Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

homify 360°: una casa sul Tamigi

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
Google+
Loading admin actions …

Nella contea del Berkshire, nella parte sud-orientale dell' Inghilterra e a ovest di Londra, lo studio inglese Gregory Phillips Architects ha costruito una nuova villa familiare su di un terreno accanto al Tamigi. Le dimensioni di questa casa, circa cinque ettari, competono in grandezza con la bellezza del paesaggio: una grande distesa verde, che la nuova abitazione osserva attraverso le grandi facciate trasparenti. Questa costruzione di 900 m² conquista con la sua imponenza questo luogo impressionante, accogliendo un arredo e  un design unici nel loro genere.

La posizione

Non poteva essere altrimenti. Data una posizione simile quale altro modo per modellare le facciate? Con la sue grandi recinzioni di vetro questa casa fa del  paesaggio lo sfondo in  prospettiva dei suoi interni, il che si traduce in  vivere immersi nella natura. Solo un sottile scheletro in nero  ordina e filtra lo sguardo sul paesaggio.

L'accesso

Sul lato opposto , i muri in pietra ci guidano lungo il vialetto  che porta all'ingresso. La villa è da questo versante intenzionalmente chiusa in sé, per evitare occhi indiscreti. Da questo punto di vista cominciamo a intuire le complesse volumetrie della casa, le quali si bilanciano tra solidità e leggerezza.

Il primo piano

All'interno il tutto è disciplinato da spazi fluidi. Cucina, sala da pranzo e soggiorno sono riuniti insieme nello stesso luogo dove l'arredo, fisso e non, consente di distribuire in maniera equilibrata le diverse zone . I mobili verniciati  in bianco e nero sono orientati orizzontalmente, dando il centro della scena al paesaggio verde. Linee rette, volumi puri e decorazioni ridotte: la sinfonia del minimalismo perfetto.

Il soggiorno

Poiché il rapporto con il paesaggio non è solo visivo, gli infissi in vetro sono scorrevoli creando una soggiorno con limiti infiniti. Persino il pavimento non è una frontiera, raccordandosi perfettamente a quello esterno. Il piano superiore sporge a sbalzo, creando un rinfrescante portico: un'accorta protezione per quando il sole è alto. 

Il piano di sopra

Al piano superiore, continuiamo a goderci il paesaggio: il grande sbalzo che ci ha fatto ombra al piano inferiore prende la forma di una splendida terrazza. Il paesaggio irrompe in una stupefacente  intrusione, da cui ci separa solo una ringhiera di vetro sottile. Un pavimento di legno caldo, mobili dal design  moderno e la natura come sottofondo.

Gli interni

Le pareti segnano le direzioni di questa struttura, dove la fluidità degli spazi non è organizzata solo orizzontalmente: doppie altezze creano movimento negli spazi e   permettono di incrociare le prospettive. Al piano superiore ad esempio, la zona notte è ordinata attraverso due assi perpendicolari.

I lucernari

Gli spazi interni sono semplicemente incredibili. In questa immagine, un grande spogliatoio rivestito interamente  in legno, porta calore in uno spazio di quotidiana intimità. Anche qui diamo largo al paesaggio, pur se in questo caso da una prospettiva diversa, dal soffitto: un lucernario non solo  ci apre al cielo, ma lascia entrare la luce naturale. Quando il sole non splenderà arriverà il momento di queste piccole sfere, che pendendo dall'alto  si illumineranno come stelle.

La camera da letto

 Un grande vetro: l'unico confine tra il nostro letto e il giardino. Possiamo scegliere se  abbassare le tende o semplicemente lasciare che il sole ci accarezzi le guance. I materiali utilizzati sono intessuti in una texture piacevole che stuzzica il nostro senso del tatto.

Il bagno

Una vasca in  marmo dove letteralmente immergersi guarda fuori dalla finestra . È possibile  però anche una doccia veloce, appena a sinistra, sempre dietro una vetrata. Rimanendo fedeli alla  filosofia di questa abitazione, le linee sono rette, governate da semplicità e naturalezza.

L'illuminazione

Quando scende la notte un palcoscenico stellato diventa lo sfondo della nostra casa… come si vede da questa immagine però, questa villa potrebbe mettere in ombra qualsiasi costellazione.

Questa splendida villa fa sognare anche a voi? Lasciate un commento!
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!