Soppalco sì, soppalco no ? Tutto quello che c'è da sapere!

Guido Musante Guido Musante
Loading admin actions …

La carenza di spazio è certamente una nota caratterizzante degli ambienti abitati contemporanei, specialmente nelle città cosiddette “occidentali”. Per ovviare a tale condizione i progettisti ricorrono spesso a soluzioni originali, che possono interessare tanto la distribuzione dei diversi ambienti quanto le loro caratteristiche in termini percettivi. Tra le possibilità di implementare fortemente l'estensione dello spazio va di sicuro annoverata anche quella che opera in altezza, attraverso la realizzazione di soppalchi o mezzanini.

La soluzione del soppalco può essere in particolare indicata nel caso di ristrutturazioni di interni di appartamenti ricavati entro edifici storici, in molti casi dotati di un'altezza importante tra soffitto e pavimento. Il soppalco può però essere una soluzione molto interessante anche nel caso di fusione in verticale di più appartamenti o anche di recupero di spazi sottotetto, sempre più comune nelle città contemporanee.

Capitolo a parte va riservato alla realizzazione di soppalchi entro appartamenti di nuova costruzione. Si parla in genere in tal caso di “duplex”, tipologia residenziale resa celebre dalla sua applicazione attuata da Le Corbusier nelle sue celebri Unités d'habitation realizzate in Europa nel secondo dopoguerra e capaci di valorizzare fortemente le qualità dinamiche dello spazio. Il soppalco infatti non va soltanto inteso come una interessante soluzione distributiva ma come un mezzo dalla forte pervasività per rendere lo spazio abitato fluido e aperto, svincolandolo dalla logica stringente delle stanze chiuse.

Diamo dunque il via al nostro personale viaggio nel mondo del soppalco: un viaggio naturalmente “verticale” alla scoperta di potenzialità e possibili problematiche di questa intrigante soluzione progettuale.

​Cosa aggiungere

Soppalco in legno sbiancato:  in stile  di maurizioborri
maurizioborri

Soppalco in legno sbiancato

maurizioborri

Un soppalco è uno spazio semplice, ma dotato di una propria intrinseca complessità. Si è fatto cenno al tema della scala, soggetto progettuale complesso sia per ragioni tecniche sia linguaistiche, capace di caratterizzare fortemente lo spazio di inserimento.

Solitamente le scale si accordano direttamente allo stile dei parapetti, che in ogni caso dovranno essere disegnati all'insegna della leggerezza, senza trascurare di considerare gli opportuni fattori di sicurezza. Occorrerà inoltre non trascurare di inserire le necessarie prese e gli interruttori accessibili dallo spazio del soppalco, modificando l'impianto elettrico di conseguenza.

Condizioni

appartamento in palazzo chiapponi:  in stile  di PAT.
PAT.

appartamento in palazzo chiapponi

PAT.

La prima cosa da verificare, se si ha l'intenzione di realizzare un soppalco, è la situazione spaziale nel quale il nostro intervento dovrà inserirsi. Naturalmente la presenza di un'altezza pavimento-soffitto sufficiente sarà la prima indispensabile condizione, ma non l'unica.

L'innesto di un soppalco può condizionare fortemente lo sviluppo di tutta la casa e le sue ripercussioni sugli ambienti circostanti andranno opportunamente valutate per determinare le caratteristiche e lo sviluppo del soppalco. Anche l'inserimento delle scale dovrà essere soggetto a attenta valutazione, tenendo conto del fatto che se il soppalco verrà registrato come ambiente “non a permanenza di persone” le scale potranno avere una pendenza superiore rispetto alla norma.

Verificare le altezze

via delle Orfane: Soggiorno in stile  di con3studio
con3studio

via delle Orfane

con3studio

Come accennato la verifica delle altezze interne degli ambienti di intervento sarà sempre la prima condizione da valutare per soppesare adeguatamente l'inserimento del soppalco. L'altezza minima ideale da considerare per lo spazio al di sopra e al di sotto del soppalco è di 2,70 m, a cui andranno aggiunti circa 10 cm di spessore del soppalco stesso, per un totale di 5,50 m di luce netta. L'altezza minima da normative va considerata in 2.2 m, tuttavia potrà anche essere inferiore al di sopra del soppalco se si considera il soppalco stesso come ambiente di servizio, non a permanenza di persone e con un utilizzo parziale (per esempio in posizione seduta).

​Gli spazi al piano rialzato

Dunque: come utilizzare lo spazio del
soppalco? Le destinazioni possibili sono naturalmente molteplici e potranno in molti casi anche sovrapporsi tra loro. In linea di massima un soppalco è parte della zona a giorno e il suo utilizzo più comune è quello di studio-spazio di lettura o di semplice area di estensione del soggiorno sottostante.

Potranno però all'occorrenza essere valutate altre destinazioni di servizio, tra cui quella di occasionale ambiente per accogliere gli ospiti, magari con l'adozione di comodi divani letto. Nell'immagine: il soppalco disegnato dall'architetto Cristina Meschi si trasforma in un comodo appoggio per il futon.

Tipologie di soppalco

Il soppalco è di per sé una struttura leggera, sia per il contenimento dello spazssore, sia per la ridotta portanza richiesta, sia per ragioni linguistiche o strutturali. Soppalchi realizzati contrestualmente con l'abitazione possono essere in cemento armato, similmente alla struttura portante dell'edificio: soluzione che potrà essere eccezionalmente ripresa anche per la realizzazione di soppalchi in edifici esistenti laddove si debba coprire luci orizzontali considerevoli.

In linea di massima le soluzioni strutturali più praticate e praticabili per inserire un soppaco in uno spazio esistente sono quelle in legno e in ferro, o ancor più sovente miste ferro-legno (con il primo a fungere da struttura portante e il secondo da impalcato). I vantaggi e gli svantaggi tecnologici delle due tipologie si equivalgono: andranno dunque valutate in relazione al linguaggio che si preferisce adottare.

Soluzioni alternative

Soppalco in acciaio, legno e vetro verniciato: Soggiorno in stile in stile Industriale di fasedesign
fasedesign

Soppalco in acciaio, legno e vetro verniciato

fasedesign

Come accennato un soppalco è in elemento semplice, che però apporta forti modifiche allo spazio sottostante. Tra le molte variabili in gioco quella principale riguarda certamente la sua estensione. Il rapporto tra spazi coperti, spazi rialzati e spazi di affaccio è il principale elemento da considerare in ogni buon progetto.

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!