Come relazionarsi ad un designer di interni

Costanza Antoniella Costanza Antoniella
Google+
Loading admin actions …

Anche se si può essere tentati di arredare e rimettere a nuovo casa  con le sole nostre forze, è sempre consigliabile chiedere aiuto ad un'esperto, come ad esempio un designer di interni. Questa figura vi aiuterà a far prendere forma al vostro progetto, realizzando i vostri desideri, quasi fosse un genio: il risultato finale sarà sicuramente soddisfacente.  I professionisti del design sono spesso preparati per guidare l'utente attraverso il processo di preparazione del progetto,quindi vi consigliamo di dare uno sguardo a homify.it per decidere quello che vi piace maggiormente. Noi  abbiamo comunque preparato una breve guida per suggerirvi alcune questioni importanti che sarebbe meglio affrontare prima di iniziare una relazione lavorativa con il vostro designer di interni.

Progettazione e pianificazione

La prima cosa di cui si dovrebbe parlare con il progettista non è il progetto in sé, ma tutto ciò che ci gira attorno: quanto vogliamo spendere?Vogliamo davvero stare fuori da casa nostra?Se si, per quanto tempo allora? In quanto tempo vogliamo che i lavori siano finiti? Quando vogliamo che i lavori inizino? Quante responsabilità siete disposti a dare ai vari professionisti? Questi e altri fattori possono determinare l'esito finale del lavoro. 

Stile e personalità

Come ogni professionista che si rispetti, ogni designer di interni ha un suo stile e qualcosa che lo contraddistingue. Nonostante questo, ricordatevi che voi siete il cliente e il risultato finale deve piacere prima di tutto a voi. Si tratta di una collaborazione, non di un progetto a due mani! Prendetevi il tempo per capire  ciò che più vi piace e ciò che piace anche al designer di interni scelto. Mettetevi d'accordo sul budget sul quale volete rimanere e fategli subito capire quali sono le vostre esigenze, non vergognatevi di andare contro il gusto personale del professionista, lui cercherà di consigliarvi, ma non vi obbligherà a fare nulla che non sia di vostro gradimento. È molto difficile infatti che gli arredatori non riescano a soddisfare i gusti dei loro clienti e i loro. I designer hanno molto spesso un'ottima formazione in storia dell'arte e storia del design, che gli garantisce di cogliere al volo l'esigenza del cliente. Inoltre, ricordate che non c'è bisogno di essere all'ultimo grido per realizzare l'abitazione dei vostri sogni che rispetta la vostra individualità.

Adattarsi allo stile di vita

Uno dei motivi per i quali noi vi consigliamo di rivolgervi ad un designer di interni è la capacità che questa figura ha di progettare spazi che si adattano perfettamente con il vostro stile di vita. Per comunicare al vostro esperto come siete abituati a vivere, è importante che rispondiate a queste domande. Qual è la vostra routine quotidiana? Come vivete i vostri spazi? Che stile di vita avete? In quanti siete in famiglia? In questo modo, faciliterete il lavoro del designer che modellerà forme e spazi in base alle attività quotidiane, rendendovi la vita molto più semplice e funzionale.

Sicurezza

Ammettiamolo,  qualche volta ci capita di sognare complementi di arredo molto particolari, come scale che sembrano galleggiare nell'aria o un enorme camino che domina il salotto e che ci ricorda le antiche case dell'epoca vittoriana. Sicuramente non è difficile procurarsi questo genere di arredamento, ma bisogna sempre stare attenti. Nonostante siano semplici nella posa, se chi ve le monta non esegue un buon lavoro, potrebbe trasformare i vostri sogni in grandi incubi, non che farvi spendere un sacco di soldi in più. Architetti e designer hanno una formazione tale da aiutarvi a comprendere la complessità insita in ogni progetto. Parlando e spiegando che cosa desiderate, essi saranno in grado di capire ciò che avete in mente e decidere se la vostra è una buona idea o meno, soprattutto per una questione di sicurezza.

Non dimentichiamoci del budget

Il bilancio è certamente il fattore decisivo in ogni progetto e la rovina di ogni proprietario e inquilino durante la ristrutturazione. Sarà, infatti, un innegabile influsso sulla durata del progetto e la qualità del risultato finale. È importante che siate onesti con il vostro designer e che non vi vergogniate del budget che avete a disposizione: anche con pochi euro si riescono a realizzare piccole regge. Queste le domande alle quali rispondere prima di iniziare: quanto siete disposti ad investire nel vostro progetto? Si tratta di un importo fisso o flessibile? Quali sono le vostre priorità? Il designer vi aiuterà passo passo, trovando anche una valida alternativa se il vostro partner desidera qualcosa che preferite non comprare, in quanto troppo costoso.

Su homify.it potete scegliere tra tanti designer italiani e non. Vi consigliamo di dare uno sguardo alla pagina dedicata ai nostri esperti, per trovare quello che più di addice ai vostri gusti personali e che si trova più vicino a casa vostra.

Avete mai chiesto aiuto ad un designer di interni? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Richiedi tuo preventivo gratis

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!