Fatti furba/o: scegli le finestre giuste per risparmiare energia !

Claudio Limina Claudio Limina
Loading admin actions …

Quando si costruisce o si ristruttura la propria abitazione è necessario non sottovalutare l'importanza rivestita dagli infissi e dai serramenti di porte e finestre. Da questa scelta dipenderà infatti l'isolamento termico e acustico della casa e la capacità di risparmio energetico. Sapere come sono fatti, da quali materiali possono essere costituiti, quali tipi di vetro possono presentare, è fondamentale per scegliere le finestre e gli infissi adatti alla nostra casa e alle nostre esigenze. Le finestre devono essere dotate di infissi a perfetta tenuta e di vetri resistenti. Inoltre devono avere aperture pratiche ed estetiche che ben si sposino con lo stile degli interni e quello della facciata esterna.Quindi bisogna valutare in ugual misura sia la funzionalità sia l'aspetto estetico. Di seguito alcuni consigli per scegliere la finestra giusta per risparmiare energia.

Costi

Soggiorno, verso la finestra: Soggiorno in stile  di Marco Barbero
Marco Barbero

Soggiorno, verso la finestra

Marco Barbero

Quando si scelgono gli infissi di casa è bene valutare non solo l'aspetto estetico ma anche la funzionalità di serramenti e vetri che si intendono montare. E' opportuno scegliere i doppi vetri, costituiti da un sandwich di due lastre di vetro distanti tra loro normalmente 6-12 mm, con interposta camera d'aria.Oltre alla superficie vetrata, è importante valutare anche la struttura dell’infisso che, se mal posato in opera, contribuisce a disperdere calore attraverso micro fessure e sconnessioni, cassonetti non isolati, mancanza di adeguata sigillatura. Quindi anche se la spesa iniziale può essere impegnativa è bene fare valutazioni a lungo termine perché optando per soluzioni adeguate e ben strutturate si potrà ottenere un risparmio energetico e una conseguente diminuzione dei consumi.

Finestra in legno

Tra tutti i materiali con i quali possono essere realizzati gli infissi esterni, il legno rimane sempre una scelta particolarmente gradevole e di gusto naturale.E' chiaro che le caratteristiche del legno lo rendono un materiale che dona calore e piacere al tatto e, allo stesso tempo, in grado di armonizzarsi con qualunque tipo di arredamento. Il legno è un materiale naturalmente isolante, non possiede parti cave all'interno e permette di raggiungere un buon livello di isolamento acustico. Dotando gli infissi di guarnizioni adeguate e di meccanismi di chiusura efficaci è possibile evitare infiltrazioni d'acqua, spifferi d'aria, e anche la diffusione del rumore. Per fronteggiare i possibili danni dovuti all'azione del sole e delle intemperie si possono usare specifiche vernici protettive, atossiche, che garantiscono una protezione totale.

Finestra in pvc

Finestra Industriale: Finestre in stile  di ImagineCG
ImagineCG

Finestra Industriale

ImagineCG

Il pvc o cloruro di polivinile è una materia termoplastica prodotta partendo da materie prime naturali derivate dal petrolio e dal sale.E’ una delle materie plastiche più adattabili, più isolanti, non infiammabile e dotata di resistenza molto elevata. Questo tipo di infissi ha al suo interno delle camere d’aria, ovvero delle cavità all'interno dei profili il cui scopo è quello di aumentare l’isolamento termico e acustico del serramento.I serramenti in pvc non marciscono, non corrodono, non richiedono manutenzione e non bruciano perché costituiti da un materiale ignifugo. Il pvc è' un materiale termoisolante con cui è possibile ridurre le dispersioni termiche del 40%. 

Finestra in alluminio

L’alluminio è  un materiale dalle ottime caratteristiche di resistenza meccanica e tenuta nel tempo agli agenti atmosferici. Purtroppo però, non si può dire la stessa cosa per quanto riguarda la conducibilità termica, molto elevata, a discapito dell’isolamento termico.L’alluminio si presta molto alle moderne architetture, sempre più alla ricerca di profili minimali. E’ utilizzato per la produzione di serramenti di ogni tipo, facilmente assemblabile in loco, e per le sue caratteristiche è utilizzabile anche per grandi aperture.

Mix di materiali

In commercio esistono anche soluzioni mixate, che utilizzano contemporaneamente più materiali per la realizzazione delle finestre. Per esempio si possono trovare le finestre in  legno-alluminio, ossia un serramento progettato in modo da sfruttare le differenti caratteristiche di questi due materiali combinandole insieme; sia il telaio che le ante sono costruiti in modo da mostrare il legno nella parte interna del vano e l'alluminio nel lato esterno dell'edificio.Il profilo in legno può essere realizzato con molteplici tipologie di legno, mogano, rovere, frassino, ed è costituito solitamente da legno massello o legno lamellare. I vantaggi di questo'ultimo risiedono nell'elevato rapporto tra resistenza meccanica e peso e un buon comportamento in caso di incendio. L'alluminio può essere realizzato liscio o goffrato, e può essere verniciato con molte finiture: colori lucidi o satinati, metallici o perlati, tinte effetto legno con finte venature.

Manutenzione

Prima - Lato finestra:  in stile  di Cini Liguori Home Stager
Cini Liguori Home Stager

Prima – Lato finestra

Cini Liguori Home Stager

Con il passare del tempo è inevitabile che anche gli infissi e i serramenti abbiano bisogno di manutenzione. Anche se quelli più moderni hanno una maggiore durata sono comunque esposti ai cambiamenti climatici e all'azione di pioggia e vento. Quando non garantiscono più un buon isolamento termico e acustico e e causano infiltrazioni di acqua e umidità è necessario rivolgersi a un professionista del settore che provveda alla loro sistemazione o sostituzione. Questo permetterà di garantire un risparmio energetico nel lungo periodo e di ridurre, quindi, i costi e i consumi.

Cosa ne pensate a riguardo? Lasciate un commento!
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!