Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Trendy style: 6 cose da sapere sullo stile scandinavo!

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify
Loading admin actions …

Le caratteristiche principali dello stile scandinavo sono le linee rigorose e sobrie, nella costante ricerca di un equilibrio tra essenzialità e calore. La luminosità dei colori tenui e pastello domina nella configurazione degli ambienti, in cui armonia e naturalità si incontrano.

Molto importante per lo stile scandinavo è un uso consapevole e sostenibile dei materiali, in particolare del legno, dominante nelle scelte di un design organico. Utilizzato in tutte le essenze classiche del Nord Europa, nelle tonalità tenui capaci di enfatizzare luminosità e ariosità degli ambienti.

Le geometrie sono definite e lineari, pochi virtuosismi inutili sono ammessi, se non una costante ricerca del dettaglio ricercato ed essenziale, di un ordine semplice e funzionale, che predilige pareti neutre e pavimenti calibrati, colori chiari, quasi eterei, in cui la cuce possa diffondersi morbidamente.

Come vedremo, le tonalità neutre e i colori pastello sono caratteristica costante degli interni in stile scandinavo. In cui anche le tonalità e le sfumature dell'azzurro, uno dei colori dell'anno, tornano ad animare pareti e complementi d'arredo. 

La sostenibilità del design è una delle caratteristiche classiche e sempre attuali dello stile scandinavo. L'equilibrio organico tra lo spazio antropizzato della casa e quello naturale viene declinato in un richiamo costante tra interno ed esterno, nell'uso dei materiali naturali e della luce come elemento integrante del disegno della casa.

1. Lo stile scandinavo è sostenibile

 in stile  di Cocolapine Design
Cocolapine Design

Home staging Berlin

Cocolapine Design

Il materiale per eccellenza dello stile scandinavo è il legno, materiale antico ma sempre attuale, materiale naturale per eccellenza, sfruttato in tutte le essenze classiche dei paesi del nord. E cioè la quercia, il noce, il larice, il frassino e la betulla, classico tra i classici dello stile scandinavo.

Il legno quindi è una costante, che si può ritrovare sia nelle superfici delle pareti e dei soffitti, ma soprattutto e in particolare nella configurazione dei pavimenti e dei complementi di arredamento. Il legno alle caratteristiche estetiche, aggiunge le notevoli capacità coibentanti.

Si tratta infatti di un materiale naturalmente dotato di notevoli caratteristiche termoisolanti, che lo rendono perfetto per contribuire a contenere i consumi da dedicare al riscaldamento della casa. L'essenzialità e il rigore dello stile scandinavo, poi, favorisce in generale uno sfruttamento sobrio e razionale dei materiali, sostenibile e attento.

2. Lo stile scandinavo è fai-da-te

 in stile  di Cocolapine Design
Cocolapine Design

Home staging Berlin

Cocolapine Design

La tendenza contemporanea che spinge verso pratiche sostenibili come quelle del riciclo e del riuso come mezzi per limitare lo spreco dei materiali attraverso un loro uso consapevole e attento, rientra come elemento integrante e organico dello stilo scandinavo.

Progettare e realizzare complementi di arredamento attraverso il fai-da-te, recuperare e rendere riutilizzabili i vecchi mobili, dai tavoli alle sedie sino agli armadi, ma anche le superfici dei pavimenti e quelle portanti delle travi a vista, sono soluzioni proprie dello stile scandinavo.

Le ispirazioni sono molteplici e favorite dalla possibilità di utilizzare un materiale come il legno, materiale principe del fai-da-te per gli interni. Le linee essenziali e semplici, le strutture rigorose in cui l'ornamento è limitato al minimo, a favore di una funzionalità estrema, sono possibilità da sfruttare e a cui ispirarsi.

3. Lo stile scandinavo è organico

Le caratteristiche del cosiddetto organic design promuovono una ricerca costante di equilibrio tra lo spazio della casa e l'ambiente circostante, tra spazio antropizzato e natura. E quindi una armonia tra lo spazio interno e quello esterno.

Lo stile scandinavo è capace di declinare questa tendenza in molti modi, creando una organica armonia tra natura e casa che si riflette sia nelle scelte stilistiche che in quelle dei materiali. E che, anzi, proprio nel design trova una sintesi perfetta tra estetica e funzionalità.

Come nel progetto di Luca Toniolo Architetto che vediamo qui rappresentato. I complementi di arredo in legno essenziali nelle linee si inseriscono con semplicità e leggerezza, integrandosi organicamente con piante e fiori, ulteriore e diretto richiamo, e rimando, alla natura.

4. Lo stile scandinavo integra natura e architettura

Anche per gli esterni, la tendenza delle stile scandinavo spinge verso un'integrazione fluida e organica tra intervento umano e natura, tra spazio naturale e strutture dedicate alla vita di relazione. I materiali naturali, anche in questo caso, sono protagonisti.

Il legno è usato per costruire strutture leggere e agili che non si impongono o sovrappongono allo spazio esterno, ma vi si integrano organicamente, divenendone estensione letteralmente naturale, che ne allarga le possibilità di fruizione.

Anche in giardino, quindi, a prevalere sono l'equilibrio e l'armonia, l'essenzialità e la leggerezza sia nelle scelte di design che dei materiali.

5. Lo stile scandinavo è amico degli animali

L'attenzione alla creazione di spazi armonici ed equilibrati, aperti e ariosi, costituiti da un'organizzazione ordinata ed essenziale, in cui alla separazione si preferisce la fluidità e il collegamento fluido, rendono lo stile scandinavo particolarmente adatto a ospitare gli animali domestici.

La tendenza alla creazione di spazi aperti e la limitazione delle strutture architettoniche di separazione, infatti, rendono gli ambienti adatti alla vita di cani e gatti, per una libera e armonica convivenza tra uomo e animali che richiama ancora una volta l'armonia tra casa e natura.

6. Lo stile scandinavo usa i toni della serenità

house#01 sala da pranzo: Sala da pranzo in stile  di andrea rubini architetto
andrea rubini architetto

house#01 sala da pranzo

andrea rubini architetto

L'istituto Pantone ha proposto come colore dell'anno, insieme al Rose Quartz, il Serenity, e cioè una varietà di azzurro da sfruttare in tutte le sue sfumature e gradazioni di tonalità. I toni pastello di questa varietà di colore si adattano in maniera perfetta allo stile scandinavo.

I toni tenui e rilassanti, infatti, capaci di creare un'atmosfera serena e armonica, morbida e ricca di calore, sono quelli che da sempre caratterizzano lo stile scandinavo. Un colore di tendenza che rispecchia perfettamente lo spirito dello stile scandinavo.

Siete interessati all'argomento? Scoprite anche:5 consigli per lo stile scandinavo in casa.E adesso tocca a voi.Diteci cosa ne pensate lasciando un...
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!