Come integrare nel miglior modo possibile lo smartphone e il tablet, nelle nostre case?

Paolo Tursi Paolo Tursi
Loading admin actions …

Ogni giorno le tecnologie cambiano, si evolvono ed entrano nella vita di tutti i giorni di ognuno di noi, aiutandoci e seguendoci anche fin dentro casa.

È il caso degli smartphone e i tablet. Dalle prime commercializzazioni (intorno a una decina di anni fa), fino a oggi, abbiamo assistito a una vera e propria rivoluzione multimediale che ci ha resi protagonisti grazie alla grande varietà d'uso che offrono.

È un settore molto florido che propone in commercio numerosi articoli specifici per migliorare l'esperienza di utilizzo di questi dispositivi.

Le idee non mancano e molte possono migliorare radicalmente la nostra interazione con la casa. 

Dove posare il tablet o lo smartphone

Tavolo multifunzionale: Soggiorno in stile in stile Moderno di ARTURDESIGN
ARTURDESIGN

Tavolo multifunzionale

ARTURDESIGN

Lo smartphone ormai ci segue ovunque e siamo noi che lo vogliamo e ne sentiamo l'esigenza. Anche magari in momenti di relax sentiamo l'esigenza di averlo a portata di mano per ogni eventualità.

Trovare un punto d'appoggio comodo ma soprattutto sicuro non è sempre scontato. Molto spesso ognuno di noi si accontenta di una qualsiasi superficie d'appoggio, ma spesso sono quelle che nascondono più insidie.

Ad oggi si è cominciato a integrare il concetto di smartphone e tablet anche nel design dei complementi d'arredo. Ecco quindi che un appoggio diventa studiato, sicuro, ma anche elegante, come nel caso del Tavolo Easy Magic realizzato dalla Arturdesign. Il tavolinetto multifunzione visibile in foto svolge tutte le normali funzioni di un piano d'appoggio, ma ha in più due inserti studiati appositamente per ospitare in sicurezza i nostri dispositivi e favorire il confort grazie alla possibilità di utilizzo dal tavolinetto stesso.

Riprodurre musica su una dockstation

Dalla libreria, la musica!: Soggiorno in stile in stile Moderno di Siderio
Siderio

Dalla libreria, la musica!

Siderio

Come detto in precedenza cambiano le tecnologie e con esse anche il linguaggio. Nella quotidianità entrano sempre più spesso termini e nuovi arredi che prima ci erano del tutto sconosciuti.

Ogni dispositivo multimediale ha la capacità di diffondere suoni riproducendo la nostra musica preferita. Negli ultimi anni sono nati i dock o le dockstation, oggetti che si collegano posizionando lo smartphone o il tablet a una base. Qui si crea un collegamento che permette a una o più casse audio di propagare il suono nello spazio circostante.

Sono oggetti che occupano pochissimo spazio e per questo sono perfetti per essere integrati in arredi veri e propri della casa, come nel caso della libreria Talia Sound ideata dagli artigiani della Siderio. 

Si tratta di una dockstation pensata per diffondere musica e ricaricare l'apparecchio. Il tutto è integrato a dei pratici ripiani dove inserire libri e riviste creano una vera e propria libreria (cartacea e multimediale).

Creare punti di ricarica

Cucina in stile in stile Moderno di Schmidt Küchen
Schmidt Küchen

Drauflegen statt einstecken

Schmidt Küchen

Chiunque abbia a che fare con gli smartphone è a conoscenza dei tanti pregi, ma anche dei pochi difetti, o limiti, che hanno. L'autonomia di ricarica è uno dei punti deboli più comuni. 

Ogni dispositivo, in base all'utilizzo che se ne fa, ha una durata che spesso risulta limitata e poterli mantenere sempre carichi e pronti per essere usati anche al di fuori delle mura domestiche è diventata un'esigenza molto sentita.

La soluzione ideale per confort ed efficacia sarebbe quella di creare dei punti di ricarica in casa, dove poter ospitare i telefoni e i tablet di ogni membro della famiglia e degli eventuali ospiti.

Ultimamente si stanno progettando e commercializzando apparecchi che permettono la ricarica wireless, ossia senza dover collegare nessun dispositivo alle prese di corrente. È una tecnologia in rapido sviluppo che ormai viene integrata anche nei tavoli, nelle scrivanie o nelle librerie. Carica e comodità diventano quindi garantite per tutti.

Ti prego non cadere nel water!

Bagno in stile in stile Moderno di WOHNIDEEN Lebedies
WOHNIDEEN Lebedies

iPod Station für Badezimmer

WOHNIDEEN Lebedies

Può sembrare una battuta di una commedia surreale, ma quest'esclamazione di surreale ha ben poco, ahinoi! Molto spesso, diciamo sempre, i possessori di tablet e smartphone non rinunciano alla presenza dei loro amati dispositivi neanche in bagno. Ma ci sono luoghi preposti per tutto ed è in questo così improbabile che si sono consumate terribili tragedie, fin dai tempi dei telefoni cellulari.

Tenere in tasca un apparecchio è comodo ma non sempre sicuro, ecco quindi che diventa necessaria una soluzione. Se si rinuncia alla navigazione ma ci si lascia coccolare da buona musica, si è studiata la soluzione di rendere il bagno multimediale. Il concetto prevede il posizionamento di un alloggiamento dove apporre il proprio dispositivo e permettere che la musica si diffonda attraverso delle casse posizionate nella stanza. Quindi non siamo soli in tutta sicurezza

Utilizzarlo come telecomando per tutto o quasi

 in stile  di Inspire Audio Visual
Inspire Audio Visual

Control4 control system via iPhone and iPad

Inspire Audio Visual

Da diversi anni, fin dai primi prototipi dei dispositivi multimediali, si è pensato di ampliare le loro capacità di utilizzo a quanti più strumenti possibili all'interno della casa.

Oggi esistono app che permettono di comandare appositi elettrodomestici, sistemi di sicurezza per la casa, lampade e sistemi di climatizzatore. Con smartphone e tablet si più fare di tutto, rendendo tutto più confortevole e massimizzando la sensazione di relax.

Molti architetti hanno cominciato a studiare e realizzare il concetto di casa multimediale e ormai è possibile convertire qualsiasi abitazione a questa nuova frontiera di vita casalinga. I dispositivi permettono quindi il controllo di tutto, sia dentro chee lontani da casa.

Collegare telefoni, tablet, pc e tv

 in stile  di New Wave AV
New Wave AV

Control System

New Wave AV

Eccoci infine all'ultima possibilità da approfondire nel campo di questi dispositivi. Oggi chiunque acquisti una televisione di ultima generazione, un pc, un tablet o uno smartphone, sa che i produttori integrano di serie la possibilità di collegare tutti i dispositivi tra loro, creando un'unica, grande e completa esperienza multimediale.

Non è necessario ricorrere a modifiche o interventi di specialisti, se le tecnologie sono compatibili è possibile accedervi senza alcun problema o alcuna spesa aggiuntiva. Non sono necessari cavi di collegamento perché ogni comunicazione fra dispositivi avviene tramite il Wi-Fi, creando così una zona multimediale, polifunzionale, comoda, completa e appagante. 

Come abbiamo detto all'inizio, i tablet e gli smartphone sono entrati a far parte delle nostre vite, aiutandoci in moltissimi aspetti e semplificando tante funzioni fino a poco fa distinte e separate. È venuto il momento di integrare con attenzione e un po' di stile, le tecnologie del nuovo secolo.

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!