Isola di Relax nel centro di Sirmione:  in stile  di Tende Ravini

47 Modi per Usare il Bicarbonato di Sodio

Anna Francioni – homify Anna Francioni – homify
Google+
Loading admin actions …

Il bicarbonato di sodio può essere il nostro migliore alleato in molte faccende domestiche. A cominciare dalle sue proprietà medicinali, per aiutarci ad alleviare tutti quei piccoli disturbi e fastidi che incontriamo nella vita di tutti i giorni, come bruciori di stomaco o altre lesioni. Un'altra applicazione ben nota è nelle ricette di cucina, per esempio per far gonfiare le torte in sostituzione del lievito.

Ma è all'interno della casa che il bicarbonato di sodio regala maggiori benefici: perfetto per le pulizie, dal soggiorno al garage, dalla cucina al bagno, dalla camera da letto alla lavanderia. Con l'aiuto di questa polvere magica, mobili, elettrodomestici, vestiti, scarpe e persino l'auto sono pulite, profumate e nuove di zecca. In questo Libro delle Idee, impareremo a scoprire 47 modi per utilizzare il bicarbonato di sodio nella vita di tutti i giorni!

1. Per le pulizie della cucina

Un luminoso attico d'atmosfera: Cucina in stile in stile Scandinavo di Annalisa Carli
Annalisa Carli

Un luminoso attico d'atmosfera

Annalisa Carli

1. Il bicarbonato di sodio è eccellente per assorbire ed eliminare gli odori. Il frigorifero, ad esempio, può essere facilmente liberato dagli odori se viene pulito con detergente e un panno morbido e poi sciacquato con acqua diluita con bicarbonato di sodio sui lati e sui ripiani. Poi si consiglia di mettere mezza tazza di bicarbonato di sodio in un contenitore aperto e lasciarlo su uno dei ripiani del frigorifero. Questa miscela dovrebbe essere rinnovata ogni tre mesi. 

2. Forno: come primo passo cospargiamo l'interno del forno con il bicarbonato di sodio, poi gettare acqua calda sulla superficie e lasciamo riposare la miscela per una notte. Al mattino, è necessario utilizzare una spugna umida per pulire il forno, rimuovere il grasso e le macchie. Poi risciacquiamo e asciughiamo. Un'altra possibilità è quella di preparare una miscela di bicarbonato di sodio, sale, acqua calda e aceto e applicarlo all'interno del forno con una spugna e quindi rimuoverlo con un panno. 

3. Microonde: può essere pulito esternamente e internamente con un panno inumidito in una soluzione di acqua e bicarbonato di sodio, strofinando con energia e risciacquando con acqua su un panno.  

4. Bollitori e tazze: per rimuovere le macchie e gli odori da bollitori e tazze, un buon metodo è immergerli in una miscela di acqua calda e bicarbonato di sodio per mezz'ora e poi risciacquarli sotto acqua corrente. 

5. Piatti e pentole: per rimuovere macchie, grassi e cibo su piatti e padelle, è necessario immergerli in acqua con un cucchiaio di bicarbonato di sodio. Per rendere più efficace la pulizia, aggiungere un cucchiaino di bicarbonato al detersivo usato. Le macchie di pentole e padelle possono anche essere rimosse applicando un po 'di bicarbonato di sodio in una spugna umida con detersivo e sfregandolo direttamente nella zona macchiata. Se persistono, coprire l'utensile con acqua calda mescolata con bicarbonato di sodio e lasciare agire la miscela per 10 minuti.  

6. Thermos: per liberare il thermos da cattivi odori basta riempirlo con acqua e un cucchiaino di bicarbonato e lasciare riposare questa soluzione per almeno un'ora.  

7. Contenitori di plastica: i contenitori in plastica per il confezionamento degli alimenti sono spesso caratterizzati un forte odore. Un modo per eliminarlo è lavare l'oggetto e poi riempirlo con una miscela di acqua e un cucchiaino di bicarbonato, chiuderlo e metterlo nel congelatore. Una volta scongelato, l'odore è scomparso.   

