Merulana | minimal design: Bagno in stile in stile Moderno di EF_Archidesign

Cementine Bagno: Idee da Copiare e Prezzi

Sabrina Tassini – homify Sabrina Tassini – homify
Loading admin actions …

A tornare prepotentemente protagoniste degli ambienti domestici, sulla scia delle più attuali tendenze d'arredamento, sono proprio loro: le cementine. Queste superfici dall'alto carattere decorativo, oggi rivisitate in chiave moderna anche in virtù delle nuove tecnologie produttive, sono sempre più spesso impiegate in stanze come bagno e cucina per via della loro peculiarità estetica. 

Nel bagno, in particolare, le piastrelle cementine rappresentano un rivestimento ideale sia a pavimento che a parete, capace di unire una grande praticità di pulizia e una grande resistenza al calpestio e all'usura, ad un potenziale ornamentale importante. Dalle cementine in piccolo formato quadrato a quelle esagonali, da quelle a fantasia floreale e geometrica che richiama le antiche maioliche a quelle a stampa optical e ultra moderna, ogni declinazione stilistica è una valida alternativa da introdurre nello spazio per conferirgli una dose di creatività.

Vediamo dunque qualche informazione utile ed esempio per scegliere le perfette cementine del bagno!

Cementine bagno: dalla tradizione alla rivisitazione

bagno ospiti: Bagno in stile in stile Minimalista di stefania eugeni
stefania eugeni

bagno ospiti

stefania eugeni

Nate a cavallo fra '800 e '900, ma ancora oggi protagoniste delle più succulente tendenze d'interior design, le cementine rappresentano una superficie dalla tanto antica tradizione decorativa quanto dal fascino immortale. Queste mattonelle di piccolo formato sono costituite da più strati materici: una base in cemento e aggregati – che non solo danno il nome al materiale stesso ma gli conferiscono anche una grande resistenza -, e uno strato superiore in polvere di marmo, cemento bianco naturalmente pigmenti differenti a seconda dei motivi ornamentali.

Se un tempo dunque, le cementine erano considerate un canonico rivestimento per pareti e pavimenti, ora sono tornate alla ribalta rientrando a pieno titolo nella classifica delle superfici decorative più amate degli ultimi anni. Questo riscoperto gusto d'arredo che strizza l'occhio al passato, ha così inaugurato una nuova ondata produttiva che ha visto in un batter d'occhio le meravigliose cementine di una volta rivisitate in chiave contemporanea. Come frutto di questa ricerca stilistica, proprio un'ampia gamma di declinazioni artistiche pensate per gli ambienti domestici più disparati per funzionalità e per look. A lasciarsi sedurre, in particolare, dalla bellezza delle cementine è, tra le altre, la stanza da bagno che punta sempre di più ad una cura a 360° a partire proprio da un'estetica attenta. 

Per rendere queste superfici adatte e ancor più resistenti agli spazi umidi come il bagno, sono nate peraltro varianti di piastrelle cementine in gres porcellanato tecnico altamente performante anche a contatto con bagnato, agenti chimici e usura ma non per questo meno visivamente intriganti. Le più moderne tecnologie di decorazione digitale garantiscono infatti un alto valore estetico al materiale riuscendo a riprodurre in maniera efficace e fedele numerosi pattern cromatici differenti. 

Cementine bagno: pattern e colori

Villa 130mq stile Industrial - Shabby: Bagno in stile in stile Industriale di T_C_Interior_Design___
T_C_Interior_Design___

Villa 130mq stile Industrial – Shabby

T_C_Interior_Design___

Ma quanti e quali tipi di piastrelle cementine sono presenti sul mercato tra cui poter scegliere le cementine più adatte per il proprio bagno? In linea di massima, il formato tradizionale quadrato in cui la maggior parte delle varianti si presenta è il 20x20, seguito dal 30x30cm seppur di recente siano state vagliate ulteriori dimensioni che ammettono anche i più grandi 60x60 cm. Ciò che tuttavia distingue una cementina per bagno dall'altra è proprio il pattern decorativo che ospita. A questo proposito, sono numerosissimi i motivi decorativi presenti in commercio, e variabili a seconda dell'interpretazione stilistica di ciascun brand e anno di produzione. 

