Serra Solare: Normative e Vantaggi

Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Serra Solare: Normative e Vantaggi

Claudia Adamo – homify Claudia Adamo – homify
Giardino d’inverno in stile  di homify
Loading admin actions …

Quando si parla di serre, è inevitabile che il pensiero vada a quei tendoni con strutture arcuate che solitamente si vedono nei vivai e sotto i quali vengono coltivate alcune specie di piante, fiori e ortaggi. Il primo impiego di una serra è certamente quello di creare il clima ideale per far crescere piante particolari, oppure per proteggere alcune specie dal freddo inverno o ancora per coltivare frutta e verdura e avere il proprio orto a disposizione tutto l'anno. Attualmente la serra viene proposta dagli architetti anche soltanto da un punto di vista estetico per creare un ambiente caldo, riparato ma circondato dal verde al di fuori delle mura fisiche della casa. Per gli appassionati di piante rare o ornamentali invece, possedere una serra solare è praticamente indispensabile. 

Entrando nello specifico, la serra solare è una sorta di veranda particolare che ha il vantaggio di non essere considerata un aumento di volumetria della casa e per questo si tratta di una soluzione sempre più utilizzata, soprattutto nelle case singole, ma che viene proposta anche per i terrazzi condominiali.

Serra bioclimatica: la normativa

Serra Solare in Toscana: Balcone, Veranda & Terrazzo in stile  di STUDIO MORALDI
STUDIO MORALDI

Serra Solare in Toscana

STUDIO MORALDI

Bisogna dire fin dal principio che le serre e i sistemi passivi per la captazione e lo sfruttamento dell'energia solare non rientrano nel calcolo volumetrico dell'abitazione purché rispettino le seguenti norme, valevoli per diversi comuni italiani:

  • devono essere integrate nell’organismo edilizio, avere una profondità non superiore a 1,5 metri e una superficie netta in pianta inferiore o uguale al 15% della superficie utile di ciascun subalterno a cui sono collegate; 
  • la superficie disperdente deve essere realizzata in elementi trasparenti con U ≤ 1,5 W/m2K per almeno il 50%; 
  • ancora, devono essere apribili per una superficie pari ad almeno un terzo dello sviluppo dell’involucro e dotate di schermature e/o dispositivi mobili o rimovibili, per evitare il surriscaldamento estivo, atte a ridurre almeno del 70% l’irradiazione solare massima durante il periodo estivo; garantire una riduzione pari ad almeno il 10% dell’indice di fabbisogno di energia primaria non rinnovabile per la climatizzazione invernale o il riscaldamento di ciascun subalterno a cui sono collegate; 
  • non essere dotate di impianto di riscaldamento o di raffrescamento, ma qualora li si voglia introdurre, occorre necessariamente inserire le relative superfici nel calcolo della s.l.p.;
  • i locali collegati alle serre e quindi retrostanti devono rispettare i requisiti di aerazione naturale e illuminazione naturale diretta previsti.  In particolare ai fini del calcolo del rapporto aerante potranno essere conteggiati anche i serramenti che si aprono sulle serre esclusivamente qualora ricorrano tutte le seguenti condizioni: la serra sia dotata di serramenti facilmente apribili e fronteggianti il serramento che si vuole utilizzare per la verifica.

Se non volete chiedere permessi: Come costruire una veranda chiusa senza permessi

Vantaggi

BIOSHADE AUTOPORTANTE: Giardino in stile  di Tenda Service S.r.l.
Tenda Service S.r.l.

BIOSHADE AUTOPORTANTE

Tenda Service S.r.l.

Soprattutto nei paesi del nord Europa la serra bioclimatica abitabile rappresenta una soluzione architettonica ecocompatibile trendy-chic che molti vorrebbero per la loro dimora come area abitabile, dove poter trascorrere ore in compagnia di amici o dove rilassarsi sorseggiando un tè, indipendentemente dalla stagione dell'anno. Si tratta infatti di un'area abitabile soprattutto in inverno (il famoso ’giardino d'inverno’) e quindi può essere interpretata come uno spazio aggiuntivo a tutti gli effetti “da vivere” ma che non influisce sulla cubatura totale. Come abbiamo già notato, stiamo parlando di un volume termoregolato in modo naturale, fresco d’estate e caldo in inverno. 

Per quanto riguarda invece i prezzi di una serra bioclimatica, essi variano molto di caso in caso, a seconda della grandezza e le dimensioni, ma variano anche in base ai materiali impiegati e ad eventuali contesti architettonici più o meno agili. Qualora si dovesse vendere la propria abitazione con serra bioclimatica, occorre sottrarre dal preventivo il valore che una serra apporta all'abitazione se mai dovremmo. Viene da sé che possedere una serra bioclimatica fa risparmiare sul lungo periodo un considerevole quantitativo di denaro oltre che una  riduzione delle emissioni di anidride carbonica fino al 20%.

House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!