Oggetti per l'ingresso

Costanza Antoniella Costanza Antoniella
Google+
Loading admin actions …
Benvenuti a casa mia! 

Questo è quello che di solito dice l'ingresso di una casa a chi ne varca la soglia. Benvenuti in quello che è il mio nido, il mio rifugio, la mia Casa: un'entrata accogliente è quello che ci vuole per fare in modo che tutti, noi compresi, rimaniamo estasiati ogni volta che mettiamo piede nella nostra abitazione. 

Oggi vi vogliamo mostrare qualche oggetto essenziale per abbellire  lo spazio vicino alla soglia della vostra casa.

Arredare con leggerezza

Il portaombrelli è un must in casa, soprattutto se abitiamo in una regione piovosa. Quando si rientra, dopo essere stati in ufficio o fuori a cena, è normale lasciare l'oggetto bagnato fuori dall'uscio, ma quando il nostro ombrello è ormai asciutto, riporlo in uno spazio riservato solo a lui non farà altro che mantenere l'ordine nell'ambiente. Quello che vi presentiamo è una creazione del designer Gianluca Minchillo e si chiama Hydria. Nasce dall'idea di mescolare assieme classicità e modernità. Hydria  è un oggetto alto e affusolato che con le sue forme vuote arreda, ma non appesantisce gli spazi, dando un tocco di eleganza al vostro ingresso. 

Ombrellino

Quando ha creato Ombrellino, Giuseppe Parisi aveva pensato ad un espositore di bijoux. Dopo un po' però ci si è resi conto di come questo complemento di arredo possa essere anche un semplice elemento decorativo, che posizionato nel nostro ingresso, ha anche la possibilità di essere utilizzato come portachiavi.  Lo stile semplice e le linee curve e plastiche, lo collocano in qualsiasi tipo di ambiente. Ombrellino è realizzato in rame e legno. La parte superiore presenta otto ganci che ruotano su un'asse centrale, mentre alla base possiamo vedere le decorazioni floreali fatte a mano, proprio come tutto il resto dell'oggetto. 

Un portaombrelli

Un altro esempio di portaombrelli ce lo dà Insilvis Divergent Thinking con il suo Keim J 2. Linee semplici e funzionali, una base in marmo Biancone d’Asiago lucidato con una conca scavata a mano che ha il compito di raccogliere l'acqua. A questa base dalle forme pesanti è  collegato un sottile filo d’acciaio che termina con una circonferenza aperta. In questo modo il blocco bianco viene smorzato dalla leggerezza dello stelo.

L'attaccapanni

Nell'ingresso non può mancare l'attaccapanni, sia per i cappotti invernali, che per i maglioncini estivi. Quello che vi presentiamo qui è una creazione di Giuseppe Scuderi, architetto palermitano. Liane, questo il nome, è un prodotto artigianale creato con elementi seriali realizzati da un tondino di ferro sagomato a caldo, che viene in seguito saldato assieme agli altri in modo sfalsato.

Messaggi personali

Per dare un tocco personale al vostro ingresso perché non lasciarvi un messaggio permanente sulla porta? Questo cita ’ti sei ricordato tutto prima di uscire?’, perfetto per chi è solito scordare sempre qualcosa mentre esce. L'idea è di Simone Micheli che ci mostra il suo modo di intendere l'ingresso di un'abitazione.

Com'è strutturato il vostro ingresso? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!