Ad ogni modo si possono notare alcuni fil rouge tematici trasversali a tutte le collezioni di piastrelle cementine, più o meno rivisitate. Una delle fantasie più gettonate è senza dubbio quella tradizionale che richiama la classica maiolica e il cosiddetto azulejo decoro tipico dell'architettura portoghese e spagnola. La stampa in questione presenta diversi motivi, da quello geometrico a rombi e quadri a quello floreale, spesso in accostamento reciproco e alternato per creare un rivestimento eclettico e ultra scenografico. Non mancano nemmeno le cementine bagno a fantasia optical, Arabesque e astratta.

B&B "Il Quarto": Camera da letto in stile in stile Moderno di studiovert
studiovert

B&B Il Quarto

studiovert

Anche i colori risultano importantissimi nella scelta del giusto pattern: le cementine più indicate per il bagno in stile mediterraneo saranno quelle nei toni dell'azzurro, del blu e del bianco, le tinte pastello faranno la felicità di bagni in stile nordico, mentre quelle black&white calzeranno a pennello a bagni moderni e minimali.

Una variante alternativa delle classiche cementine ideale per dar vita a rivestimenti in tinta unita ma dinamici verte poi sul formato esagonale, molto in auge un tempo e oggi decisamente tornato tra i preferiti. Le cementine esagonali risultano ad esempio perfette per creare mix&match ed effetti color-block all'interno della stessa stanza da bagno, sia sulla parete che sul pavimento. Nell'ambiente che proponiamo ora, vediamo come la cementina esagonale in colorazione neutra sullo sfondo sia spezzata dalla punta di verde salvia a contrasto, che campeggia sul muro in uno schema apparentemente casuale come piccola macchia colorata e giocosa.

Cementine bagno: abbinamenti

Merulana | minimal design: Bagno in stile in stile Moderno di EF_Archidesign
EF_Archidesign

Merulana | minimal design

EF_Archidesign

Le cementine hanno dalla loro anche un altro grande vantaggio, la versatilità, che garantisce la massima adattabilità non solo in contesti dallo stile differenti, bensì anche in bagni dal mix materico variegato. È infatti possibile abbinare le cementine bagno con tutti i materiali più utilizzati per i mobili della stanza, a partire dal piano lavabo e mensole in legno, fino al vetro del box doccia, alla ceramica bianca dei sanitari e all'acciaio della rubinetteria. Gli abbinamenti cromatici, invece, andranno valutati in base allo schema complessivo individuato per l'intera stanza da bagno. 

Con legno e mobili chiari, si potrà optare per piastrelle cementine in tonalità altrettanto chiara e dall'aspetto quasi vintage per un bagno romantico e delicato; al contrario si potranno utilizzare pattern dai colori vividi e trendy per connotare bagni attuali e pop; e ancora, puntare sul classico bianco e nero per bagni dal sapore minimalista oppure sulle tinte più polverose e terrose ideali per bagni industrial-vintage. 

Bagno con piastrelle spagnole a motivo floreale: Bagno in stile in stile Moderno di Facile Ristrutturare
Facile Ristrutturare

Bagno con piastrelle spagnole a motivo floreale

Facile Ristrutturare

Persino sul fronte stilistico la cementina diventa un vero e proprio rivestimento passe-partout per il bagno. Grazie alla sua estetica multiforme si inserisce infatti perfettamente sia in contesti spiccatamente moderni in cui dominano linee pulite e nette, che in quelli più vagamente retrò e tradizionalisti che puntano al contrario su profili decorativi, boiserie e dettagli antichi. 

Inoltre, un'idea ornamentale molto apprezzata e da sperimentare nel proprio bagno per far dialogare vintage e moderno, prevede un mix di rivestimenti diversi in cui una porzione di superficie interamente rivestita da cementine – spesso quella più a contatto con il bagnato per via della facilità di pulizia del materiale -, meglio ancora se in formato esagonale, viene affiancata in blocco ad una porzione di superficie rivestita in altro materiale, dal parquet vero e proprio al gres effetto legno, effetto pietra naturale o resina decorativa. 

