Ristrutturazione e recupero tra eclettismo e tradizione

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
Google+
Loading admin actions …

Nonostante le  vicende, ormai tristemente famose, che hanno riguardato i siti archeologici di Pompei, sono tante le figure di competenza che nel nostro paese si impongono tra i leader mondiali del restauro e del recupero. Del resto, possedendo gran parte dei siti riconosciuti dall'UNESCO come patrimonio culturale dell'umanità, potrebbe sembrare quasi scontato. Eppure a nostro avviso non sono affatto scontati il lavoro, la passione e la cura che sottendono alla vera e propria rinascita di qualcosa di cui ci è stato fatto dono tanto tempo fa. Questo vale per la pala d'altare del Trecento come per la ristrutturazione dell'antica casa in campagna di famiglia. L'ultimo esempio in particolare  crea altre implicazioni, economiche e ambientali: come già detto nel nostro recente articolo sulla bioedilizia ( che potrete trovare qui) l'accorto riutilizzo di qualcosa che c'era già esprime il rispetto per le nostre risorse ed evita il consumo di suolo. Questo sistema beneficia di tutti quei vantaggi teorizzati da Latouche nella bio-economia della decrescita, applicabili anche all'urbanistica e all'edilizia in generale, al fine di ristabilire un reale equilibrio tra uomo e natura.

Oggi vogliamo portarvi quindi, tra diversi esempi di recupero di antichi edifici nel nostro paese, che hanno avuto come risultato delle dimore dal fascino unico, perché  letteralmente irripetibile.

Dal Rinascimento a oggi

La nostra prima storia inizia nel  Cinquecento per arrivare ai nostri giorni. Gli architetti, insieme alla committenza e agli artigiani del borgo in provincia di Lecce dove si trova questo edificio storico, hanno dato il meglio di loro stessi per riportarlo alla vita, nel pieno rispetto delle strutture esistenti. Gli antichi blocchi in pietra, le volte a stella, perfino i pavimenti in mattonelle di graniglia sono stati conservati e riadattati.

Nella foto un particolare della stessa abitazione. Il passaggio tra il cortile esterno e la cucina è stato arricchito da questo moderno scheletro in ferro e vetro, quasi una piccola serra dove le piantine sono testimoni di un legame armonico tra antico e moderno.

Colori moderni e legno al naturale

Via XI Settembre: Soggiorno in stile in stile Eclettico di Arcostudios
Arcostudios

Via XI Settembre

Arcostudios

Andiamo ora nella provincia di Perugia dove si trova uno studio di architettura altamente specializzato nel campo dell'architettura sostenibile e del recupero. Ogni progetto è realizzato esclusivamente con materiali eco-compatibili, come l'appartamento oggetto di rinnovo della foto sopra. In particolare vediamo il soggiorno, dove l'accostamento tra le travi a vista lasciate al naturale, contrasta piacevolmente con le tinte pastello del muro.

Minimal e tradizionale

Anche qui le travi in legno massello, assieme al tavolato originale, sono lasciate volutamente a nudo. I mobili in legno sono stai però tutti laccati in bianco, inserendosi con coerenza nel candore totale delle pareti e dei moderni infissi, i quali ricalcano alla perfezione la sagoma di quelli originari. L'incontro tra nuovo e antico produce uno stile minimalista dai contorni insoliti. Continuiamo a chiederci come sia possibile che un tale soffitto sia accoppiato all'arredo minimal, ma nello stesso tempo l'idea ci attrae e ci stuzzica.

Luce all'antico

D'altra parte verniciare in tinte chiare la struttura in legno del soffitto è una scelta quasi obbligata se decidiamo di lasciare intatte parti dell'antica muratura in pietra. Il tutto rischierebbe infatti di sacrificare la luminosità dell'ambiente, dando l'impressione di trovarsi in uno spazio meno ampio.

Le mille e una volta

Il living realizzato al livello terra della torre.: Case in stile in stile Moderno di Cumo Mori Roversi Architetti
Cumo Mori Roversi Architetti

Il living realizzato al livello terra della torre.

Cumo Mori Roversi Architetti

La volta a botte ospita un arredo che non stonerebbe in un loft newyorkese, ma siamo sempre in Italia e più precisamente nel campanile di una ex-cattedrale di Rimini. L'intera struttura, trasformata in abitazione privata, è stata riorganizzata con tramezzature leggere in legno, raggiungendo l'obiettivo di uno spazio in sintonia con le esigenze abitative più moderne.

Diteci le vostre idee in materia di rinnovo e recupero, lasciate un commento!
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Richiedi tuo preventivo gratis

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!