8. Taglieri – Per rimuovere l'odore, ricopriamo i taglieri con il bicarbonato di sodio, lasciamo riposare per alcuni minuti e quindi laviamo normalmente.  

9. Spugne: il bicarbonato di sodio è un battericida naturale e può essere usato per lavare taglieri, lavelli, cestini dell'immondizia, fornelli, frutta e verdura, oltre alle spugne per piatti e ai pennelli in generale. Una ricetta valida per tutto questo è mescolare tre cucchiai di bicarbonato di sodio e mezzo cucchiaio di ipoclorito di sodio in un litro d'acqua: immergiamo gli oggetti nella miscela, lasciamo a bagno per circa due ore assorbire e quindi sciacquiamo. Per eliminare gli odori e disinfettare specificamente le spugne per lavare i piatti, immergiamoli in una ciotola d'acqua in cui sono stati diluiti quattro cucchiai di bicarbonato di sodio. 

Dopo aver scoperto tutti questi trucchi non ci resta che partire: ecco qualche idea per auto motivarci alle pulizie.

2. Per i tubi e canali di scarico della cucina

10. Cattivi odori: per eliminare i cattivi odori che provengono dagli scarichi e dalle tubature della cucina (ma anche dal bagno e dalla lavanderia), versiamo mezzo bicchiere di bicarbonato nel lavandino e facciamo scorrere l'acqua, ripetendo l'operazione ogni dieci giorni. 

11. Spesso depositi di grasso possono accumularsi nell'impianto idraulico del lavello della cucina e provocare intasamento. Per risolvere il problema possiamo versare mezza tazza di bicarbonato e quindi mezza tazza di aceto: attendiamo che la miscela faccia effetto e poi versiamo acqua calda. Procediamo con operazione nel lavandino del  bagno.

3. Per le pulizie del bagno

12.  Vasca da bagno: la vasca, il lavandino e le piastrelle possono essere puliti efficacemente con il bicarbonato di sodio. La polvere dovrebbe essere spruzzata sulle superfici, quindi strofinata con una spugna o un panno. Per i punti più difficili, possiamo preparare una crema abrasiva mescolando detersivo, sale e bicarbonato di sodio. 

13.  Water: per disinfettarlo, utilizziamo una miscela di aceto e bicarbonato di sodio.   

14. Rubinetti: i rubinetti e altri metalli come la doccia diventano più brillanti se si strofina con bicarbonato e li si pulisce con un panno asciutto.  

15. La pulizia delle fughe delle piastrelle può essere eseguita anche con il bicarbonato di sodio. Un metodo efficace è quello di versare mezzo bicchiere d'acqua,  aceto, alcool e un cucchiaio di bicarbonato di sodio in uno spruzzino: applichiamo il composto sulle fughe, lasciamolo agire per un'ora e poi strofinare. 

Un'altra possibilità è quella di pulire le fughe con una miscela di bicarbonato di sodio e perossido di idrogeno. Infine, potremmo provare anche con un impasto preparato con un cucchiaio di bicarbonato e mezzo limone, lasciando agire per cinque minuti.   

16. Pettini e spazzole per capelli: questi accessori possono essere puliti efficacemente immergendoli in una ciotola di acqua tiepida con un cucchiaio di bicarbonato di sodio.

4. In bagno per la cura dell'igiene personale

Contemporary details of the interior of villa near Monaco.: Bagno in stile in stile Moderno di NG-STUDIO Interior Design
NG-STUDIO Interior Design

Contemporary details of the interior of villa near Monaco.

NG-STUDIO Interior Design

17. Dentifricio: il bicarbonato di sodio può essere un complemento allo sbiancamento dei denti grazie al suo leggero effetto abrasivo. Basta metterne una piccola quantità sullo spazzolino.

18. Collutorio: il bicarbonato di sodio può essere usato come antisettico naturale nella lotta contro l'alitosi. Sciogliere un cucchiaino di bicarbonato di sodio in mezzo bicchiere d'acqua e utilizzare questa soluzione per i gargarismi.