Questo effetto incompiuto di grande tendenza, assicurato dal rivestimento a nido d'ape, diventerà il vero protagonista della stanza da bagno.

Cementine bagno: applicazioni

L'applicazione delle cementine in bagno avviene solitamente a rivestimento del pavimento e delle pareti, talvolta in maniera uniforme e senza soluzione di continuità, talvolta a porzioni. La presenza delle cementine a pavimento, dunque su una superficie altamente soggetta a calpestio e rovinio, è rigorosamente consigliabile se le piastrelle sono in gres porcellanato, mentre a muro si possono posare anche piastrelle in monocottura, esteticamente affascinanti ma in genere meno resistenti all'usura. Dalle applicazioni più tradizionali passiamo poi a quelle meno canoniche, ma spesso più creative e dal grande impatto visivo. 

Le cementine sono infatti in grado di ravvivare l'aspetto dell'intera metratura anche solamente disposte in piccole file come a delimitare isole e realizzare tappeti o bordure. Specialmente in questo caso, è necessario porre attenzione allo schema cromatico scelto, sia dell'arredo in generale che del pattern sulle cementine. L'effetto patchwork derivato dal mix di piastrelle risulta infatti un valore aggiunto per la stanza solamente laddove non confonda la vista o diventi troppo invasivo e incoerente.

Ampliamento bagno: Bagno in stile in stile Rustico di IDlab
IDlab

Ampliamento bagno

IDlab

A godere dell'apporto decorativo delle cementine sono anche nicchie e piccoli scomparti a parete, da vestire appositamente con stampe colorate trattando la sezione come un vero e proprio particolare ornamentale oltre che funzionale. Non è da escludere nemmeno il rivestimento a cementine di interi mobili e mobiletti pensili o addirittura lo stesso piano lavabo – nel caso di un lavabo da appoggio, in abbinamento a legno e ceramica bianca.

Cementine nel box doccia

bagno padronle: Bagno in stile in stile Moderno di BIANCOACOLORI
BIANCOACOLORI

bagno padronle

BIANCOACOLORI

Interessante è inoltre la posa delle piastrelle cementine all'interno del box doccia, specialmente walk-in o con telaio minimale da cui intravedere le decorazioni. Pensiamo ad esempio ad un bagno minimale in cui domina un rivestimento a pavimento e parete di piastrelle effetto pietra o cemento, dunque dai toni neutri e delicati: qui si potrà spezzare la monotonia letteralmente vestendo la parete della doccia con un'ondata vivace di cementine colorate, donando così una personalità unica a tutto l'ambiente ma senza appesantire la metratura con una decorazione all-over.

Cementine bagno: dove acquistarle e prezzi

Stanza da bagno in cementine decorate: Bagno in stile in stile Eclettico di Romano pavimenti
Romano pavimenti

Stanza da bagno in cementine decorate

Romano pavimenti

Dove cercare e acquistare le cementine per il bagno? Le numerose gamme di piastrelle cementine sono facilmente reperibili presso le rivendite specializzate di materiali edili, pavimenti, rivestimenti e arredobagno, presenti nella propria zona. Sui rispettivi siti web dei produttori di cementine – industriali e artigianali – è inoltre possibile valutare a monte tutte le proposte e talvolta, effettuare direttamente l'ordine online. Sul fronte economico, il prezzo delle cementine varia a seconda di numerosi fattori, primo fra tutti proprio l'azienda produttrice, seguito dalla quantità desiderata, dal materiale e dal pattern ma anche dal tipo di formato – quadrato o esagonale – e dalla dimensione. In media, il costo delle cementine oscilla dai 25 euro al metro quadro fino agli 80 euro al metro quadro e oltre se si tratta di piastrelle artigianali e decorate a mano.

A incidere sul prezzo finale, naturalmente, vi è anche il costo della loro installazione che implica la manodopera di un posatore qualificato tramite gli appositi materiali.

E ora diteci la vostra sulle cementine per la stanza da bagno!
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!