APPARTAMENTO ZONA BALDUINA: Cucina in stile  di a2 Studio  Borgia - Romagnolo architetti

Un Appartamento Moderno da Copiare a Roma

Agnese D’Alfonso – homify Agnese D’Alfonso – homify

Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Loading admin actions …

Se state cercando un esempio di come i materiali possano fare la differenza in un interno, rendendolo spettacolare, ecco: l'avete trovato. Questo appartamento a Roma, curato da a2 STUDIO BORGIA-ROMAGNOLO, non si distingue infatti soltanto per la perfetta organizzazione degli spazi, ma anche per l'eleganza e la raffinatezza conferita da una scelta magistrale delle finiture. Gli spazi della zona giorno sono di rappresentanza, accoglienti, ma formali e perfetti per ricevere in grande stile. La cucina è pienamente in linea con le attuali tendenze dell'abitare: arredi essenziali, una cappa che sembra un oggetto di design, forni disposti a colonna e a completare l'ambiente uno spazio informale per mangiare. Che dite, iniziamo il giro?

Una sala da pranzo di rappresentanza

La sala da pranzo è il luogo per eccellenza dove accogliere gli ospiti, perciò, in una casa di questo livello, è fondamentale creare l'effetto wow. Qui è garantito prevalentemente dal pavimento in parquet montato a spina di pesce e dalla parete di fondo, rivestita in splendido marmo con finitura lucida. Anche le luci giocano un ruolo essenziale, la luce naturale entra generosa e la gola del controsoffitto accoglie dei faretti, collocati per valorizzare al meglio la zoan conviviale.

Il design di tavolo e sedie è semplice, di un'eleganza senza tempo, al di sopra degli stili.

La cucina

Cucina e sala da pranzo fanno parte dello stesso open space, un unico ambiente in cui le varie funzioni sono integrate e in totale continuità, ma allo stesso tempo ogni spazio ha una sua identità e un suo stile molto ben definiti. Quello che si nota immediatamente è una certa unitarietà a livello cromatico e di materiali: la parete di fondo della cucina richiama quella della sala da pranzo e il pavimento è continuo.

In cucina trionfa l'essenzialità: linee nette e pulite sono quelle che compongono gli arredi, che prediligono aperture a gola, anzichè a maniglia. La cappa si integra in modo stupefacente con il resto dei volumi.

In cucina c'è anche uno spazio meno formale in cui poter pranzare in famiglia, un piano di lavoro che prosegue trasformandosi in tavolo da pranzo.

Il focus del soggiorno è anche l'elemento che fa da filtro visivo rispetto all'ingresso e alla zona notte: un volume scuro – in piena coerenza cromatica con il tavolo da pranzo e il tappeto – che accoglie lo schermo tv. Da questa immagine possiamo anche renderci conto del gioco di volumi e superfici che si sviluppa grande agli elementi strutturali, i controsoffitti e questo setto. Il risultato è un composto dinamismo.

Giochi di luci e superfici

L'altra parete, sempre scura, è ravvivata da un audace gioco di luce, una soluzione particolare, che catalizza l'attenzione di chi guarda.

Dalla cucina si accede al corridoio, caratterizzato dallo stesso parquet posato però in modo diverso. Un modo per mantenere continuità ma rispettare le diverse caratteristiche dei vari ambienti.

I bagni

Per i bagni sono stati scelti colori neutri. Anche qui troviamo il parquet, scelta sempre più frequente e ormai sdoganata, grazie ai moderni trattamenti del legno, che lo rendono adatto anche ad ambienti umidi come questo.

Dite la verità, vi siete innaorati di questi interni?
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!