19. Deodorante: il bicarbonato di sodio può essere utilizzato come deodorante naturale per piedi e ascelle. Possiamo applicarlo puro oppure diluito: sciogliamo due cucchiaini di bicarbonato di sodio in un bicchiere d'acqua, lasciamo riposare  per circa 24 ore e poi versiamo il tutto in un contenitore a spruzzo.  

20. Shampoo: per mantenere i capelli leggeri e puliti senza residui di sostanze chimiche, possiamo aggiungere un cucchiaino di bicarbonato allo shampoo e mescolare bene. Un'altra possibilità è, una volta al mese, mescolare un cucchiaio di bicarbonato di sodio con lo shampoo e applicarlo ai capelli.

5. Per il soggiorno e le altre stanze

Abitazione privata - Milano: Soggiorno in stile in stile Classico di CN Arredamento Design Srl
CN Arredamento Design Srl

Abitazione privata – Milano

CN Arredamento Design Srl

21. Il bicarbonato di sodio può sostituire i detersivi nella pulizia del pavimento. Sarà sufficiente versare una tazza di bicarbonato in un secchio di acqua calda e pulire il pavimento normalmente. Per le macchie ostinate, strofinare con una spugna umida impregnata di bicarbonato di sodio. 

22. Le macchie sulla parete, compresi i graffi delle penne, possono essere rimosse strofinando una spugna immersa in una miscela di acqua tiepida con un cucchiaio di bicarbonato di sodio.  

23. Le macchie sui mobili laccati possono essere rimosse spruzzando sulla superficie del bicarbonato di sodio e strofinando con una spugna umida. Poi risciacquare e asciugare con un panno pulito.   

24. Divani: le macchie di olio sul lettino possono essere rimosse con una miscela di bicarbonato di sodio e alcool, strofinando sulla zona interessata con un pennello. Lo stesso vale per il tappeto.  

25. Tappeti: il bicarbonato deodora tappeti, moquette e tappezzeria. Sul tappeto, distribuire abbondantemente il bicarbonato di sodio, lasciandolo agire durante la notte. Il giorno dopo, rimuovere la maggior parte della polvere con una scopa e completare la pulizia con l'aspirapolvere.  

26. Tessuti e tappezzeria: divani, cuscini, tende e coperte possono essere puliti con bicarbonato di sodio. Mescolare un litro di acqua, mezzo bicchiere di aceto bianco, un quarto di tazza di alcool, un cucchiaio di ammorbidente e un cucchiaio di bicarbonato di sodio e versare la miscela in un flacone a spruzzo. Quindi applicare sui tessuti e sulla tappezzeria. 

27. Fiori: perché i fiori durino più a lungo, possiamo aggiungere un cucchiaino di bicarbonato nell'acqua della pentola.  

28. Formiche: anche per tenere lontane le formiche possiamo contare su una soluzione  a base di bicarbonato di sodio. Mescoliamo la polvere e il sale in parti uguali e distribuiamo la miscela dove solitamente compaiono le formiche.

6. Per le altre stanze della casa

Casa MS: Camera da letto in stile in stile Moderno di Architrek
Architrek

Casa MS

Architrek

29. Materassi: gli acari che si depositano sul materasso e sui cuscini possono essere combattuti. Per pulirli, distribuire il bicarbonato sulla superficie, lasciar agire per 10 minuti e quindi rimuovere l'eccesso con una spazzola o un aspirapolvere. 

30. Armadi e cassetti: i cattivi odori possono essere rimossi da questi luoghi se al loro interno sono collocati piccole buste contenenti bicarbonato di sodio.  

31. Gli animali in peluche possono essere liberati dai cattivi odori con un lavaggio a secco. Cospargiamo il pupazzo con il bicarbonato di sodio, lasciamo riposare per 15 minuti e quindi spazzoliamo.  

32. Scarpe e scarpiere: per deodorare la scarpiera, inseriamo sacchetti di tessuto contenenti bicarbonato di sodio all'interno delle scarpe, sostituendoli periodicamente. Per quanto riguarda poi scarpe particolarmente maleodoranti, come per esempio quelle da ginnastica per bambini, cospargiamo l'interno con il bicarbonato di sodio, lasciando riposare durante la notte. Il mattino seguente, rimuoviamo la rimanenza e asciughiamo le scarpe con un panno asciutto.

