grado di trasmettere pacatezza e serenità, di accogliere gli ospiti con estrema semplicità e purezza, coccolandoli con un'atmosfera domestica piacevole e mai asettica. Certamente con il nostro personale zampino: aggiungere tocchi di colore qui e là, scegliere tessuti morbidi e invitanti, creare combinazioni di forme e stili decisamente armoniche, senza trascurare la giusta e coordinata illuminazione artificiale, sono tutti step fondamentali per rendere il complesso ancora più gradevole. La decorazione in white aiuterà perciò questo procedimento, lasciando alla fantasia di ciascuno di noi, l'inserimento del particolare caratterizzante.

6.… e perfetto per ogni stile

Si sa, il bianco è il colore più gettonato e predominante all'interno dell'attuale corrente scandinava, tanto cara al design internazionale. A definire gli spazi della casa dal sapore nordico è infatti una manciata di candidi colori chiari e neutri derivati da questa palette. Inutile negare che con la sua lucentezza, oltre a donare più luminosità agli ambienti, il bianco è in grado di diffondere un senso di armonia e ordine notevole, punto forte proprio del filone stilistico scandinavo. Ad ogni modo, il bianco appare altrettanto importante nello stile moderno e minimale, che vede in testa la fortunata combinazione, spesso e volentieri, con nero e acciaio per un contrasto intenso e suggestivo. Anche lo stile classico non rinuncia a tocchi di bianco, per non parlare dell'immancabile shabby-chic, dominato da legni verniciati e complementi diy dal carattere provenzale e sbarazzino. Insomma, ad ogni stile corrisponde la sua personale interpretazione di bianco.

7. anche nell'outdoor

Una piscina idromassaggio free standing, piastrelle per esterno in gres porcellanato effetto marmo, una pergola oversize e un set salotto da giardino sono le componenti mozzafiato di questo attico con vista. Anche nell'outdoor il bianco diventa un must importante per valorizzare al meglio soprattutto ambienti minimal-chic e di classe

House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!