8. In lavanderia

33. Lavatrice: se emette un cattivo odore e notiamo macchie di muffa, versiamo semplicemente una miscela di acqua e bicarbonato di sodio nello scomparto del detersivo in polvere e quindi eseguiamo il ciclo di lavaggio. 

34. Sapone in polvere: per aumentare l'efficacia del detersivo in polvere, aggiungiamo un cucchiaio di bicarbonato di sodio nel relativo cassetto della lavatrice.  

35. Vestiti per bambini: per rimuovere le macchie più resistenti dagli indumenti per bambini, versiamo mezzo bicchiere di bicarbonato nel detersivo o direttamente nel ciclo di lavaggio.  

36. Biancheria da letto e asciugamani: per eliminare i cattivi odori e regalare una sensazione di freschezza, aggiungiamo mezza tazza di bicarbonato di sodio nel ciclo di lavaggio.  

37. Per mantenere soffici calze, strofinacci e biancheria, mescoliamo acqua, sapone in polvere, un cucchiaio di alcool e un altro di bicarbonato in una bacinella, lasciando i vestiti a mollo per un'ora circa. Quindi laviamo normalmente in lavatrice. Per altri consigli potremmo dare un'occhiata anche a questo Libro delle Idee dedicato al bucato.

9. Il garage

flat-bike-lift.com: Garage/Rimessa in stile in stile Moderno di flat-bike-lift
flat-bike-lift

flat-bike-lift.com

flat-bike-lift

38. Auto: per pulire i fari, le parti in acciaio, i finestrini, le ruote, e i tappeti in vinile, utilizziamo una miscela composta da un quarto di bicarbonato di sodio e un litro di acqua calda, applicandola con una spugna o un panno morbido. Oltre a non provocare graffi, questa miscela rimuove sporco, insetti e catrame. Le macchie più difficili possono essere rimosse con una spugna impregnata di bicarbonato di sodio. 

39. Equipaggiamento sportivo: per pulire e disinfettare le attrezzature sportive è possibile utilizzare una miscela di quattro cucchiai e un litro di acqua.  

40. Batteria per auto e altre macchine: per neutralizzare l'acido corrosivo dalle batterie, possiamo preparare una miscela con tre parti di bicarbonato di sodio e una parte di acqua e applicarla con un panno umido dopo aver scollegato i terminali. Dopo la pulizia, ricolleghiamo i terminali e puliamoli con vaselina per evitare la corrosione.  

41. Olio e grasso: per pulire l'olio e il grasso versati sul pavimento del garage, copriamo la la macchia con il bicarbonato di sodio e strofiniamo con una spugna umida.

9. Per la salute

Isola di Relax nel centro di Sirmione: Giardino in stile in stile Mediterraneo di Tende Ravini
Tende Ravini

Isola di Relax nel centro di Sirmione

Tende Ravini

42. Digestivo e antiacido: per aiutare la digestione, eliminare l'acido dello stomaco e prevenire il gonfiore, sciogliamo in un bicchiere d'acqua il succo di mezzo limone e un cucchiaino di bicarbonato.

43. Morsi di insetti e irritazioni: sciogliamo un cucchiaino di bicarbonato di sodio in un po' d'acqua e applichimo sulle zone interessate, alleviando così il prurito.  

44. Ferite: per curare una semplice ferita come un graffio, mescoliamo il bicarbonato all'acqua e applichiamo sulla parte dolorante.  

45. Mughetto: per alleviare il mughetto, facciamo gargarismi con una soluzione ottenuta mescoliamo un bicchiere d'acqua con mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio.   

46. Odori forti: se dopo aver tagliato aglio o cipolla sulle mani persiste l'odore forte, immergiamo le dita in una miscela di acqua e bicarbonato di sodio e laviamole con queste soluzioni.   

47. Gas: infine, un cucchiaino di bicarbonato di sodio sciolto nell'acqua di ammollo può aiutare a prevenire i gas emessi dai fagioli.

Conosci qualche utilizzo del bicarbonato di sodio? Lasciaci un commento e condividilo con la community di homify.
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!